spacer

Cassani e la seconda chance

Parla in libertà di argomenti di carattere generale attinenti il Bari: partite, allenamenti, calciomercato. Prima di aprire un nuovo topic, controlla sempre se l'argomento è già stato trattato!

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, Rosencratz, divin gallo, il_colonnello, Soloesemprebari

pastepsidd

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: lun lug 28, 2008 10:59
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda pastepsidd » mar set 26, 2017 11:48


KLAS INGESSON ha scritto:Cassani è stato recuperato nel progetto, sebbene per il rotto della cuffia. Doveva andarsene, ma è rimasto. Grosso poteva comunque ignorarlo e preferirgli le altre alternative. No, lo ha coinvolto e gli ha dato una maglia da titolare. Una parte della tifoseria non l'ha presa bene. E pure qui i commenti confermano di non gradire la mossa di Grosso. Si storce il naso alla luce della desolante annata passata dove Cassani non ha reso come dovuto. Ma un po' tutti hanno deluso. Micai, Brienza, Galano e pochi altri hanno salvato la faccia. Ma il gruppo ha deluso e pure chi lo conduceva (e chi l'ha costruito). Non si fanno le cose da soli. Non si vince da soli e non si perde da soli. Noi come tifosi siamo stati parecchio tempo accanto ai momenti no. Ma tra noi ci sono i nostalgici che rivendicano di aver visto il grande Bari, grandi partite, grandi spettacoli. Ecco richiamare Conte e poi Ventura. I più anziani scendono fino a Protti, gli svedesi, a Bolchi e prima Catuzzi. Bel calcio, bel Bari. Esperienze che hanno raffinato il gusto condito da una dozzina di campionati di serie A. Non tutti però di prestigio, ammettiamolo. Certe retrocessioni non vedevamo l'ora di terminarle in stagioni ormai segnate. In serie B, per ovvie ragioni, gli abbonamenti sono andati via via scemando. Si offre poco spettacolo, si segue poco. Ma qualche affezionato è rimasto e ha seguito pure quei campionati. E quei campionati, diciamocelo chiaro e tondo, sono molti di più. Non sono dodici, ragazzi. Solo dal 1970 abbiamo visto una trentina (30!) campionati di serie B e una manciata di serie C. Va bene essere ottimisti e cercare di guardare il meglio. Ma serve anche non dimenticare da dove arriviamo e cosa abbiamo fatto. Questo campionato di B attualmente in svolgimento sta mostrando un bel Bari. Abbiamo tra le mani qualcosa di potenzialmente bello. C'è pure Cassani che ne fa parte. Qualcuno potrebbe sostenere, per rovinare il bello. Cassani, preso di mira da alcuni tifosi, finisce per segnare un bellissimo gol alla nostra porta. Caputo, preso di mira da alcuni tifosi, non segna gli abituali 17-18 gol delle ultime stagioni e si ferma a 10. Saranno coincidenze? Forse. E' un diritto contestare civilmente. Ma proviamo a dimenticare la serie A e immergerci completamente nei campi di B dove abbiamo visto spettacoli orrendi. Possiamo trattenere lo sdegno se la squadra (la nostra squadra) combina qualcosa di buono? Siamo allenati più a vedere calciatori come Candrina che a quelli come Bonucci. Avessimo fatto la Champions, l'Europa League... Invece no. Abbiamo una storia (con poca gloria) che ci può aiutare a non disprezzare il tentativo di Grosso di coinvolgere nel suo gioco Cassani.
ma guarda che un gol tipo quello ad Avellino ... volo d'angelo e palla nel sette ... mica si vede tutti i giorni

whensundaycomes

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 30623
Iscritto il: mar ott 02, 2007 17:36
Località: Kathmandu
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda whensundaycomes » mar set 26, 2017 14:30


SPLOFFETE
Ciao Gianni, la tua trasferta continua nei nostri cuori!

bestbari

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4279
Iscritto il: dom ott 03, 2010 21:52
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda bestbari » mar set 26, 2017 15:06


KLAS INGESSON ha scritto:Cassani è stato recuperato nel progetto, sebbene per il rotto della cuffia. Doveva andarsene, ma è rimasto. Grosso poteva comunque ignorarlo e preferirgli le altre alternative. No, lo ha coinvolto e gli ha dato una maglia da titolare. Una parte della tifoseria non l'ha presa bene. E pure qui i commenti confermano di non gradire la mossa di Grosso. Si storce il naso alla luce della desolante annata passata dove Cassani non ha reso come dovuto. Ma un po' tutti hanno deluso. Micai, Brienza, Galano e pochi altri hanno salvato la faccia. Ma il gruppo ha deluso e pure chi lo conduceva (e chi l'ha costruito). Non si fanno le cose da soli. Non si vince da soli e non si perde da soli. Noi come tifosi siamo stati parecchio tempo accanto ai momenti no. Ma tra noi ci sono i nostalgici che rivendicano di aver visto il grande Bari, grandi partite, grandi spettacoli. Ecco richiamare Conte e poi Ventura. I più anziani scendono fino a Protti, gli svedesi, a Bolchi e prima Catuzzi. Bel calcio, bel Bari. Esperienze che hanno raffinato il gusto condito da una dozzina di campionati di serie A. Non tutti però di prestigio, ammettiamolo. Certe retrocessioni non vedevamo l'ora di terminarle in stagioni ormai segnate. In serie B, per ovvie ragioni, gli abbonamenti sono andati via via scemando. Si offre poco spettacolo, si segue poco. Ma qualche affezionato è rimasto e ha seguito pure quei campionati. E quei campionati, diciamocelo chiaro e tondo, sono molti di più. Non sono dodici, ragazzi. Solo dal 1970 abbiamo visto una trentina (30!) campionati di serie B e una manciata di serie C. Va bene essere ottimisti e cercare di guardare il meglio. Ma serve anche non dimenticare da dove arriviamo e cosa abbiamo fatto. Questo campionato di B attualmente in svolgimento sta mostrando un bel Bari. Abbiamo tra le mani qualcosa di potenzialmente bello. C'è pure Cassani che ne fa parte. Qualcuno potrebbe sostenere, per rovinare il bello. Cassani, preso di mira da alcuni tifosi, finisce per segnare un bellissimo gol alla nostra porta. Caputo, preso di mira da alcuni tifosi, non segna gli abituali 17-18 gol delle ultime stagioni e si ferma a 10. Saranno coincidenze? Forse. E' un diritto contestare civilmente. Ma proviamo a dimenticare la serie A e immergerci completamente nei campi di B dove abbiamo visto spettacoli orrendi. Possiamo trattenere lo sdegno se la squadra (la nostra squadra) combina qualcosa di buono? Siamo allenati più a vedere calciatori come Candrina che a quelli come Bonucci. Avessimo fatto la Champions, l'Europa League... Invece no. Abbiamo una storia (con poca gloria) che ci può aiutare a non disprezzare il tentativo di Grosso di coinvolgere nel suo gioco Cassani.

Gli abituali 17-18 gol? Togli le ultime due stagioni in quel di Chiavari (ipotizzabili solo con la sfera di cristallo in quella stagione) quand'è che li avrebbe fatti sti 17 gol? Na vold!! Basta farvi le seghe con le foto dell'altamurano, che diventare ciechi.
E comunque il trattamento ricevuto da Caputo è figlio oltre che della sua mediocrità, soprattutto dei suoi trascorsi e delle sue uscite, non gli doveva essere permesso di ritornare e come capitano oltretutto.
Per Cassani ciò non vale infatti fischi allo stadio non ne sento.
Se poi non ci si può più sfogare su forum e bar...

Marco Antonio

Avatar utente
Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 540
Iscritto il: lun nov 01, 2010 18:19
Località: Vorrei che fosse Bari
Record: 4

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda Marco Antonio » mar set 26, 2017 16:18


KLAS INGESSON ha scritto:I festeggiamenti al San Nicola per gol di Caputo credo siano una delle pagine più brutte della storia del tifo in assoluto. Sembravano tifosi avversari. Invece erano del Bari, ma preferivano gioire all'errore di Caputo a tal punto da anteporre questa speranza alla vittoria del Bari stesso. E' successo davvero.
Quindi, c'è una parte del tifo che anche questa, inutile dire voltiamo pagina. Tanto, via Caputo sarà un altro ad essere bersagliato. E questa aurea negativa funziona! Caputo, lontano da Bari (senza la negatività) è rinato ad Entella e a Empoli. Ma non era proprio così cesso da noi. Eppure pesanti critiche venivano rivolte alle sue capacità tecniche giudicate scarse.
Oggi è la volta di Cassani. Altrove giocatore di livello, qui a Bari oggetto misterioso. Ma è rimasto. E Grosso gli ha dato fiducia. Non ha giocato malissimo. Ma credo che ormai sia intriso di negatività che basta il primo tocco e combina il patatrac. Autogol incredibile ad Avellino segnala che non vive certamente in forma serena questa sua esperienza a Bari. Questo non depone a suo favore perché dovrebbe aver le spalle larghe per reggere anche la negatività dei tifosi. Ma al di là dei limiti caratteriali di Cassani, abbiamo noi a che fare con tifosi maturi? Possiamo lasciare Cassani libero di giocare senza avere i tifosi contro? Vanno bene le critiche, ma quelle gratuite ce le possiamo risparmiare. Oggi Cassani fa parte del gruppo di Grosso e Grosso lo fa pure giocare. Non incoraggiatelo con gli applausi. Ma non fischiatelo al primo sbaglio. Indossa la nostra maglia per un altro anno, ha avuto una seconda chance. Potrebbe riscattarsi. O almeno dare il suo contributo. Cassani pensasse a lavorare e lo facesse con impegno e serietà. Noi, di contro, lasciamolo lavorare. Se sbaglierà ancora stagione ne trarremo le conseguenze. Ma non anticipate le sentenze. Facciamolo anche per non danneggiare il Bari.


sai... a Bari son tutti fini intenditori....

emigor

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 31418
Iscritto il: lun mag 02, 2005 18:48
Località: Roma
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda emigor » mar set 26, 2017 16:50


KLAS INGESSON ha scritto:I festeggiamenti al San Nicola per gol di Caputo credo siano una delle pagine più brutte della storia del tifo in assoluto. Sembravano tifosi avversari. Invece erano del Bari, ma preferivano gioire all'errore di Caputo a tal punto da anteporre questa speranza alla vittoria del Bari stesso. E' successo davvero.
Quindi, c'è una parte del tifo che anche questa, inutile dire voltiamo pagina. Tanto, via Caputo sarà un altro ad essere bersagliato. E questa aurea negativa funziona! Caputo, lontano da Bari (senza la negatività) è rinato ad Entella e a Empoli. Ma non era proprio così cesso da noi. Eppure pesanti critiche venivano rivolte alle sue capacità tecniche giudicate scarse.
Oggi è la volta di Cassani. Altrove giocatore di livello, qui a Bari oggetto misterioso. Ma è rimasto. E Grosso gli ha dato fiducia. Non ha giocato malissimo. Ma credo che ormai sia intriso di negatività che basta il primo tocco e combina il patatrac. Autogol incredibile ad Avellino segnala che non vive certamente in forma serena questa sua esperienza a Bari. Questo non depone a suo favore perché dovrebbe aver le spalle larghe per reggere anche la negatività dei tifosi. Ma al di là dei limiti caratteriali di Cassani, abbiamo noi a che fare con tifosi maturi? Possiamo lasciare Cassani libero di giocare senza avere i tifosi contro? Vanno bene le critiche, ma quelle gratuite ce le possiamo risparmiare. Oggi Cassani fa parte del gruppo di Grosso e Grosso lo fa pure giocare. Non incoraggiatelo con gli applausi. Ma non fischiatelo al primo sbaglio. Indossa la nostra maglia per un altro anno, ha avuto una seconda chance. Potrebbe riscattarsi. O almeno dare il suo contributo. Cassani pensasse a lavorare e lo facesse con impegno e serietà. Noi, di contro, lasciamolo lavorare. Se sbaglierà ancora stagione ne trarremo le conseguenze. Ma non anticipate le sentenze. Facciamolo anche per non danneggiare il Bari.

si ma un grande sti cazzi no? non siamo su solocaputo o su soloempoli

su Cassani sorvolo, ormai è l'anticalcio e non serve essere Trapattoni x accorgersene
SOLO BARI

TifosoVero

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4031
Iscritto il: lun dic 06, 2004 21:26
Località: Taranto BIANCOROSSA
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda TifosoVero » mar set 26, 2017 23:03


RockShow ha scritto:Finché Cassani farà parte della mia squadra avrà il mio tifo e il mio sostegno!


Al mille x mille senza dubbi !
Ma finchè rimane in panchina o in tribuna non avrà le mie gasteme :D
L'ESTATE E' BELLA PISCIO NEL TUO MARE E MI SCOPO TUA SORELLA ! Lo sapevi coniglio africano di m****?

lacanzonemiapiubellaseitu

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1723
Iscritto il: dom ott 30, 2005 23:49
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda lacanzonemiapiubellaseitu » ven set 29, 2017 18:36


saverio67 ha scritto:
TifosoVero ha scritto:Ma scusa bersagliare chi fa skifo ( almeno nel Bari ) è normale i tifosi vogliono vedere la propria squadra vincere e non viceversa. Sono 7 anni che siamo in questa serie anche per i bidoni avuti e di che se ne dica Caputo come Cassani lo sono poi magari altrove vanno in nazionale ma a Bari le palle per giocare non le hanno quindi restano fuori stop


No. Io non lo trovo normale. Un tifoso normalmente tifa per la propria squadra.
Avanti BARI non mollare !!!

KLAS INGESSON

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3105
Iscritto il: dom nov 14, 2004 1:13
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda KLAS INGESSON » dom ott 08, 2017 22:18


emigor ha scritto:
KLAS INGESSON ha scritto:I festeggiamenti al San Nicola per gol di Caputo credo siano una delle pagine più brutte della storia del tifo in assoluto. Sembravano tifosi avversari. Invece erano del Bari, ma preferivano gioire all'errore di Caputo a tal punto da anteporre questa speranza alla vittoria del Bari stesso. E' successo davvero.
Quindi, c'è una parte del tifo che anche questa, inutile dire voltiamo pagina. Tanto, via Caputo sarà un altro ad essere bersagliato. E questa aurea negativa funziona! Caputo, lontano da Bari (senza la negatività) è rinato ad Entella e a Empoli. Ma non era proprio così cesso da noi. Eppure pesanti critiche venivano rivolte alle sue capacità tecniche giudicate scarse.
Oggi è la volta di Cassani. Altrove giocatore di livello, qui a Bari oggetto misterioso. Ma è rimasto. E Grosso gli ha dato fiducia. Non ha giocato malissimo. Ma credo che ormai sia intriso di negatività che basta il primo tocco e combina il patatrac. Autogol incredibile ad Avellino segnala che non vive certamente in forma serena questa sua esperienza a Bari. Questo non depone a suo favore perché dovrebbe aver le spalle larghe per reggere anche la negatività dei tifosi. Ma al di là dei limiti caratteriali di Cassani, abbiamo noi a che fare con tifosi maturi? Possiamo lasciare Cassani libero di giocare senza avere i tifosi contro? Vanno bene le critiche, ma quelle gratuite ce le possiamo risparmiare. Oggi Cassani fa parte del gruppo di Grosso e Grosso lo fa pure giocare. Non incoraggiatelo con gli applausi. Ma non fischiatelo al primo sbaglio. Indossa la nostra maglia per un altro anno, ha avuto una seconda chance. Potrebbe riscattarsi. O almeno dare il suo contributo. Cassani pensasse a lavorare e lo facesse con impegno e serietà. Noi, di contro, lasciamolo lavorare. Se sbaglierà ancora stagione ne trarremo le conseguenze. Ma non anticipate le sentenze. Facciamolo anche per non danneggiare il Bari.

si ma un grande sti cazzi no? non siamo su solocaputo o su soloempoli

su Cassani sorvolo, ormai è l'anticalcio e non serve essere Trapattoni x accorgersene


Vedrai che tornerà a offrire prestazioni indegne. Ma oggi è stato tra i migliori. Peccato che anziché rallegrarsi per la prova finalmente convincente in molti guarderanno questo riscatto di Cassani con dispiacere o fastidio. Il fastidio di essere stati smentiti. E pensare che per un tifoso, se il riscatto avviene a favore della propria squadra, dovrebbe essere accolto come una piacevole sorpresa. Invece...
E' la tua ultima occasione: se rinunci, non ne avrai altre. Pillola azzurra: fine della storia. Domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa: resti nel paese delle meraviglie e vedrai quanto è profonda la tana del Bianconiglio.

ANCHE NELLE SCONFITTE MI TROVERAI
PERCHE'...
SONO LE CONDIZIONI PEGGIORI A RENDERE LE COSE STRAORDINARIE.
E IL BARI E' DAVVERO UNA COSA STRAORDINARIA.

FORZA RAGAZZI!!

35007

Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 30809
Iscritto il: sab apr 19, 2003 4:56
Località: Selva Lacandona
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda 35007 » dom ott 08, 2017 22:20


Cassani oggi ha giocato bene e se continua cosí potrá diventare titolare
NO HAY LIBERTAD SIN DESOBEDIENCIA

Ein

Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 962
Iscritto il: lun dic 19, 2011 19:34
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda Ein » dom ott 08, 2017 22:22


Anche Flachi e Di Vaio a Bari erano bidoni, anche Iago Falque...

bboy464

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6514
Iscritto il: mer giu 05, 2013 11:41
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda bboy464 » dom ott 08, 2017 22:28


Non ha fatto malissimo, ma l assenza di Gyomber e Capradossi oggi si è sentita molto.
Nel primo tempo dove l Avellino ha osato di più ogni pallone che mettevano in area era un mezzo infarto

Inviato dal mio E5303 utilizzando Tapatalk
"In today's business battlefield, fierce competition and unprecedented opportunities like brothers. Winston wants to redefine the way people who do business in this century and re-engineer their operation process. With a solid team for bettering business operation especially in the concept of financial modeling, we are glad to fully utilize our professions to supplement your business need."




– Herman Winston, Chairman

Marco Antonio

Avatar utente
Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 540
Iscritto il: lun nov 01, 2010 18:19
Località: Vorrei che fosse Bari
Record: 4

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda Marco Antonio » lun ott 09, 2017 17:34


KLAS INGESSON ha scritto:
emigor ha scritto:
KLAS INGESSON ha scritto:I festeggiamenti al San Nicola per gol di Caputo credo siano una delle pagine più brutte della storia del tifo in assoluto. Sembravano tifosi avversari. Invece erano del Bari, ma preferivano gioire all'errore di Caputo a tal punto da anteporre questa speranza alla vittoria del Bari stesso. E' successo davvero.
Quindi, c'è una parte del tifo che anche questa, inutile dire voltiamo pagina. Tanto, via Caputo sarà un altro ad essere bersagliato. E questa aurea negativa funziona! Caputo, lontano da Bari (senza la negatività) è rinato ad Entella e a Empoli. Ma non era proprio così cesso da noi. Eppure pesanti critiche venivano rivolte alle sue capacità tecniche giudicate scarse.
Oggi è la volta di Cassani. Altrove giocatore di livello, qui a Bari oggetto misterioso. Ma è rimasto. E Grosso gli ha dato fiducia. Non ha giocato malissimo. Ma credo che ormai sia intriso di negatività che basta il primo tocco e combina il patatrac. Autogol incredibile ad Avellino segnala che non vive certamente in forma serena questa sua esperienza a Bari. Questo non depone a suo favore perché dovrebbe aver le spalle larghe per reggere anche la negatività dei tifosi. Ma al di là dei limiti caratteriali di Cassani, abbiamo noi a che fare con tifosi maturi? Possiamo lasciare Cassani libero di giocare senza avere i tifosi contro? Vanno bene le critiche, ma quelle gratuite ce le possiamo risparmiare. Oggi Cassani fa parte del gruppo di Grosso e Grosso lo fa pure giocare. Non incoraggiatelo con gli applausi. Ma non fischiatelo al primo sbaglio. Indossa la nostra maglia per un altro anno, ha avuto una seconda chance. Potrebbe riscattarsi. O almeno dare il suo contributo. Cassani pensasse a lavorare e lo facesse con impegno e serietà. Noi, di contro, lasciamolo lavorare. Se sbaglierà ancora stagione ne trarremo le conseguenze. Ma non anticipate le sentenze. Facciamolo anche per non danneggiare il Bari.

si ma un grande sti cazzi no? non siamo su solocaputo o su soloempoli

su Cassani sorvolo, ormai è l'anticalcio e non serve essere Trapattoni x accorgersene


Vedrai che tornerà a offrire prestazioni indegne. Ma oggi è stato tra i migliori. Peccato che anziché rallegrarsi per la prova finalmente convincente in molti guarderanno questo riscatto di Cassani con dispiacere o fastidio. Il fastidio di essere stati smentiti. E pensare che per un tifoso, se il riscatto avviene a favore della propria squadra, dovrebbe essere accolto come una piacevole sorpresa. Invece...


grande Klas

Luca 79

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3831
Iscritto il: dom ago 10, 2003 18:15
Località: Bari - Poggiofranco
Record: 0

Re: Cassani e la seconda chance

Messaggioda Luca 79 » mar ott 10, 2017 1:21


bboy464 ha scritto:Non ha fatto malissimo, ma l assenza di Gyomber e Capradossi oggi si è sentita molto.
Nel primo tempo dove l Avellino ha osato di più ogni pallone che mettevano in area era un mezzo infarto

Inviato dal mio E5303 utilizzando Tapatalk


Su quell'azione in cui tutti lisciano il pallone Marrone tenta un improbabile intervento di tacco completamente da brividi...
Poco dopo 1'10" qui:


Precedente

Torna a LA BARI


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti