Pagina 41 di 41

Re: Della memoria, della nostalgia e della speranza nel futu

MessaggioInviato: mer set 20, 2017 18:33
da carloperrone
stamane l'autore del topic in collegamento telefonico al Ruggito del coniglio

Re: Della memoria, della nostalgia e della speranza nel futu

MessaggioInviato: mer set 20, 2017 18:50
da saverio67
carloperrone ha scritto:stamane l'autore del topic in collegamento telefonico al Ruggito del coniglio
Nooooo... mi sono perso Francesco al telefono... ero in treno

Re: Della memoria, della nostalgia e della speranza nel futu

MessaggioInviato: mer set 20, 2017 19:07
da carloperrone
saverio67 ha scritto:
carloperrone ha scritto:stamane l'autore del topic in collegamento telefonico al Ruggito del coniglio
Nooooo... mi sono perso Francesco al telefono... ero in treno



http://www.rai.it/dl/Radio2/popupaudio.html?t=IL%20RUGGITO%20DEL%20CONIGLIO%20del%2020%2F09%2F2017%20-%20parte%201&p=IL%20RUGGITO%20DEL%20CONIGLIO%20del%2020%2F09%2F2017%20-%20parte%201&d=&u=http%3A%2F%2Fwww.radio.rai.it%2Fpodcast%2FA46508464.mp3#

Re: Della memoria, della nostalgia e della speranza nel futu

MessaggioInviato: gio set 21, 2017 12:49
da cicciodaprato
Non si può fare un pèpito

Re: Della memoria, della nostalgia e della speranza nel futu

MessaggioInviato: mer gen 17, 2018 11:05
da papin
cicciodaprato ha scritto:Della memoria e della nostalgia, perché qui tutto mi ricorda Bari e la Bari, e tutto questo mi produce una tristezza infinita e un desiderio impellente di tornare alle mie radici.
Della speranza nel futuro: guardarsi indietro e capire perché, un giorno, abbiamo deciso di essere biancorossi. E sperare di tracciare una strada per i nostri fratelli minori, i nostri cuginetti, i nostri figli e nipoti.
L'amico Dareios aveva lanciato la corsa settimana un topic in cui chiamava a raccolta tutti voi, residenti a Bari e dintorni, e auspicava il ritorno di tanti sfiduciati; poi il topic era andato a finire sull'annosa polemica dei baresi che non tifano per la Bari e tengono per le squadre del nord.
Questa gente non piace nemmeno a me: capisco più un interista nativo di Ortisei (BZ) o uno juventino nato e cresciuto a Torano Castello (CS): che possibilità ha, uno di questi, di vivere in prima persona una passione calcistica, se non mediandola attraverso i media, che gli offrono solo milan inter juve sette giorni su sette?
Non lo capisco per un ragazzo di Bari o di Firenze o di Bologna o di altre città  che abbiano o abbiano avuto il grande (o quasi grande) calcio a portata di mano. Ma tant'è, alzi la mano chi sui banchi di scuola non si sia dichiarato tifoso delle cosiddette grandi

Ciao Ciccio, 'uppo' questo bel topic dopo mesi di accantonamento.

Perdonami se faccio il rompi.cog.lioni di turno...
Va bene il Baricentrismo che abbiamo tutti noi innamorati del/la Bari, ma non puoi paragonare Bari a Bologna e Firenze, con tanti scudetti ed anche qualche coppa internazionale (che non sia la Mitropa) e molti più anni di noi in serie Aiè...l'attrazione è ovvio che sarà minore in quelle città per le strisciate...
Nel mio caso ho per metà origini di una città 'strisciata', per cui quando ero piccolo mi portavano ogni estate al ritiro di questa strisciata e da lì al doppio fedismo (minore) il passo fu breve...ma questo non mi impedì di esaltarmi negli anni 70 ai rigori di Scarrone o alle parate di Ferioli...o tuttora di fare trasferte di ore e ore per sostenere Iocolano o Libor
p.s. si parla sempre di strisciate..ma negli ultimi anni...a livello statistico..ho notato..a Bari.. una crescita di tifosi romanisti...(un pò meno) napoletani...in passato conoscevo diversi tifosi di Toro e Fiorentina..e ovviamente Lazio :-)
Comunque complimenti per il topic :punk:
p.s. 2: non è per confondere le idee..ma il mio nick non è riferito all'ononimo ex calciatore ;-)

Re: Della memoria, della nostalgia e della speranza nel futu

MessaggioInviato: ven gen 26, 2018 12:42
da colino1961
papin ha scritto:
cicciodaprato ha scritto:Della memoria e della nostalgia, perché qui tutto mi ricorda Bari e la Bari, e tutto questo mi produce una tristezza infinita e un desiderio impellente di tornare alle mie radici.
Della speranza nel futuro: guardarsi indietro e capire perché, un giorno, abbiamo deciso di essere biancorossi. E sperare di tracciare una strada per i nostri fratelli minori, i nostri cuginetti, i nostri figli e nipoti.
L'amico Dareios aveva lanciato la corsa settimana un topic in cui chiamava a raccolta tutti voi, residenti a Bari e dintorni, e auspicava il ritorno di tanti sfiduciati; poi il topic era andato a finire sull'annosa polemica dei baresi che non tifano per la Bari e tengono per le squadre del nord.
Questa gente non piace nemmeno a me: capisco più un interista nativo di Ortisei (BZ) o uno juventino nato e cresciuto a Torano Castello (CS): che possibilità ha, uno di questi, di vivere in prima persona una passione calcistica, se non mediandola attraverso i media, che gli offrono solo milan inter juve sette giorni su sette?
Non lo capisco per un ragazzo di Bari o di Firenze o di Bologna o di altre città  che abbiano o abbiano avuto il grande (o quasi grande) calcio a portata di mano. Ma tant'è, alzi la mano chi sui banchi di scuola non si sia dichiarato tifoso delle cosiddette grandi

Ciao Ciccio, 'uppo' questo bel topic dopo mesi di accantonamento.

Perdonami se faccio il rompi.cog.lioni di turno...
Va bene il Baricentrismo che abbiamo tutti noi innamorati del/la Bari, ma non puoi paragonare Bari a Bologna e Firenze, con tanti scudetti ed anche qualche coppa internazionale (che non sia la Mitropa) e molti più anni di noi in serie Aiè...l'attrazione è ovvio che sarà minore in quelle città per le strisciate...
Nel mio caso ho per metà origini di una città 'strisciata', per cui quando ero piccolo mi portavano ogni estate al ritiro di questa strisciata e da lì al doppio fedismo (minore) il passo fu breve...ma questo non mi impedì di esaltarmi negli anni 70 ai rigori di Scarrone o alle parate di Ferioli...o tuttora di fare trasferte di ore e ore per sostenere Iocolano o Libor
p.s. si parla sempre di strisciate..ma negli ultimi anni...a livello statistico..ho notato..a Bari.. una crescita di tifosi romanisti...(un pò meno) napoletani...in passato conoscevo diversi tifosi di Toro e Fiorentina..e ovviamente Lazio :-)
Comunque complimenti per il topic :punk:
p.s. 2: non è per confondere le idee..ma il mio nick non è riferito all'ononimo ex calciatore ;-)

Anche Ciccio sa benissimo che Bologna e Fiorentina sono più blasonate di noi, solo che lui voleva dire che un abitante di Ortisei non potrà mai vedere l'Ortisei in serie A, quindi affezionandosi a una delle strisciate

Re: Della memoria, della nostalgia e della speranza nel futu

MessaggioInviato: sab lug 21, 2018 20:10
da al della Vittoria
Immagine