spacer

Percezione del doppiofedismo:

Parla in libertà di argomenti di carattere generale attinenti il Bari: partite, allenamenti, calciomercato. Prima di aprire un nuovo topic, controlla sempre se l'argomento è già stato trattato!

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, Rosencratz, divin gallo, il_colonnello, Soloesemprebari

Come è divisa la città secondo la vostra esperienza?

10% doppiofedisti - 90% solo Bari
4
8%
20% doppiofedisti - 80% solo Bari
0
Nessun voto
30% doppiofedisti - 70% solo Bari
2
4%
40% doppiofedisti - 60% solo Bari
2
4%
50% doppiofedisti - 50% solo Bari
8
16%
60% doppiofedisti - 40% solo Bari
5
10%
70% doppiofedisti - 30% solo Bari
5
10%
80% doppiofedisti - 20% solo Bari
9
18%
90% doppiofedisti - 10% solo Bari
14
29%
 
Voti totali : 49

KLAS INGESSON

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4096
Iscritto il: dom nov 14, 2004 1:13
Record: 0

Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda KLAS INGESSON » mar apr 09, 2019 17:01


Come molte città del sud, anche Bari non si è sottratta al fenomeno del doppiofedismo. Inter, Milan e Juve hanno colonizzato bene la città e basta alzare lo sguardo per rendersene conto. Chiaro che questa occupazione è un fenomeno naturale, parliamo di forze con bocche da fuoco mediatiche che il Bari, da solo, si sogna. E allora la sensibilità di un ragazzo incliene al fascino di chi si mostra festeggiare i tanti trofei non resta indifferente al richiamo. E' difficile oggi (come ieri) tifare Bari, su questo non ci piove. Basta girare per i campetti di calcetto e i ragazzini che vi giocano mostrano con orgoglio le maglie di squadre che vanno per la maggiore. Quando, raramente, in queste partite trovo qualcuno che gioca con la maglia del Bari, fermo la partita. Entro in campo e gli faccio i complimenti. E' sbagliato, lo so. Ma quel ragazzino, dei 10 in campo, sfida il gruppo e porta avanti un ideale che per molti è in declino, o (nel peggiore delle ipotesi) motivo di vergogna. Forse non serve a nulla, ma l'idea che un adulto ti approvi potrebbe rivelarsi un supporto importante per un ragazzo che resiste alla tentazione di diventare come tutti gli altri, doppiofedista. Ragazzi che hanno scelto di spendere tanto per comprarsi una maglia costosissima. Probabilemente perché la maglia di una strisciata consente una più facile risposta positiva del gruppo. Il quale gruppo, vedendolo affiancato a una squadra forte, facilmente lo assocerà anche lui come un individuo forte. Diversamente da un ragazzo che si mette la maglia del Bari. Qui potrebbe passare il messaggio che se indossi la maglia di una squadra debole, sarai un ragazzo con personalità debole. Ma è vero il contrario. Certamente ci vuole incoscienza a stare col Bari. Ma soprattutto pure coraggio, tanto coraggio per scendere in campo con la maglia del Bari, soprattutto se tutti gli altri piazzano i completini dei pezzi da 90. Ecco, socialmente stare (o restare) col Bari fa bene pure ai nostri ragazzi. Li fa crescere senza conformismi e impermeabili alle esche dei pubblicitari che ti fanno comprare pure l'inutile, perché te lo vendono come utile.
Non la maglia della squadra della loro città (che costa pure meno...), ma quella che con Bari ha poco da spartire. Ribadisco, questi incontri, ahimè, sono rari. Come rari sono i parenti, i colleghi, gli amici che seguono solo ed esclusivamente il Bari come prima scelta. Il Bari è una seconda scelta.
E allora, la percezione personale racconta di una bassa percentuale di tifosi solo del Bari. E questo mini sondaggio ha lo scopo di allargare l'esperienza ad altri che possono formare un mini campione, poco attendibile naturalemnete, ma sufficiente per testare in piccole dosi quale livello di doppiofedismo abbiamo raggiunto in città.
In famiglia, a scuola, in ufficio, tra i vostri amici: in quanti sono solo del Bari? E quanti doppiofedisti?
Grazie per chi vorrà contribuire al sondaggio.
E' la tua ultima occasione: se rinunci, non ne avrai altre. Pillola azzurra: fine della storia. Domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa: resti nel paese delle meraviglie e vedrai quanto è profonda la tana del Bianconiglio.

ANCHE NELLE SCONFITTE MI TROVERAI
PERCHE'...
SONO LE CONDIZIONI PEGGIORI A RENDERE LE COSE STRAORDINARIE.
E IL BARI E' DAVVERO UNA COSA STRAORDINARIA.

FORZA RAGAZZI!!

discitur

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3527
Iscritto il: gio mar 06, 2014 19:42
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda discitur » mar apr 09, 2019 17:09


Certo che e' una fissa!!!!!!!!!!!!!!!!!! doppio fedisti, tirapiedi, strisciati. Ma non hai altro da fare? Dai cerca di essere protagonista della tua vita e non spettatore di quella altrui.... :scratch:

polpopazzo

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6213
Iscritto il: sab giu 07, 2003 22:43
Località: Bari
Record: 39

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda polpopazzo » mar apr 09, 2019 17:15


la tua è una malattia seria, per piacere bannatelo o fategli una sezione a parte per tenerlo contento
solobari strumento per far uscire i nostri "flussi di coscienza" senza pagare le salate parcelle degli psicoterapeuti. Infatti lo frequentiamo da anni senza migliorare, tanto meno guarire. [cit. gandalf]

APOL

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 9993
Iscritto il: sab mag 15, 2004 18:41
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda APOL » mar apr 09, 2019 18:35


KLAS INGESSON ha scritto:Come molte città del sud, anche Bari non si è sottratta al fenomeno del doppiofedismo. Inter, Milan e Juve hanno colonizzato bene la città e basta alzare lo sguardo per rendersene conto. Chiaro che questa occupazione è un fenomeno naturale, parliamo di forze con bocche da fuoco mediatiche che il Bari, da solo, si sogna. E allora la sensibilità di un ragazzo incliene al fascino di chi si mostra festeggiare i tanti trofei non resta indifferente al richiamo. E' difficile oggi (come ieri) tifare Bari, su questo non ci piove. Basta girare per i campetti di calcetto e i ragazzini che vi giocano mostrano con orgoglio le maglie di squadre che vanno per la maggiore. Quando, raramente, in queste partite trovo qualcuno che gioca con la maglia del Bari, fermo la partita. Entro in campo e gli faccio i complimenti. E' sbagliato, lo so. Ma quel ragazzino, dei 10 in campo, sfida il gruppo e porta avanti un ideale che per molti è in declino, o (nel peggiore delle ipotesi) motivo di vergogna. Forse non serve a nulla, ma l'idea che un adulto ti approvi potrebbe rivelarsi un supporto importante per un ragazzo che resiste alla tentazione di diventare come tutti gli altri, doppiofedista. Ragazzi che hanno scelto di spendere tanto per comprarsi una maglia costosissima. Probabilemente perché la maglia di una strisciata consente una più facile risposta positiva del gruppo. Il quale gruppo, vedendolo affiancato a una squadra forte, facilmente lo assocerà anche lui come un individuo forte. Diversamente da un ragazzo che si mette la maglia del Bari. Qui potrebbe passare il messaggio che se indossi la maglia di una squadra debole, sarai un ragazzo con personalità debole. Ma è vero il contrario. Certamente ci vuole incoscienza a stare col Bari. Ma soprattutto pure coraggio, tanto coraggio per scendere in campo con la maglia del Bari, soprattutto se tutti gli altri piazzano i completini dei pezzi da 90. Ecco, socialmente stare (o restare) col Bari fa bene pure ai nostri ragazzi. Li fa crescere senza conformismi e impermeabili alle esche dei pubblicitari che ti fanno comprare pure l'inutile, perché te lo vendono come utile.
Non la maglia della squadra della loro città (che costa pure meno...), ma quella che con Bari ha poco da spartire. Ribadisco, questi incontri, ahimè, sono rari. Come rari sono i parenti, i colleghi, gli amici che seguono solo ed esclusivamente il Bari come prima scelta. Il Bari è una seconda scelta.
E allora, la percezione personale racconta di una bassa percentuale di tifosi solo del Bari. E questo mini sondaggio ha lo scopo di allargare l'esperienza ad altri che possono formare un mini campione, poco attendibile naturalemnete, ma sufficiente per testare in piccole dosi quale livello di doppiofedismo abbiamo raggiunto in città.
In famiglia, a scuola, in ufficio, tra i vostri amici: in quanti sono solo del Bari? E quanti doppiofedisti?
Grazie per chi vorrà contribuire al sondaggio.


Essere o non essere, questo è il problema!

savio8000

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1750
Iscritto il: sab dic 10, 2011 13:06
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda savio8000 » mar apr 09, 2019 18:56


70 doppiofedisti Vs 30 biancorossi

ps. Ringrazierò per sempre mio padre e mio zio che dall'età di 4 anni mi hanno portato allo stadio per farmi innamorare della mia Bari

cuore(bianco)rosso

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1115
Iscritto il: mar nov 11, 2014 16:42
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda cuore(bianco)rosso » mar apr 09, 2019 19:04


Una volta o battezzato tre puledre de la juve del inter e del milan tutte in sieme. Sono un doppiofedista?

nik

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2905
Iscritto il: mar ott 14, 2003 17:02
Località: Treviso
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda nik » mar apr 09, 2019 20:00


KLAS INGESSON ha scritto:Come molte città del sud, anche Bari non si è sottratta al fenomeno del doppiofedismo. Inter, Milan e Juve hanno colonizzato bene la città e basta alzare lo sguardo per rendersene conto. Chiaro che questa occupazione è un fenomeno naturale, parliamo di forze con bocche da fuoco mediatiche che il Bari, da solo, si sogna. E allora la sensibilità di un ragazzo incliene al fascino di chi si mostra festeggiare i tanti trofei non resta indifferente al richiamo. E' difficile oggi (come ieri) tifare Bari, su questo non ci piove. Basta girare per i campetti di calcetto e i ragazzini che vi giocano mostrano con orgoglio le maglie di squadre che vanno per la maggiore. Quando, raramente, in queste partite trovo qualcuno che gioca con la maglia del Bari, fermo la partita. Entro in campo e gli faccio i complimenti. E' sbagliato, lo so. Ma quel ragazzino, dei 10 in campo, sfida il gruppo e porta avanti un ideale che per molti è in declino, o (nel peggiore delle ipotesi) motivo di vergogna. Forse non serve a nulla, ma l'idea che un adulto ti approvi potrebbe rivelarsi un supporto importante per un ragazzo che resiste alla tentazione di diventare come tutti gli altri, doppiofedista. Ragazzi che hanno scelto di spendere tanto per comprarsi una maglia costosissima. Probabilemente perché la maglia di una strisciata consente una più facile risposta positiva del gruppo. Il quale gruppo, vedendolo affiancato a una squadra forte, facilmente lo assocerà anche lui come un individuo forte. Diversamente da un ragazzo che si mette la maglia del Bari. Qui potrebbe passare il messaggio che se indossi la maglia di una squadra debole, sarai un ragazzo con personalità debole. Ma è vero il contrario. Certamente ci vuole incoscienza a stare col Bari. Ma soprattutto pure coraggio, tanto coraggio per scendere in campo con la maglia del Bari, soprattutto se tutti gli altri piazzano i completini dei pezzi da 90. Ecco, socialmente stare (o restare) col Bari fa bene pure ai nostri ragazzi. Li fa crescere senza conformismi e impermeabili alle esche dei pubblicitari che ti fanno comprare pure l'inutile, perché te lo vendono come utile.
Non la maglia della squadra della loro città (che costa pure meno...), ma quella che con Bari ha poco da spartire. Ribadisco, questi incontri, ahimè, sono rari. Come rari sono i parenti, i colleghi, gli amici che seguono solo ed esclusivamente il Bari come prima scelta. Il Bari è una seconda scelta.
E allora, la percezione personale racconta di una bassa percentuale di tifosi solo del Bari. E questo mini sondaggio ha lo scopo di allargare l'esperienza ad altri che possono formare un mini campione, poco attendibile naturalemnete, ma sufficiente per testare in piccole dosi quale livello di doppiofedismo abbiamo raggiunto in città.
In famiglia, a scuola, in ufficio, tra i vostri amici: in quanti sono solo del Bari? E quanti doppiofedisti?
Grazie per chi vorrà contribuire al sondaggio.


Condivido tutto e ti stimo.
"Il potere risiede dove gli uomini credono che il potere risieda. E' un trucco, un'ombra sul muro. E un uomo molto piccolo è in grado di proiettare un'ombra molto grande."

nik.65

Kuei Vekki Ultras
Kuei Vekki Ultras
 
Messaggi: 1215
Iscritto il: mer lug 07, 2004 22:33
Località: Chiesa Russa
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda nik.65 » mar apr 09, 2019 20:15


cuore(bianco)rosso ha scritto:Una volta o battezzato tre puledre de la juve del inter e del milan tutte in sieme. Sono un doppiofedista?



Sei semplicemente un grande ! Ti stimo
Bari nel cuore.

george

Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 813
Iscritto il: gio mag 22, 2014 0:15
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda george » mar apr 09, 2019 20:31


90% doppio 10% solo Bari.
A giudicare dalle presenze allo stadio (peraltro nel mio settore in curva nord vengono anche doppiofedisti,specialmente rubentini e lo so per certo perché li conosco) mi sembra il rapporto più vicino alla realtà

checcofrancesco

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2490
Iscritto il: gio mag 15, 2003 11:14
Località: Watercrook
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda checcofrancesco » mar apr 09, 2019 20:40


vi faccio una rivelazione

il 90% degli utenti del sito che ho conosciuto di persona è doppiofedista
Fondatore della Bologna Presente - Tifosi del Bari a Bologna

ziobello

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2302
Iscritto il: dom gen 26, 2003 15:54
Località: Bologna
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda ziobello » mar apr 09, 2019 20:49


checcofrancesco ha scritto:vi faccio una rivelazione

il 90% degli utenti del sito che ho conosciuto di persona è doppiofedista


Io ti ho conosciuto e sei un noiano pentito :D :D :D :D
ARRIVA UN MOMENTO IN CUI L'UOMO DEVE CORRERE.

george

Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 813
Iscritto il: gio mag 22, 2014 0:15
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda george » mar apr 09, 2019 21:15


Il rubentino si riconosce facilmente su solobari. E' molto suscettibile quando si parla di doppiofedismo e spesso non riesce a nascondere il nervosismo quando noi,giustamente, si parla di quella squadra di ladri infami e pezzi di puppù.
milanisti ed interisti è più difficile riconoscerli, poiché si vergognano pure fra di loro,figuriamoci qui.
Ma dico io, perché non vi rivelate?Sono convinto che sareste trattati con molto più rispetto. Perché nascondersi come una blatta nella fessura del cesso?

ilpanda

Avatar utente
Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 833
Iscritto il: lun set 14, 2009 12:35
Località: bari
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda ilpanda » mar apr 09, 2019 21:30


e quindi ? Io sono doppio fedista e doppiosportivo, il Bari è mia moglie. e la Juve la mia amante, il calcio è lo sport che preferisco ed il baseball é quello che ho praticato e che amo e allora ????
UNA RISATA VI SEPPELLIRA'! PER CUI ....PRENDETEVI MENO SUL SERIO

Pino

Storico Ufficiale
Storico Ufficiale
 
Messaggi: 43883
Iscritto il: sab gen 25, 2003 23:34
Località: Termoli - Clan Bari - IX-VIII-MMIII
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda Pino » mar apr 09, 2019 21:37


A me personalmente poco interessano i doppiofedisti. Ci sono a Bari come in ogni parte del mondo per cui non li vivo come un problema.

A me interessa che il Bari mi dia qualche soddisfazione e riesca a disputare una partita in una qualsiasi coppa europea, anche uscendo subito. Giusto per dire "c'eravamo anche noi!".

ziobello

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2302
Iscritto il: dom gen 26, 2003 15:54
Località: Bologna
Record: 0

Re: Percezione del doppiofedismo:

Messaggioda ziobello » mar apr 09, 2019 21:41


ilpanda ha scritto:e quindi ? Io sono doppio fedista e doppiosportivo, il Bari è mia moglie. e la Juve la mia amante, il calcio è lo sport che preferisco ed il baseball é quello che ho praticato e che amo e allora ????


Da che mondo e mondo si tromba meglio e ci si diverte più con l'amante che con la moglie, mentre con la moglie ci si annoia.
Forse era meglio se dicevi il contrario.
ARRIVA UN MOMENTO IN CUI L'UOMO DEVE CORRERE.

Prossimo

Torna a LA BARI


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti