spacer

L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Parla in libertà di argomenti di carattere generale attinenti il Bari: partite, allenamenti, calciomercato. Prima di aprire un nuovo topic, controlla sempre se l'argomento è già stato trattato!

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, Rosencratz, divin gallo, il_colonnello, Soloesemprebari

mivienedavomitare

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3617
Iscritto il: mar set 29, 2009 17:46
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda mivienedavomitare » dom gen 13, 2019 18:08


dareios ha scritto:facciamo subito contenti i benpensanti: con la vittoria odierna altri tre punti che, sommati alla sconfitta della turris, avvicinano ancora di più il Bari al successivo step del progetto partenopeo. Sbrighiamoci a chiudere la pratica.
Bene, esauriti i mantra dei benpensanti, possiamo dire che il Bari di Cornacchini oggi ha giocato ancor peggio del suo standard e che non meritava affatto di vincere?
Una serie infinita di lanci cosmici del tutto inutili visto che i gol sono nati da azioni con palla a terra; Iadaresta imbarazzante che fa rimpiangere addirittura Simeri; una difesa statica e un filtro a centrocampo quasi inesistente che permette a ficarotta di fare il bullo in mezzo alle belle statuine; i soliti cambi conservativi; Marfella eroico e l'arbitro che ci grazia; dulcis in fundo fort apache con i nostri molto nervosi.
Tuttappost.
Buona serata


Perfetta disamina.
Aggiungo solo che dalle ultime prestazioni si potrebbero trarre alcune importanti riflessioni, credo impopolari.

Luca 79

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4356
Iscritto il: dom ago 10, 2003 18:15
Località: Bari - Poggiofranco
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda Luca 79 » lun gen 14, 2019 17:15


mivienedavomitare ha scritto:
dareios ha scritto:facciamo subito contenti i benpensanti: con la vittoria odierna altri tre punti che, sommati alla sconfitta della turris, avvicinano ancora di più il Bari al successivo step del progetto partenopeo. Sbrighiamoci a chiudere la pratica.
Bene, esauriti i mantra dei benpensanti, possiamo dire che il Bari di Cornacchini oggi ha giocato ancor peggio del suo standard e che non meritava affatto di vincere?
Una serie infinita di lanci cosmici del tutto inutili visto che i gol sono nati da azioni con palla a terra; Iadaresta imbarazzante che fa rimpiangere addirittura Simeri; una difesa statica e un filtro a centrocampo quasi inesistente che permette a ficarotta di fare il bullo in mezzo alle belle statuine; i soliti cambi conservativi; Marfella eroico e l'arbitro che ci grazia; dulcis in fundo fort apache con i nostri molto nervosi.
Tuttappost.
Buona serata


Perfetta disamina.
Aggiungo solo che dalle ultime prestazioni si potrebbero trarre alcune importanti riflessioni, credo impopolari.


È indubbiamente come dite voi. La sola cosa che posso dire è che, secondo me, uno come Iadaresta dovrebbe giocare più in casa che in trasferta. Sarà prevalentemente in casa che troveremo gli "autobus parcheggiati".

Detto questo, sì: altri segnali preoccupanti ai quali, sinceramente, non so se c'è modo di dare alcuna risposta. Credo che dovremo tenerci quello che abbiamo per il resto di un campionato che sarà contemporaneamente da ricordare e da dimenticare in fretta. Fino ad ora, la scelta di puntare sulle individualità si sta rivelando giusta, in un modo o nell'altro. Tranne che per gli occhi.

Ho anche la sensazione che tutti sappiano che la squadra concede molto, ma a differenza di altre categorie in D gli avversari perdonano. In altre parole, tolto qualche episodio, la squadra se lo può permettere.

Ovviamente non sto giustificando nulla, ma dubito che verrà cambiato alcunché, a meno che non dovessimo clamorosamente fermarci e dilapidare 12 punti di vantaggio.

biancorossoeavast

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 10045
Iscritto il: ven mar 27, 2009 16:16
Località: Mola del Bari
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda biancorossoeavast » lun gen 14, 2019 20:31


Sicuramente per il prossimo anno servirà un vero goleador di categoria, uno alla Caturano, che in C ti assicura quei 20 gol, e qualche altro puntello a centrocampo e difesa, insomma 4/5 top e dovremmo essere competitivi anche nella categoria superiore
tanto non capirai...

grande fratello

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8398
Iscritto il: sab ott 22, 2005 9:22
Località: Bari - Modugno - Casamassima
Record: 3

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda grande fratello » lun gen 14, 2019 21:28


biancorossoeavast ha scritto:Sicuramente per il prossimo anno servirà un vero goleador di categoria, uno alla Caturano, che in C ti assicura quei 20 gol, e qualche altro puntello a centrocampo e difesa, insomma 4/5 top e dovremmo essere competitivi anche nella categoria superiore
Il grande bomber Caturano finora ha segnato la bellezza di 3 gol nell'entella

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

nik

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2905
Iscritto il: mar ott 14, 2003 17:02
Località: Treviso
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda nik » mar gen 15, 2019 1:16


C'è troppa negatività intorno a questo Bari. Per quanto mi riguarda, non mi aspettavo molto da questo campionato sul piano del gioco e mi accontento di vedere qualche bella giocata e qualche bel gol. Mi sta piacendo vedere una squadra che ha carattere, cosa che mancava dalla meravigliosa stagione di Sciaudone e co.
Lo considero un anno perso dal punto di vista sportivo, perciò lo sto vivendo come se fosse un anno di pausa. Se anche voi comprendeste fino in fondo in che mani luride era finita la defunta FC Bari (non mi riferisco solo a Giancaspro ma a tutto ciò che vi girava intorno), probabilmente vivreste questa stagione con più serenità. Oggi io mi sento come un bambino che vive con semplice priscio la domenica pomeriggio, solo perché gioca il Bari, la mia squadra del cuore.
Sulla questione societaria, vorrei dire la mia. Il rischio di fare la fine della Salernitana c'è. Ma Bari non è Salerno. Bari è tra le prime 10 piazze del calcio italiano. Bari diventerà il trampolino di lancio dei giovani calciatori che faranno le fortune del Napoli? Non mi convince per una questione puramente imprenditoriale. A cosa serve prendere una Ferrari per utilizzarla come una utilitaria? No, non mi convince.
"Il potere risiede dove gli uomini credono che il potere risieda. E' un trucco, un'ombra sul muro. E un uomo molto piccolo è in grado di proiettare un'ombra molto grande."

tifosobarese92

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 9481
Iscritto il: gio mar 04, 2010 19:27
Località: Bari - S.Spirito
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda tifosobarese92 » mar gen 15, 2019 2:13


Mah... Primo gol del Bari arrivato dopo 4 palle toccate di prima in verticale. Di mezzo un velo di Neglia che assieme a Iaderesta, autore della sponda per Floriano, attacca la profondità, mentre prima proprio Iadaresta fa partire l'azione giocando di sponda in Mediana con Bolzoni. Se non è una trama di gioco quella, faccio fatica a capire che cosa si pretende.

La sequenza da analizzare parte da 2.35



Aggiungo giusto un'ultima cosa: prima che si dica che il Bari dovrebbe proporre sempre azioni di questa velocità e verticalità, bisognerebbe sempre fare i conti con l'avversario. Loro ci hanno aggredito alti per 20 minuti, impedendoci di palleggiare dal basso. Nel momento in cui loro hanno allentato la presa siamo stati bravissimi ad imporci con ottime giocate ed a sbagliare pochissimo tecnicamente, d'altronde se guardassimo chi ha toccato il pallone nell'azione che ha portato al gol Neglia ci sono Bolzoni, Di Cesare e Floriano, non un caso se la palla non fosse sporca e non viaggiasse in verticale. A dimostrazione che certe giocate le si possono fare solo e se ci sono i mezzi tecnici.
Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio [Cit. Josè Mourinho]

"Sogna chi non crede che sia tutto qui"

La passione è unica, ed è uguale ad ogni parallelo del mondo...

https://www.youtube.com/watch?v=_h-rYD2xrwc

"Vamos, vamos Chape, vamos vamos Chape" ... Ciao ragazzi, le vostre medaglie il nostro dolore.

RedhotchiliPeppe

Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 591
Iscritto il: ven ott 31, 2008 20:22
Località: Torino
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda RedhotchiliPeppe » mar gen 15, 2019 12:22



biancorossoeavast

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 10045
Iscritto il: ven mar 27, 2009 16:16
Località: Mola del Bari
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda biancorossoeavast » mar gen 15, 2019 13:55


RedhotchiliPeppe ha scritto:Un ricordo di Phil: https://www.ultimouomo.com/phil-masinga-bari-fascetti/

Altro ricordo indelebile, le figurine di Volpi e Poggi introvabili nell'album delle chuwing gum, come dimenticare??Ero alle scuole medie all'epoca, momenti fantastici..
tanto non capirai...

mivienedavomitare

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3617
Iscritto il: mar set 29, 2009 17:46
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda mivienedavomitare » mar gen 15, 2019 15:59


Luca 79 ha scritto:
mivienedavomitare ha scritto:
dareios ha scritto:facciamo subito contenti i benpensanti: con la vittoria odierna altri tre punti che, sommati alla sconfitta della turris, avvicinano ancora di più il Bari al successivo step del progetto partenopeo. Sbrighiamoci a chiudere la pratica.
Bene, esauriti i mantra dei benpensanti, possiamo dire che il Bari di Cornacchini oggi ha giocato ancor peggio del suo standard e che non meritava affatto di vincere?
Una serie infinita di lanci cosmici del tutto inutili visto che i gol sono nati da azioni con palla a terra; Iadaresta imbarazzante che fa rimpiangere addirittura Simeri; una difesa statica e un filtro a centrocampo quasi inesistente che permette a ficarotta di fare il bullo in mezzo alle belle statuine; i soliti cambi conservativi; Marfella eroico e l'arbitro che ci grazia; dulcis in fundo fort apache con i nostri molto nervosi.
Tuttappost.
Buona serata


Perfetta disamina.
Aggiungo solo che dalle ultime prestazioni si potrebbero trarre alcune importanti riflessioni, credo impopolari.


È indubbiamente come dite voi. La sola cosa che posso dire è che, secondo me, uno come Iadaresta dovrebbe giocare più in casa che in trasferta. Sarà prevalentemente in casa che troveremo gli "autobus parcheggiati".

Detto questo, sì: altri segnali preoccupanti ai quali, sinceramente, non so se c'è modo di dare alcuna risposta. Credo che dovremo tenerci quello che abbiamo per il resto di un campionato che sarà contemporaneamente da ricordare e da dimenticare in fretta. Fino ad ora, la scelta di puntare sulle individualità si sta rivelando giusta, in un modo o nell'altro. Tranne che per gli occhi.

Ho anche la sensazione che tutti sappiano che la squadra concede molto, ma a differenza di altre categorie in D gli avversari perdonano. In altre parole, tolto qualche episodio, la squadra se lo può permettere.

Ovviamente non sto giustificando nulla, ma dubito che verrà cambiato alcunché, a meno che non dovessimo clamorosamente fermarci e dilapidare 12 punti di vantaggio.


Le riflessioni riduardano il campionato di C che giocheremo il prossimo anno. Per questa stagione la scelta di Cornacchini di giocare palla lunga è chiaramente voluta e tende a valorizzare la superiorità tecnica dei nostri esterni alti che negli spazi fanno la differenza.
Ritengo, dopo quanto ho potuto vedere, che per fare un campionato di vertice in C bisognerà cambiare
nove undicesimi degli attuali titolari ..... e non sarà cosa facile.

grande fratello

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8398
Iscritto il: sab ott 22, 2005 9:22
Località: Bari - Modugno - Casamassima
Record: 3

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda grande fratello » mar gen 15, 2019 19:27


mivienedavomitare ha scritto:
Luca 79 ha scritto:
mivienedavomitare ha scritto:
dareios ha scritto:facciamo subito contenti i benpensanti: con la vittoria odierna altri tre punti che, sommati alla sconfitta della turris, avvicinano ancora di più il Bari al successivo step del progetto partenopeo. Sbrighiamoci a chiudere la pratica.
Bene, esauriti i mantra dei benpensanti, possiamo dire che il Bari di Cornacchini oggi ha giocato ancor peggio del suo standard e che non meritava affatto di vincere?
Una serie infinita di lanci cosmici del tutto inutili visto che i gol sono nati da azioni con palla a terra; Iadaresta imbarazzante che fa rimpiangere addirittura Simeri; una difesa statica e un filtro a centrocampo quasi inesistente che permette a ficarotta di fare il bullo in mezzo alle belle statuine; i soliti cambi conservativi; Marfella eroico e l'arbitro che ci grazia; dulcis in fundo fort apache con i nostri molto nervosi.
Tuttappost.
Buona serata


Perfetta disamina.
Aggiungo solo che dalle ultime prestazioni si potrebbero trarre alcune importanti riflessioni, credo impopolari.


È indubbiamente come dite voi. La sola cosa che posso dire è che, secondo me, uno come Iadaresta dovrebbe giocare più in casa che in trasferta. Sarà prevalentemente in casa che troveremo gli "autobus parcheggiati".

Detto questo, sì: altri segnali preoccupanti ai quali, sinceramente, non so se c'è modo di dare alcuna risposta. Credo che dovremo tenerci quello che abbiamo per il resto di un campionato che sarà contemporaneamente da ricordare e da dimenticare in fretta. Fino ad ora, la scelta di puntare sulle individualità si sta rivelando giusta, in un modo o nell'altro. Tranne che per gli occhi.

Ho anche la sensazione che tutti sappiano che la squadra concede molto, ma a differenza di altre categorie in D gli avversari perdonano. In altre parole, tolto qualche episodio, la squadra se lo può permettere.

Ovviamente non sto giustificando nulla, ma dubito che verrà cambiato alcunché, a meno che non dovessimo clamorosamente fermarci e dilapidare 12 punti di vantaggio.


Le riflessioni riduardano il campionato di C che giocheremo il prossimo anno. Per questa stagione la scelta di Cornacchini di giocare palla lunga è chiaramente voluta e tende a valorizzare la superiorità tecnica dei nostri esterni alti che negli spazi fanno la differenza.
Ritengo, dopo quanto ho potuto vedere, che per fare un campionato di vertice in C bisognerà cambiare
nove undicesimi degli attuali titolari ..... e non sarà cosa facile.
Se a gennaio stiamo a +12 dalla seconda vuol dire che un campionato in zona playoff di legapro é ampiamente alla nostra portata già con la rosa attuale. Puntellare la squadra ci sta, ma dire che bisogna cambiare 9/11 credo sia alquanto esagerato

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Gianca 70

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5372
Iscritto il: dom gen 26, 2003 0:10
Località: Arese
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda Gianca 70 » mar gen 15, 2019 20:25


Diciamo almeno uno per reparto....

oldvalues

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2946
Iscritto il: ven mag 07, 2010 22:26
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda oldvalues » gio gen 17, 2019 20:36


Del Bari di quest’anno rimarrà poco.

Il campionato di C non differisce molto da quello di B, la differenza qualitativa tra i due campionati la fanno le squadre retrocesse dalla A.

Questo lo staff di De Laurentiis lo sa bene, per questo prevedo una ricostruzione massiva della squadra, ricostruzione alla quale suppongo stiano già lavorando.

Personalmente l’unico che tratterrei per un campionato di vertice in C è Floriano, il resto è da rivedere, c’è qualcun’altro su cui scommettere ma sarebbero comunque delle scommesse.

Con questo non minimizzo la squadra che sta portando avanti in modo eccellente l’obiettivo, ma resta una squadra di serie D.
Meglio perdere insieme per qualcosa di tuo che fingere di vincere: Support your local team!

biancorossoeavast

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 10045
Iscritto il: ven mar 27, 2009 16:16
Località: Mola del Bari
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda biancorossoeavast » gio gen 17, 2019 21:36


oldvalues ha scritto:Del Bari di quest’anno rimarrà poco.

Il campionato di C non differisce molto da quello di B, la differenza qualitativa tra i due campionati la fanno le squadre retrocesse dalla A.

Questo lo staff di De Laurentiis lo sa bene, per questo prevedo una ricostruzione massiva della squadra, ricostruzione alla quale suppongo stiano già lavorando.

Personalmente l’unico che tratterrei per un campionato di vertice in C è Floriano, il resto è da rivedere, c’è qualcun’altro su cui scommettere ma sarebbero comunque delle scommesse.

Con questo non minimizzo la squadra che sta portando avanti in modo eccellente l’obiettivo, ma resta una squadra di serie D.

Io ripartire sicuramente da Di Cesare, Aloisi, Bolzoni, Hamlili Piovanello, Langella, Floriano, Neglia e Brienza come jolly degli ultimi minuti ma con un futuro da dirigente. Per il resto interverrei pesantemente nei vari reparti.
tanto non capirai...

oronzo canà

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8770
Iscritto il: sab ott 02, 2004 15:42
Località: SNAI via Dante - Terminale 14
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda oronzo canà » ven gen 18, 2019 21:22


biancorossoeavast ha scritto:
oldvalues ha scritto:Del Bari di quest’anno rimarrà poco.

Il campionato di C non differisce molto da quello di B, la differenza qualitativa tra i due campionati la fanno le squadre retrocesse dalla A.

Questo lo staff di De Laurentiis lo sa bene, per questo prevedo una ricostruzione massiva della squadra, ricostruzione alla quale suppongo stiano già lavorando.

Personalmente l’unico che tratterrei per un campionato di vertice in C è Floriano, il resto è da rivedere, c’è qualcun’altro su cui scommettere ma sarebbero comunque delle scommesse.

Con questo non minimizzo la squadra che sta portando avanti in modo eccellente l’obiettivo, ma resta una squadra di serie D.

Io ripartire sicuramente da Di Cesare, Aloisi, Bolzoni, Hamlili Piovanello, Langella, Floriano, Neglia e Brienza come jolly degli ultimi minuti ma con un futuro da dirigente. Per il resto interverrei pesantemente nei vari reparti.


concordo
darei una chance anche a Marfella
mentre tra le riserve vedo in Turi un discreto rincalzo

soldato Jocker

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3932
Iscritto il: ven ott 29, 2004 18:02
Località: Pontedera (PI)
Record: 0

Re: L'Accademia del 4-2-4 e la Stella del Sud

Messaggioda soldato Jocker » sab gen 19, 2019 8:51


....ritengo sia prematuro parlare di conferme o bocciature, in particolare per quanto riguarda gli over, per almeno tre motivi:

1) tecnicamente, non abbiamo ancora vinto il campionato

2)le forti restrizioni in termini di tesseramento "over" con cui l'anno prossimo, in linea di massima, torneremo a confrontarci, concomitante con la ristrettezza del margine di errore su ogni singola scelta dovuta al fatto che l'unico obiettivo plausibile sarebbe il primo posto

3) la non scontata rinuncia a Cornacchini: infatti, se da un lato concordo con chi dice che l'allenatore marchigiano non ha dato una chiara impronta di gioco alla squadra, dall'altro rilevo che quantomeno ha avuto la capacità e l'umiltà di cucire un abito tattico adeguato attorno ai singoli a disposizione, e questo soprattutto dalla partita in casa col Locri in poi. Oltretutto, il fatto che forse i migliori componenti della rosa oltre a Di Cesare (Hamlili e Neglia) siano suoi uomini di fiducia, nonché il rapporto stretto con il ds occulto Pompilio, siano un ulteriore freccia al suo arco.
Nel caso in cui si dovesse puntare su un allenatore più "ideologo", ritengo sia pressoché inevitabile un rovesciamento radicale quantomeno della batteria over.

Molto più approfondite possono essere le valutazioni sugli under: da tempi non sospetti, sostengo che il ragazzo più pronto di quelli visti, sia sul piano fisico/caratteriale che su quello tattico sia Aloisi, e continuo ad essere di questo avviso; Piovanello ha un grandissimo potenziale, ma credo debba ancora crescere molto, perché nel suo ruolo dovrà diventare un giocatore decisivo; sul gradino più basso del podio, non sottovaluterei la crescita fisica e tattica di Langella in sola mezza stagione.
Non ho certezze su Marfella, il cui ruolo risulta particolarmente delicato: andrebbe valutato a fondo se le esigenze della casa madre (che non penso sia disposta a far fare il 'secondo' ad un potenziale vincitore di due campionati di serie D a soli ventanni) collimino con quelle di una squadra che avrebbe l'obbligo indiscusso di arrivare prima.....
Nessun paese civile rinnega il proprio passato come ha fatto e fa il popolo meridionale.
(Nicola Zitara)

Contro il politicamente corretto ed eticamente corrotto.
(Diego Fusaro)

Chi sa solo di calcio, non sa niente di calcio
(José Mourinho)

PrecedenteProssimo

Torna a LA BARI


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti