Pagina 2 di 2

Re: Messaggio di fine anno di Giancaspro

MessaggioInviato: lun gen 01, 2018 15:56
da Alessio76
Bene il merchandising, 1500 maglie vendute,la nera la più richiesta, c'è un ipotesi di apertura di uno store più grande e un bar all interno dello stadio dove saranno trasmesse le gare in trasferta, notizie della gazzetta del mezzogiorno.

Re: Messaggio di fine anno di Giancaspro

MessaggioInviato: mar gen 02, 2018 0:27
da lascrocca
Il Bari maglia nera della B...quest'uomo, m'entenerisce er core! Ma chi sei? pupone de mamma tua!!

Re: Messaggio di fine anno di Giancaspro

MessaggioInviato: mar gen 02, 2018 21:44
da TifosoVero
Grazie per il Kway :D

Re: Messaggio di fine anno di Giancaspro

MessaggioInviato: mer gen 03, 2018 2:16
da lascrocca
TifosoVero ha scritto:Grazie per il Kway :D

Prego! Finalmente i tifosi sono soddisfatti della societa' della squadra del cuore, e quando tutto va bene si diventa piu buoni ed educati. Ci aspetta un grande e Grosso futuro...

Re: Messaggio di fine anno di Giancaspro

MessaggioInviato: gio lug 12, 2018 20:54
da calamaro
calamaro ha scritto:Il messaggio di auguri di fine anno del presidente Cosmo Antonio Giancaspro.

“Tutti noi, l’ultimo giorno dell’anno, tracciamo un bilancio dell’anno trascorso e ci lasciamo andare a rimpianti e desideri, prima di scambiarci gli auguri solitamente consistenti nella speranza che quello successivo sia migliore per ciascuna esistenza individuale.

Io, quest’anno, preferisco utilizzare l’ultimo giorno per rivolgere alcuni ringraziamenti.

Voglio ringraziare innanzitutto la mia famiglia in senso stretto, in particolare per la pazienza e comprensione di sentirmi sempre più via, fino a vedermi sempre più in…fotogrammi. Lo sapete, ma lo ribadisco, siete la ragione stessa della mia vita.

Desidero ringraziare poi la famiglia allargata FC BARI, cioè tutti coloro che mi hanno accompagnato in ogni percorso personale e professionale nell’anno appena trascorso.

Il management tecnico-sportivo della società, capeggiato da Sean e da Fabio, ai quali quest’anno si sono aggiunti Gennaro Del Vecchio e Lello Sciannimanico, l’intero staff degli allenatori e dei preparatori, lo staff medico e fisioterapico, i dirigenti, che hanno curato con instancabile dedizione ed inconfutabile competenza professionale la prima squadra, quelle del settore giovanile e la neonata “Scuola Calcio FC BARI 1908”.

Tutti i calciatori, senza distinzioni di sesso ed età, che hanno vestito lealmente e con grande correttezza la nostra maglia ad ogni livello, dando lustro ai nostri colori, alla nostra Città ed al suo esteso hinterland.

Tutti i dipendenti, tesserati e non, quelli visibili ed invisibili ai più, per il loro apporto sincero, diligente ed insostituibile.

Tutti i consulenti e collaboratori, nessuno escluso, che mi hanno costantemente affiancato e supportato, durante l’anno, in ogni fase dell’attività aziendale.

Voglio ringraziare tutte le Autorità, dai vertici di ogni istituzione fino ad ogni singolo dipendente e agente di forza pubblica; sono loro che consentono, insieme agli stewards selezionati dai nostri partners e dei quali tutti avete avuto modo di apprezzare garbo e precisione, il regolare svolgimento di ogni partita e meritano plauso incondizionato.

Voglio ringraziare i giornalisti di ogni testata per ogni parola di ogni rigo dedicata al Bari. Svolgono un servizio di fondamentale rilievo, in una situazione di grande difficoltà per le note crisi del settore dell’informazione. Sono grato loro anche per le critiche, comprese quelle strumentali ed a volte spietate; ci aiutano a migliorare e ci danno maggiore forza nel lavorare per perseguire i nostri obiettivi.

Termino con un pensiero particolare a Voi tifosi, dal più anziano al più giovane, dal più appassionato al più disincantato, dal più fedele al più assente, dal più vicino al più critico. Siete stati fantastici nell’anno trascorso ed io desidero sinceramente ringraziarVi ancora una volta per lo straordinario affetto che avete riversato ai nostri colori. Le mie speranze sono quelle di ciascuno di Voi, ma l’unica cosa che posso prometterVi si racchiude in due parole: lavoro e serietà.

Il prossimo anno potrebbe essere un anno di svolta per il futuro del nostro club.

Siateci vicino, soprattutto nei momenti di difficoltà che certamente ci saranno, stiamo creando un solido gruppo e Voi ne siete il fulcro, aiutateci a farlo crescere bene e consolidarlo nel tempo.

Sono certo che lo farete.

Buon 2018 a tutti”.

Cosmo Antonio Giancaspro

Per non dimenticare