spacer

Perché passare (o non) a Linux

In questa sezione si può discutere di internet e tecnologia in genere sotto ogni forma: spazio alle discussioni relative a motori di ricerca, cellulari, hardware per pc, ecc ecc.

Moderatori: u'mang, Greem, Rosencratz, Pino, il_colonnello

Donda.22

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 12615
Iscritto il: dom set 07, 2008 17:04
Località: Bari
Record: 0

Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda Donda.22 » mer mag 23, 2012 9:05


Oggi che ho un po di tempo, vi metterò dei VALIDI motivi per passare a Linux, ma anche i motivi per non passarci.

Per prima cosa capiamo cos'è Linux:
Linux è un sistema operativo Open Source (cioè libero) sempre aggiornato e che ti farà risparmiare un po di soldini.
Linux più che altro è una FAMIGLIA di sistemi operativi, diversi tra loro ma che hanno in comune un unico padre: il famoso PINGUINO Linux, la mascotte della famiglia.

Cominciamo con i PRO, i motivi per PASSARE a LINUX.

1. Per prima cosa non si può non dire la cosa forse più importante per molte persone: È GRATIS.
Tutti sappiamo del costo elevatissimo del Sistema operativo Windows, infatti il prezzo del computer è dettato soprattutto dal sistema operativo che è installato nella macchina. Linux invece è un sistema operativo LIBERO e per questo gratuito.

2. LINUX NON HA VIRUS (o quasi). Quante volte hai dovuto formattare, ripristinare a un momento precedente, fare una scansione (lentissima) con l'antivirus? Con Linux non ce n'è bisogno!
Con Linux ti puoi scordare tutti questi fastidi!
La maggior parte dei virus sotto windows sono sotto estensione .exe o .bat . Linux queste estensioni non le considera minimamente, non li riconosce e li fa restare file morti, inutilizzabili.
I file .exe e .bat possono eliminare (anche senza il consenso dell'utente) file importantissimi (file di sistema ecc...). Linux invece ti richiede SEMPRE la password di sistema ogni qual volta vuoi fare qualcosa che incide sul sistema.
Linux non è sicuro al 100% ma di sicuro (nessuno lo è mai, nemmeno un Mac) ma casomai dovesse succedere qualcosa, lo stesso utente con l'aiuto di tutti gli utenti che utilizzano Linux (lo vedremo nei prossimi 2 punti) potrà trovare e risolvere il problema o la falla

3. Puoi vedere e modificare il codice sorgente del sistema operativo.
Essendo un software libero, al contrario di Windows, con Linux potrai vedere e modificare il codice sorgente. Per chi non se ne intende molto, questa possibilità è molto importante. Infatti se un tecnico o anche persone più comuni incontrano un errore oppure vogliono migliorare il sistema, potranno farlo (modificando come detto il codice sorgente) e potranno redistribuirlo attraverso internet, tutto legalmente.
Hai trovato un problema? Non riesci più a installare programmi? Niente paura, non c'è bisogno della formattazione, potrai modificare il codice sorgente attraverso i file di sistema con l'aiuto di utenti esperti che ti aiuteranno, e questo infatti sarà il prossimo punto.

4. PROBLEMI? MIGLIAIA DI UTENTI TI AIUTERANNO. È successo pure a me. Il mio sistema non riusciva più ad installare tutto, mi dava un fastidioso problema ed ero bloccato. Ma per fortuna che ci sono loro, migliaia di utenti sempre pronti ad aiutare chi era in difficoltà. Attraverso passaggi facili da attuare ti aiuteranno a riempire la falla del sistema senza dover fare cose difficilissime.

5. I PROGRAMMI WINDOWS POSSONO GIRARE ANCHE SU LINUX. Questo è un passaggio molto importante. Molti utenti passati da Windows a Linux si trovano in difficoltà perché come detto precedentemente i file .exe non girano su Linux. In aiuto però viene WINE (traduzione Vino) che è un programma specifico per far girare su Linux in vari file .exe (esempio setup.exe).
Non tutti i programmi sono pienamente "compatibili", altri per nulla proprio, ma Wine fa il suo lavoro, e anche egregiamente.

6. Hai un vecchio computer? Con Linux potrà rivivere. Ogni volta che esce una nuova versione di Windows richiede sempre Hardware potente, sempre più potente. Per chi invece non vuole spendere soldi per comprare un nuovo computer, Linux è adatto a lui. Infatti fra le tante versioni (Ubuntu, Kubuntu, Debian ecc...) ci sono anche versione mirate per girare in computer anche vecchissimi per fare le cose fondamentali (andare su internet, fare calcoli, usare blocco note ecc..)

7. Personalizza totalmente l'aspetto del tuo sistema operativo. Ti sei affezionato allo stile di Windows XP (raro)? Vorresti un Linux tipo Mac? Vuoi un design innovativo, bello e accattivante? Bhe, Linux è aperto a tutte queste richieste. Infatti nei vari siti di temi per Linux potrai trovare migliaia e migliaia di temi, creati da programmatori e semplici utenti, facilissimi da installare e sempre "curati".

8. Effetti accattivanti. Hai mai pensato come sarebbe bello scrivere con il fuoco sul desktop? Di avere finestre che appena le muovi molleggiano simpaticamente? Bhe, tutto è possibile. Grazie ad un programma miratissimo potrai avere un sacco di effetti accattivanti per le finestre (tipo: chiudi la finestra e mentre si chiude esce una fiammata di fuoco, oppure esplode con l'effetto di una bomba) e molte altre cose (documentati su Youtube)

9. Hai tanti programmi aperti? Puoi utilizzare 4 desktop! È un passaggio molto difficile da spiegare.
In pratica potrai utilizzare 4 desktop. Esempio, hai i desktop 1,2,3,4. Nel desktop 1 stai navigando su Solobari.it solo momentaneamente perché devi fare una ricerca e devi aprire molte pagine su internet, blocco note ecc... Finisce il tempo a disposizione per cazzeggiare, però sai che dopo avrai altro tempo. Allora invece di chiudere tutti i programmi che avevi aperto ,passi al desktop 2 dove potrai aprire tutto quello che vuoi, senza che le finestre del desktop 1 si chiudano. Poi anche per questa possibilità ci sono dei bei effetti grafici (un cubo ecc...).
Comodo no?

Poi ci sono anche altri vantaggi tipo: il sistema non rallenta quasi mai, programmi nativi Microsoft (MSN ecc...) non sono supportati, ma ci sono vari prigrammi più che buoni (aMSN, emmessenne ecc.), non c'è bisogno quasi mai di riavviare e per ultimo tutto questo è LEGALE. Quando scarichi la Iso da masterizzare è sempre tutto legale, non sfoci mai nella pirateria.


Ora tocca ai CONTRO, ai motivi per NON passare a LINUX:

1. Usi il computer solo per giocare. Se usi il computer solo per giocare, Linux non fa per te.
Ci sono programmi che cercano di far girare giochi per Windows su Linux ma non raggiungono mai un risultato enorme (anche se Track Mania gira benissimo). Finché i programmatori non decideranno di fare i giochi anche per Linux dovremo sempre ricorrere a questi programmi.

2. Hardware non sempre supportati. Quando esce un nuovo hardware, Linux non lo supporta fin da subito.



METODI PER INSTALLARE LINUX:
- Usare Linux come programma di Windows
- Usare Linux da macchina virtuale
- Usare Linux dal CD di installazione senza installarlo (non potrai fare modifiche, è solo per prova)
- Usare Linux installandolo dal CD
- Usare Linux e Windows in DUAL BOOT


Quale versione di Linux scaricare?
DI sicuro la più famosa è Ubuntu, poi viene Debian eccetera, ma facendo una veloce ricerca su Internet potrai scoprire quale versione è adatta a te e al tuo computer.



Se avete qualche domanda, se magari ho scordato qualcosa da mettere nei Pro e nei Contro non esitate a scrivere :wink:

Per alcuni punti mi sono ispirato a questo sito che di sicuro sarà più esauriente di me:
http://www.istitutomajorana.it/passare- ... ndex5.html
A me il Bari piace raccontarlo così: 90 anni di Unione Sportiva

â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“ Ari, Ari, S'AGAPO! â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“

Alex_decuba

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 11527
Iscritto il: mar dic 07, 2004 17:53
Località: Bari
Record: 6

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda Alex_decuba » ven giu 08, 2012 11:20


Tutto vero però c' è da smanettare parecchio....

Quando installai Ubuntu, non mi riconosceva scheda wireless, scheda audio, webcam ecc ecc...
pian piano sto risolvendo tutti i problemi...però che faticaccia
La SALSA nel sangue.....e il BARI nel cuore

IlCanalone

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 12819
Iscritto il: gio nov 13, 2008 14:48
Località: Quartiere San Girolamo BARI
Record: 2

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda IlCanalone » ven giu 08, 2012 12:34


Ho installato Ubuntu (10.10) da poco sul portatile soprattutto per programmare in C e devo dire che mi sono trovato bene risolti i problemi di riconoscimento hardware ho iniziato a smanettare e a capire un pò di cose molte bello soprattutto decisamente più veloce, per il portatile è ottimo
PRESIDENTE DELLA CANTINA SOCIALE DI SOLOBARI

http://www.solobari.it/forum/viewtopic.php?f=6&t=142058

"Le tette sono senza ombra di dubbio la prova che in realtà l'uomo, riesce a concentrarsi su più cose contemporaneamente"

Donda.22

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 12615
Iscritto il: dom set 07, 2008 17:04
Località: Bari
Record: 0

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda Donda.22 » ven giu 08, 2012 14:34


io ho re-installato Ubuntu 11.04 sul mio Pc :D
Una cosa consigliata. Nel caso vi chiede di fare il passaggio ad una nuova versione (ad esempio da Ubuntu 11.04 a Ubuntu 11.10) non lo fate, vi ritroverete solo con pacchetti danneggiati e tanto lavoro da fare.
Se volete passare ad una versione successiva, scaricatela dal sito ufficiale e masterizzatela, l'avanzamento procura soltanto problemi
A me il Bari piace raccontarlo così: 90 anni di Unione Sportiva

â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“ Ari, Ari, S'AGAPO! â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“

giovane

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 10288
Iscritto il: ven ott 31, 2008 12:14
Località: Bannati Liberi!
Record: 0

R: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda giovane » sab giu 09, 2012 2:40


da utenti che utilizzano Ubuntu, pare che la versione più stabile sia la 10.04
Piero... sarai sempre qui tra noi

Donda.22

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 12615
Iscritto il: dom set 07, 2008 17:04
Località: Bari
Record: 0

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda Donda.22 » sab giu 09, 2012 8:25


Io con la 11.04 mi trovo decisamente bene
A me il Bari piace raccontarlo così: 90 anni di Unione Sportiva

â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“ Ari, Ari, S'AGAPO! â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“â–“

IlCanalone

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 12819
Iscritto il: gio nov 13, 2008 14:48
Località: Quartiere San Girolamo BARI
Record: 2

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda IlCanalone » sab giu 09, 2012 14:46


Il mio amico ha la 10.4 è si trova bene io con la 10.10 non ho ancora avuto problemi per il momento, e cmq la 10.4 sarà supportata ancora per poco
PRESIDENTE DELLA CANTINA SOCIALE DI SOLOBARI

http://www.solobari.it/forum/viewtopic.php?f=6&t=142058

"Le tette sono senza ombra di dubbio la prova che in realtà l'uomo, riesce a concentrarsi su più cose contemporaneamente"

*Stella del Sud*

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5001
Iscritto il: mar gen 19, 2010 21:35
Località: Curva Sud
Record: 1

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda *Stella del Sud* » mer set 05, 2012 18:45


Riporto su questo topic perchè ho cominciato ad usare Ubuntu e sto avendo grossi problemi per caricare musica sul mio Ipod nano.
Ho provato ad usare Atunes ma fa finta di sincronizzare e alla fine comunque la musica non viene caricata.
Qualcuno ha avuto gli stessi problemi? Se si come avete risolto?
c'è una terra di mezzo tra il torto e la ragione, la maggior parte del mondo la puoi trovare là

ANONIMO ANDRIESE

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3370
Iscritto il: mer lug 16, 2003 1:15
Località: ANDRIA PROVINCIA DI BARI E BBASTA
Record: 0

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda ANONIMO ANDRIESE » dom set 16, 2012 20:16


da oggi Ubuntu 12.04.....microsoft pè mokk i streng fort!!!!
Linux Ubuntu è Stratosferico..... :respect: :respect: :krnut: :yeah:
ORGOGLIOSO DI ESSERE ANDRIESE
07/03/2014 MATTARESE S'NA SCEUT!!!

saverio67

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 17806
Iscritto il: ven giu 27, 2003 14:22
Località: Rione S. Cataldo
Record: 0

Re: R: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda saverio67 » dom set 16, 2012 23:45


Il papa' di ubu... non è Linux. Si tratta solo della millesima versione di unix... passerà anche questa... io al fatto che qualcuno faccia del lavoro gratis non ci credo... se volete usare linux per scopi professionali vi tocca assicurarevi la manutenzione nel tempo... d quella si paga... solo che si chiama supporto e non licenza...

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2
4/2/2015. Ciao Pierigno.


Questo è un blocco di testo che può essere aggiunto in fondo ai tuoi messaggi. Il limite caratteri è di 450.

Esperto_Calcio

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1316
Iscritto il: mar set 14, 2010 3:35
Località: Murat
Record: 0

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda Esperto_Calcio » gio dic 20, 2012 5:50


Aspetto "negativo" di Linux: poco usato negli uffici.

Poi, se si programma in C# o VB, e si usano prodotti Microsoft (come SQL Sever e Visual Studio), bisogna optare per Windows.

ykfdf

 
Messaggi: 2
Iscritto il: mer gen 23, 2013 11:19
Record: 0

Re: Perché passare (o non) a Linux

Messaggioda ykfdf » mer gen 23, 2013 12:06


Tutto vero però c' è da smanettare parecchio

_________________
WoW gold|Diablo 3 Gold|Runescape Gold|Diablo 3 Gold kaufen


Torna a INTERNET & TECNOLOGIA


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite