spacer

Chiacchiere o fatti?

Parla in libertà di argomenti di carattere generale attinenti il Bari: partite, allenamenti, calciomercato. Prima di aprire un nuovo topic, controlla sempre se l'argomento è già stato trattato!

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, Rosencratz, divin gallo, il_colonnello, Soloesemprebari

fastrider

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5437
Iscritto il: lun nov 30, 2009 19:56
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda fastrider » gio apr 18, 2019 10:18


soldato Jocker ha scritto:.....@fastrider, con tutto il rispetto, sei completamente fuori strada. Se Lotito dovesse accorgersi che perde un solo euro gestendo la Salernitana, la lascerebbe al suo destino in un decimo di secondo. Lotito trae dalla Salernitana un qualcosa di molto concreto e molto dimostrabile, che ovviamente si guarda bene dallo sbandierare ai quattro venti. Esiste oggi uno e un solo modo di fare calcio in Italia, che è quello di fare business. A noi tifosi del Bari ci rimane solo da sperare che il modo di fare business dei DeLa sia il più possibile vicino a quelle che sono le nostre ambizioni e il più possibile lontano da quello che Lotito sta facendo da anni a Salerno.


Se guadagna qualcosa dalla Salernitana non sono certo soldi.
La Salernitana fa debiti.
Se poi ha degli interessi extracalcistici in provincia di Salerno che gli fruttano è un altro discorso di cui personalmente non sono a conoscenza.
Sono sempre stato un malinconico con la vocazione di essere una persona allegra.
Un vincente non è altro che un sognatore che non ha mollato

Bari, la più grande città italiana a non essere mai andata in Europa

fastrider

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5437
Iscritto il: lun nov 30, 2009 19:56
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda fastrider » gio apr 18, 2019 10:21


zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:Parlate di zoccolo duro in D che quando arriveremo in A triplicherà, ma dite davvero o mi sono perso qualche passaggio satirico che ha cambiato i toni del discorso?
Ma insomma, quando lo capirete che con la FilmAuro alle spalle la A la vediamo con il famigerato binocolo?
Parlate di investimenti dei DL, ma di quali investimenti parlate? La società gli è stata donata dal sindaco, i famigerati 3 mln ( onestamente facendo due conti sul monte ingaggi non risultano, ma potrei sbagliarmi) sono ampiamente rientrati attraverso cessione di diritti televisivi, sponsorizzazioni varie e botteghino.
Parlate di piano industriale ma al momento di reale c'è la volontà del sindaco di risistemare la copertura con pannelli in plexiglas o fotovoltaici, e quest'investimento già di per se chiude le porte ad un' interesse della società a riprogettare in ottica futura l'opera di Piano, per non parlare di settore giovanile, nevralgico per una società moderna, ma di cui già si parla di affidamento in gestione alle note scuole calcio del territorio, un pò come succede aimè a Napoli.
Per non parlare di tutti gli aspetti che ruotano intorno ad una società calcistica, come ad es. i pulmann per le varie squadre, al momento il buon LdL sta intavolando discorsi basati sulla cessione di servizi in cambio di pubblicità per l' azienda fornitrice.
Lo so lo so, molti inizieranno a darmi del disfattista, ma basta andare a ritroso nei miei 16 anni su questo sito, vi accorgerete che non lo sono mai stato, cerco in questo caso di essere il più obbiettivo possibile, e attualmente non riesco a vedere altro che questo, poi onestamente le varie dichiarazioni sulle multiproprietà da parte dei vertici del calcio non danno adito a voli pindarici.
Se poi qualcuno crede davvero che lascino Napoli per Bari, bè questo rientra nella visione megalomane che accompagna dalla nascita noi baresi, racchiusa nella famosa " se parigi..........."


Ma allora se permetti sono stati dei fessi, se è come dici tu.
Come pensano di fare business tenendo un bari perennemente in B?
Forse non sanno che tempo un paio di anni al massimo in cui si vivacchia in B il barese torna a disertare lo stadio, facendo scappare sponsor e televisioni?
Lo sanno che la B crea solo debiti e perdite?
Quindi secondo me le opzioni sono due: o sono stati fessi e avventati a prendersi il bari, o devono avere un piano per tornare in A.
Tu quale sposi delle due?


E Lotito in campania che piani ha? A Salerno non creano debiti e perdite in B?
Da innamorato del Bari mi auguro che le cose cambino e quindi spero di sbagliarmi sui DL, più realisticamente mi auguro che il buon Luigi, come piano, abbia il consolidamento della società e una volta in B trovare un buon acquirente a cui venderla e farci una buona plusvalenza.


Il calcio lo puoi fare in due modi: o cerchi di fare business, quindi guadagnare, o lo fai per avere potere e visibilità, anche a costo di perdere qualche soldino.

Lotito appartiene indubbiamente a quest’ultima categoria, delaurentis (per come almeno ha gestito il Napoli negli anni) mi è sempre sembrato uno che di perdere soldi col calcio non ha nessuna intenzione, ecco perché non ce lo vedo a tenersi il bari in B per anni ad accumulare debiti.
Poi puo essere che abbia cambiato politica nell’ultimo periodo, questo non è dato a sapersi


Quindi alla luce di queste tue ultime affermazioni ribalto la domanda..... come pensa LdL di portare avanti il progetto Bari visto che la B è a perdere?
Io ho espresso il mio parere basandomi sulla realtà attuale, tu cosa mi rispondi senza fare previsioni basate sul niente?
Ripeto, al sottoscritto il buon Luigi sta anche simpatico e vista la fine di società come Taranto, Reggiana, Avellino, Messina e compagnia bella non posso che ringraziarlo per averci riportato tra i professionisti ( grazie ovviamente ai dirigenti del Napoli), ma con ciò non posso avere quel priscio di cui molti parlano pensando alle regole del calcio.


Infatti come ti ho scritto le opzioni sono due: o vogliono andare in A, oppure hanno fatto male i conti e si pentiranno della scelta fatta.
Capisco che sono buoni imprenditori ma hanno avuto pochissimi giorni per decidere, ci può essere che abbiano fatto una scelta avventata.

Il fatto che la B crea debiti non è una supposizione, è una realtà.
Ad oggi su 19 società di B, 18 sono indebitate, l'unica virtuosa è il Cittadella, realtà agli antipodi rispetto a Bari, che non è neanche lontanamente possibile imitare alle nostre latitudini, Delaurentis o non Delaurentis
Sono sempre stato un malinconico con la vocazione di essere una persona allegra.
Un vincente non è altro che un sognatore che non ha mollato

Bari, la più grande città italiana a non essere mai andata in Europa

zio lucio

Avatar utente
Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 539
Iscritto il: ven mar 07, 2003 12:14
Località: bari
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda zio lucio » gio apr 18, 2019 11:33


fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:Parlate di zoccolo duro in D che quando arriveremo in A triplicherà, ma dite davvero o mi sono perso qualche passaggio satirico che ha cambiato i toni del discorso?
Ma insomma, quando lo capirete che con la FilmAuro alle spalle la A la vediamo con il famigerato binocolo?
Parlate di investimenti dei DL, ma di quali investimenti parlate? La società gli è stata donata dal sindaco, i famigerati 3 mln ( onestamente facendo due conti sul monte ingaggi non risultano, ma potrei sbagliarmi) sono ampiamente rientrati attraverso cessione di diritti televisivi, sponsorizzazioni varie e botteghino.
Parlate di piano industriale ma al momento di reale c'è la volontà del sindaco di risistemare la copertura con pannelli in plexiglas o fotovoltaici, e quest'investimento già di per se chiude le porte ad un' interesse della società a riprogettare in ottica futura l'opera di Piano, per non parlare di settore giovanile, nevralgico per una società moderna, ma di cui già si parla di affidamento in gestione alle note scuole calcio del territorio, un pò come succede aimè a Napoli.
Per non parlare di tutti gli aspetti che ruotano intorno ad una società calcistica, come ad es. i pulmann per le varie squadre, al momento il buon LdL sta intavolando discorsi basati sulla cessione di servizi in cambio di pubblicità per l' azienda fornitrice.
Lo so lo so, molti inizieranno a darmi del disfattista, ma basta andare a ritroso nei miei 16 anni su questo sito, vi accorgerete che non lo sono mai stato, cerco in questo caso di essere il più obbiettivo possibile, e attualmente non riesco a vedere altro che questo, poi onestamente le varie dichiarazioni sulle multiproprietà da parte dei vertici del calcio non danno adito a voli pindarici.
Se poi qualcuno crede davvero che lascino Napoli per Bari, bè questo rientra nella visione megalomane che accompagna dalla nascita noi baresi, racchiusa nella famosa " se parigi..........."


Ma allora se permetti sono stati dei fessi, se è come dici tu.
Come pensano di fare business tenendo un bari perennemente in B?
Forse non sanno che tempo un paio di anni al massimo in cui si vivacchia in B il barese torna a disertare lo stadio, facendo scappare sponsor e televisioni?
Lo sanno che la B crea solo debiti e perdite?
Quindi secondo me le opzioni sono due: o sono stati fessi e avventati a prendersi il bari, o devono avere un piano per tornare in A.
Tu quale sposi delle due?


E Lotito in campania che piani ha? A Salerno non creano debiti e perdite in B?
Da innamorato del Bari mi auguro che le cose cambino e quindi spero di sbagliarmi sui DL, più realisticamente mi auguro che il buon Luigi, come piano, abbia il consolidamento della società e una volta in B trovare un buon acquirente a cui venderla e farci una buona plusvalenza.


Il calcio lo puoi fare in due modi: o cerchi di fare business, quindi guadagnare, o lo fai per avere potere e visibilità, anche a costo di perdere qualche soldino.

Lotito appartiene indubbiamente a quest’ultima categoria, delaurentis (per come almeno ha gestito il Napoli negli anni) mi è sempre sembrato uno che di perdere soldi col calcio non ha nessuna intenzione, ecco perché non ce lo vedo a tenersi il bari in B per anni ad accumulare debiti.
Poi puo essere che abbia cambiato politica nell’ultimo periodo, questo non è dato a sapersi


Quindi alla luce di queste tue ultime affermazioni ribalto la domanda..... come pensa LdL di portare avanti il progetto Bari visto che la B è a perdere?
Io ho espresso il mio parere basandomi sulla realtà attuale, tu cosa mi rispondi senza fare previsioni basate sul niente?
Ripeto, al sottoscritto il buon Luigi sta anche simpatico e vista la fine di società come Taranto, Reggiana, Avellino, Messina e compagnia bella non posso che ringraziarlo per averci riportato tra i professionisti ( grazie ovviamente ai dirigenti del Napoli), ma con ciò non posso avere quel priscio di cui molti parlano pensando alle regole del calcio.


Infatti come ti ho scritto le opzioni sono due: o vogliono andare in A, oppure hanno fatto male i conti e si pentiranno della scelta fatta.
Capisco che sono buoni imprenditori ma hanno avuto pochissimi giorni per decidere, ci può essere che abbiano fatto una scelta avventata.

Il fatto che la B crea debiti non è una supposizione, è una realtà.
Ad oggi su 19 società di B, 18 sono indebitate, l'unica virtuosa è il Cittadella, realtà agli antipodi rispetto a Bari, che non è neanche lontanamente possibile imitare alle nostre latitudini, Delaurentis o non Delaurentis


Continui a non rispondere alla mia domanda, come fanno attualmente ad andare in A, consci del fatto che i vertici della Lega poche settimane fa hanno ribadito che non sono previste nei prossimi anni variazioni riguardo le multiproprietà?

vero tifoso

Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 895
Iscritto il: dom nov 14, 2010 20:42
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda vero tifoso » gio apr 18, 2019 11:38


Per adesso gli interessi di adl coincidono con i nostri ... cioè ritornare in serie B,quindi usiamoli per questo ,poi in serie B si vedrà, non credo si possa andare in serie A, quindi dovranno vendere o noi o loro... forse è questo il guadagno che hanno in mente ,mantenere il Bari in serie B non ha senso ,perderebbero solo soldi ... e non vedo quali altri interessi potrebbero avere a Bari oltre il calcio... anche il discorso stadio assume valore solo in serie A.

troppobarese

Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 956
Iscritto il: gio ago 28, 2008 16:35
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda troppobarese » gio apr 18, 2019 11:56


vero tifoso ha scritto:Per adesso gli interessi di adl coincidono con i nostri ... cioè ritornare in serie B,quindi usiamoli per questo ,poi in serie B si vedrà, non credo si possa andare in serie A, quindi dovranno vendere o noi o loro... forse è questo il guadagno che hanno in mente ,mantenere il Bari in serie B non ha senso ,perderebbero solo soldi ... e non vedo quali altri interessi potrebbero avere a Bari oltre il calcio... anche il discorso stadio assume valore solo in serie A.


Concordo in pieno.
Per noi oggi arrivare in B al più presto è l'unica cosa che conta, poi si apriranno tutte le considerazioni del caso.
Con i DeLa arrivare in B velocemente è una garanzia, vedendo con che capacità riescono a pianificare una stagione vincente in D, dove vincere il campionato non è assolutamente scontato (vedi Taranto, Turris, Avellino, Modena, Cesena, ecc...)

Riflessioni negative sui DeLa non le vedo!

soldato Jocker

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3936
Iscritto il: ven ott 29, 2004 18:02
Località: Pontedera (PI)
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda soldato Jocker » gio apr 18, 2019 11:57


fastrider ha scritto:Se guadagna qualcosa dalla Salernitana non sono certo soldi.

è una tua certezza. Prendo atto


fastrider ha scritto:La Salernitana fa debiti.

Vedi punto 1

fastrider ha scritto:Se poi ha degli interessi extracalcistici in provincia di Salerno che gli fruttano è un altro discorso di cui personalmente non sono a conoscenza.

Se gli interessi sono calcistici o meno, interessa il giusto. La Salernitana in B economicamente a Lotito conviene eccome. Ai tifosi no.
Nessun paese civile rinnega il proprio passato come ha fatto e fa il popolo meridionale.
(Nicola Zitara)

Contro il politicamente corretto ed eticamente corrotto.
(Diego Fusaro)

Chi sa solo di calcio, non sa niente di calcio
(José Mourinho)

fastrider

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5437
Iscritto il: lun nov 30, 2009 19:56
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda fastrider » gio apr 18, 2019 11:57


zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:Parlate di zoccolo duro in D che quando arriveremo in A triplicherà, ma dite davvero o mi sono perso qualche passaggio satirico che ha cambiato i toni del discorso?
Ma insomma, quando lo capirete che con la FilmAuro alle spalle la A la vediamo con il famigerato binocolo?
Parlate di investimenti dei DL, ma di quali investimenti parlate? La società gli è stata donata dal sindaco, i famigerati 3 mln ( onestamente facendo due conti sul monte ingaggi non risultano, ma potrei sbagliarmi) sono ampiamente rientrati attraverso cessione di diritti televisivi, sponsorizzazioni varie e botteghino.
Parlate di piano industriale ma al momento di reale c'è la volontà del sindaco di risistemare la copertura con pannelli in plexiglas o fotovoltaici, e quest'investimento già di per se chiude le porte ad un' interesse della società a riprogettare in ottica futura l'opera di Piano, per non parlare di settore giovanile, nevralgico per una società moderna, ma di cui già si parla di affidamento in gestione alle note scuole calcio del territorio, un pò come succede aimè a Napoli.
Per non parlare di tutti gli aspetti che ruotano intorno ad una società calcistica, come ad es. i pulmann per le varie squadre, al momento il buon LdL sta intavolando discorsi basati sulla cessione di servizi in cambio di pubblicità per l' azienda fornitrice.
Lo so lo so, molti inizieranno a darmi del disfattista, ma basta andare a ritroso nei miei 16 anni su questo sito, vi accorgerete che non lo sono mai stato, cerco in questo caso di essere il più obbiettivo possibile, e attualmente non riesco a vedere altro che questo, poi onestamente le varie dichiarazioni sulle multiproprietà da parte dei vertici del calcio non danno adito a voli pindarici.
Se poi qualcuno crede davvero che lascino Napoli per Bari, bè questo rientra nella visione megalomane che accompagna dalla nascita noi baresi, racchiusa nella famosa " se parigi..........."


Ma allora se permetti sono stati dei fessi, se è come dici tu.
Come pensano di fare business tenendo un bari perennemente in B?
Forse non sanno che tempo un paio di anni al massimo in cui si vivacchia in B il barese torna a disertare lo stadio, facendo scappare sponsor e televisioni?
Lo sanno che la B crea solo debiti e perdite?
Quindi secondo me le opzioni sono due: o sono stati fessi e avventati a prendersi il bari, o devono avere un piano per tornare in A.
Tu quale sposi delle due?


E Lotito in campania che piani ha? A Salerno non creano debiti e perdite in B?
Da innamorato del Bari mi auguro che le cose cambino e quindi spero di sbagliarmi sui DL, più realisticamente mi auguro che il buon Luigi, come piano, abbia il consolidamento della società e una volta in B trovare un buon acquirente a cui venderla e farci una buona plusvalenza.


Il calcio lo puoi fare in due modi: o cerchi di fare business, quindi guadagnare, o lo fai per avere potere e visibilità, anche a costo di perdere qualche soldino.

Lotito appartiene indubbiamente a quest’ultima categoria, delaurentis (per come almeno ha gestito il Napoli negli anni) mi è sempre sembrato uno che di perdere soldi col calcio non ha nessuna intenzione, ecco perché non ce lo vedo a tenersi il bari in B per anni ad accumulare debiti.
Poi puo essere che abbia cambiato politica nell’ultimo periodo, questo non è dato a sapersi


Quindi alla luce di queste tue ultime affermazioni ribalto la domanda..... come pensa LdL di portare avanti il progetto Bari visto che la B è a perdere?
Io ho espresso il mio parere basandomi sulla realtà attuale, tu cosa mi rispondi senza fare previsioni basate sul niente?
Ripeto, al sottoscritto il buon Luigi sta anche simpatico e vista la fine di società come Taranto, Reggiana, Avellino, Messina e compagnia bella non posso che ringraziarlo per averci riportato tra i professionisti ( grazie ovviamente ai dirigenti del Napoli), ma con ciò non posso avere quel priscio di cui molti parlano pensando alle regole del calcio.


Infatti come ti ho scritto le opzioni sono due: o vogliono andare in A, oppure hanno fatto male i conti e si pentiranno della scelta fatta.
Capisco che sono buoni imprenditori ma hanno avuto pochissimi giorni per decidere, ci può essere che abbiano fatto una scelta avventata.

Il fatto che la B crea debiti non è una supposizione, è una realtà.
Ad oggi su 19 società di B, 18 sono indebitate, l'unica virtuosa è il Cittadella, realtà agli antipodi rispetto a Bari, che non è neanche lontanamente possibile imitare alle nostre latitudini, Delaurentis o non Delaurentis


Continui a non rispondere alla mia domanda, come fanno attualmente ad andare in A, consci del fatto che i vertici della Lega poche settimane fa hanno ribadito che non sono previste nei prossimi anni variazioni riguardo le multiproprietà?


Io mi sono fatto una mia idea:
Forzando il sistema.
Ovvero l'unico modo per far cambiare le regole in Italia.
Mi spiego: ad oggi la normativa non impedisce la promozione in A, ma dice che qualora il Bari venga promosso, Delaurentis dovrebbe vendere una delle due squadre che possiede, altrimenti ENTRAMBE verrebbero escluse dal campionato.
Ovviamente il calcio italiano non può fare a meno di Napoli quindi messa di fronte al fatto compiuto (la promozione del Bari in A) la Figc farebbe una deroga.

Capisco che come soluzione fa cagare però vi invito a riflettere:
1) Delaurentis è uno a cui la serie A attuale non piace, e non perde occasione per fare critiche al sistema, quindi è una mossa che caratterialmente gli si addice
2) se ci pensate è esattamente quello successo questa estate con la B a 19 squadre, in cui la Lega B si è messa contro tutti (Figc, Coni,le altre leghe, associazione calciatori) ha forzato il sistema, e alla fine è riuscita a far cambiare una regola che fino a 2 mesi prima era impensabile cambiare.
Evidentemente in Italia tutto è possibile.

Ora mi dirai che questa è solo una mia idea, però come vedi è una situazione piuttosto verosimile ;)
Sono sempre stato un malinconico con la vocazione di essere una persona allegra.
Un vincente non è altro che un sognatore che non ha mollato

Bari, la più grande città italiana a non essere mai andata in Europa

troppobarese

Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 956
Iscritto il: gio ago 28, 2008 16:35
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda troppobarese » gio apr 18, 2019 12:15


zio lucio ha scritto:Parlate di zoccolo duro in D che quando arriveremo in A triplicherà, ma dite davvero o mi sono perso qualche passaggio satirico che ha cambiato i toni del discorso?
Ma insomma, quando lo capirete che con la FilmAuro alle spalle la A la vediamo con il famigerato binocolo?
Parlate di investimenti dei DL, ma di quali investimenti parlate? La società gli è stata donata dal sindaco, i famigerati 3 mln ( onestamente facendo due conti sul monte ingaggi non risultano, ma potrei sbagliarmi) sono ampiamente rientrati attraverso cessione di diritti televisivi, sponsorizzazioni varie e botteghino.
Parlate di piano industriale ma al momento di reale c'è la volontà del sindaco di risistemare la copertura con pannelli in plexiglas o fotovoltaici, e quest'investimento già di per se chiude le porte ad un' interesse della società a riprogettare in ottica futura l'opera di Piano, per non parlare di settore giovanile, nevralgico per una società moderna, ma di cui già si parla di affidamento in gestione alle note scuole calcio del territorio, un pò come succede aimè a Napoli.
Per non parlare di tutti gli aspetti che ruotano intorno ad una società calcistica, come ad es. i pulmann per le varie squadre, al momento il buon LdL sta intavolando discorsi basati sulla cessione di servizi in cambio di pubblicità per l' azienda fornitrice.
Lo so lo so, molti inizieranno a darmi del disfattista, ma basta andare a ritroso nei miei 16 anni su questo sito, vi accorgerete che non lo sono mai stato, cerco in questo caso di essere il più obbiettivo possibile, e attualmente non riesco a vedere altro che questo, poi onestamente le varie dichiarazioni sulle multiproprietà da parte dei vertici del calcio non danno adito a voli pindarici.
Se poi qualcuno crede davvero che lascino Napoli per Bari, bè questo rientra nella visione megalomane che accompagna dalla nascita noi baresi, racchiusa nella famosa " se parigi..........."



Permettimi di non essere d'accordo su questi punti:
1. Gli investimenti sono stati fatti e se sono già rientrati non mi risulta
2.Del piano industriale non c'entra niente lo stadio con il discorso dei pannelli solari, perchè sistemare la copertura non escludere altri investimenti
3. Gli aspetti che girano intorno alla società con riferimento al pulmann, non capisco il problema sulla cessione dei servizi?
4. Per il momento se i DeLa ci portano subito in serie B è già un buon risultato considerando dove siamo finiti e quanto tempo impiegheranno/se ci arriveranno altre società in B (vedi altre società blasonate Avellino, Taranto, Modena, ecc....)
5. Ovviamente a nessuno interesserà vivacchiare in B, ne a loro e ne a noi. Li dovranno trovare una soluzione e fare delle scelte, ma ad oggi speriamo di arivare quanto prima a quel punto. I DeLA sono sicuramente una garanzia per questo, vedi come hanno programmato in poco tempo una stagione vincente in D.

alieno

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6629
Iscritto il: gio gen 30, 2003 2:03
Record: 7

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda alieno » gio apr 18, 2019 12:20


Immagine
#ssm addicted

napoli m****

colino1961

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6845
Iscritto il: ven apr 23, 2010 16:40
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda colino1961 » gio apr 18, 2019 13:32


fabinf ha scritto:
polpopazzo ha scritto:slsc
ormai è sindrome dello stadio vuoto

smettetela perchè chi vi legge ci marcia...

Immagine


:risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: chi minchia è sto t*****e di giornalaio?

E i cretini che ci credono :evil:

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 10412
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda BariCatanzaro1972 » gio apr 18, 2019 14:23


Aspettare di tornare in B...e se succedesse l'anno prossimo sarebbe un miracolo, o forse qualcuno si è già dimenticato lo scorso luglio? E poi sulla base di quelli che saranno i movimenti sul mercato cominciare, se sarà il caso, ad intavolare questi discorsi no eh?
Pezzenti e pretenziosi! Questo siamo, e sottolineo pezzenti, visto che in piu' riprese con tutto quanto successo negli ultimi 5 anni abbiamo visto chi del luogo si è avvicinato al Bari, gli altri manco l'hanno fatto, pensa un po' te....
Meriteremmo di leggere sul serio che i Dela si sono scassati il c...o di una città che storce il muso di fronte a un campionato stravinto e che con l'iscrizione (direi con la promozione) in C ancora non in mano, sta già pensando al nodo della doppia proprietà in serie A.
Meriteremmo una bella cordata di "imprenditori" locali (addo' stonn!!! nelle masserie?) altro che!
Ma sciatavin!!!

fastrider

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5437
Iscritto il: lun nov 30, 2009 19:56
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda fastrider » gio apr 18, 2019 14:31


BariCatanzaro1972 ha scritto:Aspettare di tornare in B...e se succedesse l'anno prossimo sarebbe un miracolo, o forse qualcuno si è già dimenticato lo scorso luglio? E poi sulla base di quelli che saranno i movimenti sul mercato cominciare, se sarà il caso, ad intavolare questi discorsi no eh?
Pezzenti e pretenziosi! Questo siamo, e sottolineo pezzenti, visto che in piu' riprese con tutto quanto successo negli ultimi 5 anni abbiamo visto chi del luogo si è avvicinato al Bari, gli altri manco l'hanno fatto, pensa un po' te....
Meriteremmo di leggere sul serio che i Dela si sono scassati il c...o di una città che storce il muso di fronte a un campionato stravinto e che con l'iscrizione (direi con la promozione) in C ancora non in mano, sta già pensando al nodo della doppia proprietà in serie A.
Meriteremmo una bella cordata di "imprenditori" locali (addo' stonn!!! nelle masserie?) altro che!
Ma sciatavin!!!


Purtroppo alcuni utenti hanno preso sul ca*** i delaurentis dal primo giorno, basta leggere i loro messaggi. Scrivono ogni morte di Papa e quando lo fanno scrivono sempre le stesse cose contro i delaurentis.
Personalmente non mi piace ragionare per partito preso.
Se e quando ci sarà da contestare sarò il primo.

PS. Al mio messaggio in cui proponevo una soluzione perfettamente verosimile per andare in A ovviamente non ha risposto nessuno, e non è la prima volta...
Sono sempre stato un malinconico con la vocazione di essere una persona allegra.
Un vincente non è altro che un sognatore che non ha mollato

Bari, la più grande città italiana a non essere mai andata in Europa

fattoabari

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2105
Iscritto il: dom apr 27, 2014 14:45
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda fattoabari » gio apr 18, 2019 19:23


fabinf ha scritto:
polpopazzo ha scritto:slsc
ormai è sindrome dello stadio vuoto

smettetela perchè chi vi legge ci marcia...

Immagine


:risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: chi minchia è sto t*****e di giornalaio?

Questa la risposta del nostro Presidente:
https://www.tuttobari.com/in-primo-pian ... mpre-78484

fattoabari

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2105
Iscritto il: dom apr 27, 2014 14:45
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda fattoabari » gio apr 18, 2019 19:31


fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:
fastrider ha scritto:
zio lucio ha scritto:Parlate di zoccolo duro in D che quando arriveremo in A triplicherà, ma dite davvero o mi sono perso qualche passaggio satirico che ha cambiato i toni del discorso?
Ma insomma, quando lo capirete che con la FilmAuro alle spalle la A la vediamo con il famigerato binocolo?
Parlate di investimenti dei DL, ma di quali investimenti parlate? La società gli è stata donata dal sindaco, i famigerati 3 mln ( onestamente facendo due conti sul monte ingaggi non risultano, ma potrei sbagliarmi) sono ampiamente rientrati attraverso cessione di diritti televisivi, sponsorizzazioni varie e botteghino.
Parlate di piano industriale ma al momento di reale c'è la volontà del sindaco di risistemare la copertura con pannelli in plexiglas o fotovoltaici, e quest'investimento già di per se chiude le porte ad un' interesse della società a riprogettare in ottica futura l'opera di Piano, per non parlare di settore giovanile, nevralgico per una società moderna, ma di cui già si parla di affidamento in gestione alle note scuole calcio del territorio, un pò come succede aimè a Napoli.
Per non parlare di tutti gli aspetti che ruotano intorno ad una società calcistica, come ad es. i pulmann per le varie squadre, al momento il buon LdL sta intavolando discorsi basati sulla cessione di servizi in cambio di pubblicità per l' azienda fornitrice.
Lo so lo so, molti inizieranno a darmi del disfattista, ma basta andare a ritroso nei miei 16 anni su questo sito, vi accorgerete che non lo sono mai stato, cerco in questo caso di essere il più obbiettivo possibile, e attualmente non riesco a vedere altro che questo, poi onestamente le varie dichiarazioni sulle multiproprietà da parte dei vertici del calcio non danno adito a voli pindarici.
Se poi qualcuno crede davvero che lascino Napoli per Bari, bè questo rientra nella visione megalomane che accompagna dalla nascita noi baresi, racchiusa nella famosa " se parigi..........."


Ma allora se permetti sono stati dei fessi, se è come dici tu.
Come pensano di fare business tenendo un bari perennemente in B?
Forse non sanno che tempo un paio di anni al massimo in cui si vivacchia in B il barese torna a disertare lo stadio, facendo scappare sponsor e televisioni?
Lo sanno che la B crea solo debiti e perdite?
Quindi secondo me le opzioni sono due: o sono stati fessi e avventati a prendersi il bari, o devono avere un piano per tornare in A.
Tu quale sposi delle due?


E Lotito in campania che piani ha? A Salerno non creano debiti e perdite in B?
Da innamorato del Bari mi auguro che le cose cambino e quindi spero di sbagliarmi sui DL, più realisticamente mi auguro che il buon Luigi, come piano, abbia il consolidamento della società e una volta in B trovare un buon acquirente a cui venderla e farci una buona plusvalenza.


Il calcio lo puoi fare in due modi: o cerchi di fare business, quindi guadagnare, o lo fai per avere potere e visibilità, anche a costo di perdere qualche soldino.

Lotito appartiene indubbiamente a quest’ultima categoria, delaurentis (per come almeno ha gestito il Napoli negli anni) mi è sempre sembrato uno che di perdere soldi col calcio non ha nessuna intenzione, ecco perché non ce lo vedo a tenersi il bari in B per anni ad accumulare debiti.
Poi puo essere che abbia cambiato politica nell’ultimo periodo, questo non è dato a sapersi


Quindi alla luce di queste tue ultime affermazioni ribalto la domanda..... come pensa LdL di portare avanti il progetto Bari visto che la B è a perdere?
Io ho espresso il mio parere basandomi sulla realtà attuale, tu cosa mi rispondi senza fare previsioni basate sul niente?
Ripeto, al sottoscritto il buon Luigi sta anche simpatico e vista la fine di società come Taranto, Reggiana, Avellino, Messina e compagnia bella non posso che ringraziarlo per averci riportato tra i professionisti ( grazie ovviamente ai dirigenti del Napoli), ma con ciò non posso avere quel priscio di cui molti parlano pensando alle regole del calcio.


Infatti come ti ho scritto le opzioni sono due: o vogliono andare in A, oppure hanno fatto male i conti e si pentiranno della scelta fatta.
Capisco che sono buoni imprenditori ma hanno avuto pochissimi giorni per decidere, ci può essere che abbiano fatto una scelta avventata.

Il fatto che la B crea debiti non è una supposizione, è una realtà.
Ad oggi su 19 società di B, 18 sono indebitate, l'unica virtuosa è il Cittadella, realtà agli antipodi rispetto a Bari, che non è neanche lontanamente possibile imitare alle nostre latitudini, Delaurentis o non Delaurentis


Continui a non rispondere alla mia domanda, come fanno attualmente ad andare in A, consci del fatto che i vertici della Lega poche settimane fa hanno ribadito che non sono previste nei prossimi anni variazioni riguardo le multiproprietà?


Io mi sono fatto una mia idea:
Forzando il sistema.
Ovvero l'unico modo per far cambiare le regole in Italia.
Mi spiego: ad oggi la normativa non impedisce la promozione in A, ma dice che qualora il Bari venga promosso, Delaurentis dovrebbe vendere una delle due squadre che possiede, altrimenti ENTRAMBE verrebbero escluse dal campionato.
Ovviamente il calcio italiano non può fare a meno di Napoli quindi messa di fronte al fatto compiuto (la promozione del Bari in A) la Figc farebbe una deroga.

Capisco che come soluzione fa cagare però vi invito a riflettere:
1) Delaurentis è uno a cui la serie A attuale non piace, e non perde occasione per fare critiche al sistema, quindi è una mossa che caratterialmente gli si addice
2) se ci pensate è esattamente quello successo questa estate con la B a 19 squadre, in cui la Lega B si è messa contro tutti (Figc, Coni,le altre leghe, associazione calciatori) ha forzato il sistema, e alla fine è riuscita a far cambiare una regola che fino a 2 mesi prima era impensabile cambiare.
Evidentemente in Italia tutto è possibile.

Ora mi dirai che questa è solo una mia idea, però come vedi è una situazione piuttosto verosimile ;)

Potrebbe essere come dici tu ma come ho detto in altri post, secondo me i DeLA venderanno il Napoli.
Lì non possono fare più di così, vorrebbe dire acquistare ogni anno dei top player per poter fare il salto di qualità e loro non fanno il passo più lungo della gamba ed inoltre vendendolo farebbero un affare perché non vale meno di trecento milioni ( lo hanno acquistato con trenta milioni) dopodiché si concentrerebbero sul Bari per fare poi la stessa cosa.
Perché questa ipotesi, in molti forse troppi fanno finta che non esista?

fastrider

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5437
Iscritto il: lun nov 30, 2009 19:56
Record: 0

Re: Chiacchiere o fatti?

Messaggioda fastrider » gio apr 18, 2019 19:33


Penso che il motivo sia semplicemente perché ad oggi non esiste un acquirente pronto a mettere 300 e passa milioni a terra per il Napoli.
Se dovesse esserci Delaurentis da buon imprenditore venderebbe il Napoli domani mattina stessa
Sono sempre stato un malinconico con la vocazione di essere una persona allegra.
Un vincente non è altro che un sognatore che non ha mollato

Bari, la più grande città italiana a non essere mai andata in Europa

PrecedenteProssimo

Torna a LA BARI


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: lascrocca, TONY85 e 12 ospiti