spacer
     

Navy Seals Bari

In questa sezione si può parlare delle varie realtà calcistiche, specialmente della nostra regione, e di altri sport a livello locale o nazionale, oppure internazionale.

Moderatori: sirius, Pino

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » mar mag 19, 2015 6:08


I Patriots ottengono una vittoria importante
In una calda ed assolata domenica, il Puglia Team, composto da Patriots Bari, Salento Dragons e Spartans Taranto ha effettuato una manovra a tenaglia accerchiando i Bucks Brindisi da tre direzioni. Dato il successo del giorno prima dei Mad Bulls Barletta sui Goblins Lanciano, entrambe le squadre erano qualificate per i playoff. Entrambe le compagini volevano comunque ottenere la vittoria: i Bucks per salutare il proprio pubblico con un successo; i Patriots per ottenere il primato nel girone.


Leggi tutto
Cronaca della partita
I Quarto

Dopo le belle parole della presidentessa dei Bucks, si aprono le ostilitĂ  in campo con i Patriots che ricevono il kickoff. Losacco e Marella non si capiscono e combinano un mezzo pasticcio, costringendo l'attacco dei Patriots a partire dalle proprie 5 yard. Una flag contro la difesa rende la situazione un po' migliore per Vitale, il quale lancia profondo su Fumarola, che riceve e si invola a segnare il TD che sblocca il risultato per l'iniziale 7-0.

I Bucks ritornano palla sulle proprie 30. Dopo una buona corsa dei padroni di casa, la difesa approfitta di un fumble del RB e ricopre la palla con Di Gennaro, facendo ripartire l'attacco in ottima posizione. Dopo una corsa inconcludente di Marella, uno scramble di Vitale chiude il down, avanzando fino alle 20 avversarie. La difesa brindisina è particolarmente attenta sulle corse e costringe Marella per due volte a perdere yard. Sul terzo tentativo, un passaggio di Vitale per Cacucci porta gli ospiti nella red zone, ma non è abbastanza da chiudere il down. Il coaching staff opta per giocarsi il quarto down, ma il lancio di Vitale è incompleto, pertanto i Bucks non pagano dazio.

Dopo una penalitĂ  per false start, con due corse i padroni di casa giocano un terzo ed inches. Corrono, ma la difesa fa buona guardia. I Bucks si giocano il quarto ed inches, con una playaction che vale la chiusura del down e l'avanzamento fino alla metĂ  campo. Nell'azione successiva si distingue Patella, abilissimo a perfezionare la ricezione sulle 20 yard nonostante l'intervento in disturbo di Fumarola. Il quarto si chiude con il sack di Tarantini che comporta una notevole perdita di yard.

II Quarto

Sul terzo e 15, Bottalico, in campo con la maglia dell'assente Ruccia, bracca il QB, che viene sanzionato con l'intentional grounding, allontanando ulteriormente i padroni di casa.

Il successivo drive dei Patriots vede Carlà correre efficacemente, ma raggiunta la metà campo avversaria, la difesa dei Bucks costringe i Patriots ad una perdita di terreno ed ad affidarsi al gioco aereo. In questo frangente Vitale trova Carlà che però pesta la linea laterale, rendendo il passaggio incompleto e decretando la fine del drive. Il Punt sbilenco esce sulle 30 quando mancano poco meno di 5' alla fine del tempo.

Perri in evidenza, dapprima per un placcaggio dietro la liea di scrimmage, poi per un intercetto mancato di poco. I Bucks vanno al punt. Marella sembra aver cambiato marcia, ma il tempo finisce prima che il drive possa fruttare punti. Si va al riposo sul 7-0 per gli ospiti.

III Quarto

I Bucks ritornano palla sulle proprie 40. Su un terzo ed 8 Luzzi placca appena in tempo per evitare la chiusura del down dopo la buona ricezione di Patella. I Bucks provano a chiudere il quarto down, ma Perri sacka il QB, comportando un tornover on downs.

La difesa dei Bucks non è inferiore a a quella barese e consegue due perdite di yard. Sul terzo down, braccato, Vitale lancia un incompleto. I padroni di casa chiedono un intentional grounding che tuttavia la crew non concede, forse il QB era riuscito ad uscire dai tackle.

Il punt viene riportato sulle 40 dei Patriots, ma i Bucks non riescono a chiudere il down. Il loro punt è però ben piazzato e fa entrare l'attacco dei Patriots in campo sulle proprie 10. Due corse vengono fermate efficacemente dai padroni di casa, poi Vitale viene intercettato. Bucks in campo sulle 40 ospiti. Di Gennaro ferma una corsa esterna, poi è Fiusco a fermare la successiva corsa centrale. Sul terzo down Fumarola vince questa volta il duello con Patella deflettando il preciso lancio del QB avversario. Di Gennaro, sul quarto down, placca ben dietro la linea di scrimmage.

I Patriots partono dalla metĂ  campo. CarlĂ  entusiasma il pubblico con una corsa che sfrutta i blocchi di Cacucci e Cipolla. Nell'occasione alla difesa viene addebitato un fallo dalla crew. Lo snap successivo vede ripetersi una corsa di CarlĂ  ed una flag contro i padroni di casa, che portano i Patriots sulle 15 yard dei Bucks. Vitale affida palla a Marella che segna allo scadere della frazione di gioco per il 14-0 per i Patriots.

IV Quarto

I Bucks riportano palla sulle proprie 40. Nella successiva azione un fumble viene ricoperto dalla difesa, ed un giocatore dei Bucks riceve un colpo nella caduta successiva all'impatto, e dopo essere stato soccorso dai medici, è costretto a lasciare il campo tra gli applausi del pubblico, dei compagni, degli avversari.

L'azione successiva vede l'infortunio per Pappalardo. Dopo una corsa per 5 yard di Marella, CarlĂ  corre in endzone, ma il TD viene annullato per una formazione illegale dell'attacco. I Patriots vengono poi ricacciati indietro dalla difesa e costretti al punt.

Il ritornatore segnala il fair catch, ma commette muffle e la palla viene recuperata dai Patriots sulle 12 dei Bucks. Un fumble viene ricoperto da Carlà, che limita i danni ad una moderata perdita di yard. Poi è Marella andare a segno per la seconda volta, portando il risultato sul 21-0 per i Patriots. Nel finale si segnalano due buone corse per Carlà e Perrone.

La regular season si conclude con le coppie Patriots - Mad Bulls e Bucks - Goblins a pari merito (coi Patriots e Bucks in vantaggio per la differenza punti negli scontri diretti) e le pugliesi che accedono ai playoff. Netto il miglioramento mostrato dai Bucks nell'arco del girone, centrando l'accesso ai playoff alla prima stagione ai danni dei Goblins che hanno pagato una sfortunata serie di infortuni ai danni di un roster limitato.

Per Carlo Cacucci, offensive coordinator: "E' stata una partita difficile, anche se cominciata bene con il big play TD pass di Vitale per Fumarola con cui abbiamo fatto tutto il campo. I Bucks ci hanno tenuto testa fino al terzo quarto, quando con degli aggiustamenti decisivi abbiamo portato a casa gli altri due TD. Adesso abbiamo tre settimane di lavoro in attesa di sapere chi sarĂ  il nostro avversario, ma questa squadra sa tirarsi fuori dalle difficoltĂ . In bocca al lupo a tutti per i playoff."

Per Gabriele Di Gennaro, defensive coordinator: "Partita molto tesa, così come da previsione. La nostra difesa è riuscita a recuperare palla molto spesso in posizioni molto favorevoli per il nostro attacco che non ha deluso le aspettative. Prova ne è il TD Pass di Vitale per l'attento e sempre pronto Fumarola. Probabilmente questo ha dato una carica in più alla difesa della squadra avversaria che ha prontamente preso le misure del nostrao attacco ed è riuscita a metterlo spesso e volentieri in difficoltà con placcaggi dietro la linea. Note di merito per tutta la nostra difesa che non si è lasciata intimorire da nessun gioco avversario ed ha risposto con tutta la grinta dimostrata sin dalla prima partita di campionato. Adesso è tempo di playoff e lavoreremo ancora di più per affinare le intese che partita dopo partita stanno venendo fuori dalla fusione di tre team (Patriots Bari, Salento Dragons e Spartans Taranto). Sicuramente non staremo a guardare e faremo di tutto per farci trovare ponti, qualunque sia il nostro prossimo avversario. Auguro una pronta guarigione al RB dei Bucks, Fabio Renna."

Per Michele Fumarola, offensive coordinator: "Siamo alla fine del girone, primi ma con mille punti di domanda. Il clima estivo ha condizionato tutte e due le squadre... la difesa ha retto fino alla fine mentre l'attacco ha finalizzato molto poco. Come ho detto a tutti, ora vince e passa chi ha fame e chi si allena di piĂą."
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » sab mag 23, 2015 21:10


Immagine
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » dom mag 31, 2015 6:09


SarĂ  Barletta la nostra sfidante dopo la vittoria contro Brindisi, Domenica 7 ore 17:00 campo San Paolo, non mancate abbiamo bisogno del vostro sostegno.

Immagine
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » mer giu 03, 2015 13:39


Immagine
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

Aldolig.

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 11311
Iscritto il: ven dic 23, 2011 8:37
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda Aldolig. » sab giu 06, 2015 18:06


Adesso viene il bello...Forza Patriots!
14 Febbraio 1971

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » dom giu 07, 2015 6:34


GAMEDAY GO PATRIOTS GO GO GO
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » dom giu 07, 2015 19:27


Siamo tra le 8 piĂą forti in Italia prossima settimana di va a Catanzaro



Immagine
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » dom giu 07, 2015 19:31


Immagine
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

Aldolig.

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 11311
Iscritto il: ven dic 23, 2011 8:37
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda Aldolig. » dom giu 07, 2015 20:54


Caspita che bella vittoria!
14 Febbraio 1971

Luka

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 28700
Iscritto il: ven set 05, 2008 17:37
LocalitĂ : Bari
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda Luka » dom giu 07, 2015 21:23


di misura! :risata: avanti patriots!

whensundaycomes

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 36825
Iscritto il: mar ott 02, 2007 16:36
LocalitĂ : Kathmandu
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda whensundaycomes » lun giu 08, 2015 16:15


Grandiiii!!!
Ciao Gianni, la tua trasferta continua nei nostri cuori!

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » mar giu 09, 2015 13:20


Il sogno rossonero si ferma allo stadio comunale "Sante Diomede" di Bari: ieri pomeriggio i Mad Bulls Barletta hanno dovuto arrendersi ai Patriots Bari/Team Puglia, autentica bestia nera dei Tori Matti del presidente Manuel Marzocca da tre anni a questa parte, fermandosi al palo nei Quarti di Finale della South Conference della III Divisione del Campionato Italiano di Football Americano a 9. 30-0 il finale fatto registrare dalle quattro frazioni di gioco: ad aprire le danze il Touchdown di Cipolla, seguito da Vitale per il 14-0 al termine del primo tempo. A completare le marcature il TD (con extra-point) di Carlà e i punti messi a segno da Marella. I Patriots confermano così la tradizione stagionale tra le due squadre, con il fattore campo sempre decisivo: nel girone di qualificazione i Mad Bulls avevano vinto la gara d'andata della regular season sul sintetico barlettano del Manzi-Chiapulin, mentre i baresi si erano aggiudicati tra le mura amiche il match di ritorno.

Tori Matti che migliorano così il risultato dello scorso anno, in cui l'avventura si era fermata ai Sedicesimi contro Catanzaro, ma devono di fatto cancellare i sogni di arrivare il più in alto possibile. Non lesina giudizi positivi il coach barlettano Ugo Calò: «Abbiamo avviato la partita con il piede giusto con il primo drive offensivo. Ma non abbiamo segnato nonostante fossimo in Red zone. Dopo la squadra si è disunita ed ha subito il gioco dei Patriots. Abbiamo avuto ancora due possibilità per rientrare in partita ma non siamo stati capaci di concretizzare. Il risultato ci penalizza ma i Patriots hanno sicuramente giocato meglio di noi. Sono comunque soddisfatto di quanto la squadra ha fatto quest'anno ed i miei giocatori meritano tutti un grazie ed un applauso». Complimenti agli avversari arrivano dal coach dei Patriots Carlo Cacucci, che a fine gara ammette come i suoi abbiano finalmente «espresso il potenziale in attacco e fatto il nostro dovere in difesa, recuperando più volte il pallone. Siamo tra le 8 migliori squadre del campionato ed era per noi l'obiettivo minimo». Chiosa affidata al presidente barlettano Marzocca: «Mandiamo comunque in archivio una stagione estremamente positiva, con la chicca del successo sui Brindisi Bucks che ha consentito per la prima volta nella storia di entrare tra le migliori sedici d'Italia. Senza dimenticare, ovviamente, il lavoro svolto con i più giovani, che tornerà utile nei prossimi anni». Per i Mad Bulls Barletta restano la soddisfazione di una regular season condita da sei vittorie su otto partite ufficiali e la consapevolezza di aver compiuto un altro passo importante nel percorso di crescita di una società giovane per storia e tradizione.
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » mar giu 09, 2015 13:51


I Patriots si qualificano per le semifinali
Protagoniste del girone durante la regular season ed arrivate a pari punti, coi Patriots che guadagnavano la vetta grazie alla differenza punti negli scontri diretti, Patriots Bari e Mad Bulls Barletta si sono affrontate nella cornice del campo comunale Sante Diomede al San Paolo per stabilire la supremazia sul campo al di là dei tie breakers e conquistare il passaggio al turno successivo dei play off. Le partite di regular season si erano rivelate tirate e concluse con la vittoria della squadra di casa, l'incontro delle due squadre ai playoff invece, pur conservando l'esito a favore dei padroni di casa, è stata in equilibrio solo nel primo quarto, coi Patriots che hanno preso il volo dalla seconda frazione di gioco ed i Mad Bulls che non sono riusciti a replicare alle segnature dei nero oro. In questa partita il Puglia Team è finalmente sembrato in grado di esprimere il potenziale che ci si aspetta da una squadra che raccoglie le forze dei movimenti di tre città come Bari, Lecce e Taranto.





Cronaca della partita
I Quarto

Si diceva di un quarto equilibrato, come si vedrà sono gli ospiti ad essere protagonisti della prima frazione di gioco. Dopo il minuto di silenzio osservato in memoria della madre di Loris Pema, ex giocatore dei Patriots, l'incontro inizia coi Patriots che riportano il calcio barlettano sulle proprie 25. Una prima seconda corsa di Marella guadagna discretamente, la seconda corsa vede una buona penetrazione difensiva, Marella ci mette la pezza ed invece di perdere yard, riesce ad ottenere un modesto guadagno. I Patriots provano a chiudere il terzo down affidandosi al gioco aereo, ma il lancio di Vitale per Ceglie è un po' corto e quest'ultimo non riesce a perfezionare la ricezione. Si va al punt, che i Mad Bull riportano sulle proprie 30.

De Vincenzi, Indelicato e Di Gennaro costringono i Mad Bulls a loro volta al 3 & out, ma un fallo sul calciatore in occasione del punt fa proseguire il drive degli ospiti, che allo snap successivo mettono paura ai padroni di casa con una corsa centrale che viene fermata da Fumarola ad 8 yard dalla segnatura. Due flag e due pass incompleti di cui uno deflettato da De Vincenzi e per poco intercettato da Bottalico portano al terzo tentavo, una corsa fermata da Tarantini. Il tentativo di calcio barlettano finisce fuori, ma la crew ravvisa un nuovo fallo sul calciatore che dà agli ospiti un nuovo set di down. Perri e Tarantini per due volte fermano le corse dei Mad Bulls, poi Perri provoca un fumble che viene ricoperto dall'attacco, seppure con perdita di yard. Barletta è costretta a tentare nuovamente il calcio che questa volta viene bloccato.

I Patriots partono dalla metà campo. Corre Marella, per un guadagno limitato. Ancora Marella, questa volta il guadagno è consistente. Palla ancora a Marella sul terzo ed uno, e grazie al blocco di Cipolla, non solo il down viene chiuso, ma viene guadagnata una decina di yard. Il quarto si chiude coi Patriots sulle 30 avversarie.

II Quarto

Vitale in scramble guadagna 9 yard, poi Carlà chiude e porta palla sulle 7. Ancora una corsa ed è secondo ed una. E' Cipolla a segnare su corsa e poi Fumarola centra i pali per il 7-0.

I Mad Bulls ripartono dalle proprie 30. Dopo una flag ed un insidioso lancio profondo troppo lungo, un fumble viene ricoperto da Bottalico per i Patriots, che entrano in campo dalle 30 avversarie. Una flag per facemask pone rimedio ad una corsa con perdita di yard, poi Marella corre per 8 yard, ma il guadagno viene parzialmente vanificato da una flag, questa volta contro l'attacco. Marella comunque chiude il down allo snap successivo, avanzando palla sulle 4. E' Vitale a segnare il raddoppio, con Fumarola che mette a segno l'extra point per il 14-0.

Dopo un buon ritorno dei Mad Bulls, la difesa dei Patriots mette a segno un secondo turnover con Fumarola che intercetta il QB avversario. I Patriots tornano in campo sulle proprie 20. Un fumble viene ricoperto da Vitale, ma con una perdita di yard. Su terzo e 9 Vitale non trova i bersagli, prende tempo, ma scivola, quindi viene sackato con perdita di yard. Si va al quarto down quando scocca il 2" warning. Coach Di Pinto (al ritorno in campo dopo un infortunio patito in un'amichevole di preparazione al campionato) opta per un trick play, un fake punt pass per Losacco che chiude e viene fermato con un notevole gesto atletico a centrocampo quando in molti lo davano sulla via della segnatura. uno snap alto costringe Vitale ad improvvisare, cerca Di Pinto che droppa la palla. Un passaggio per Lovecchio vale il primo down sulle 40 avversarie. Marella e CarlĂ  avanzano palla fino alle red zone avversaria con 20" da giocare. Senza time out a disposizione, i patriots si accingono a provare un'azione di passaggio prima di affidarsi al piede di Fumarola, ma uno snap alto manda all'aria i piani e viene ricoperto dai Mad Bulls che evitano un duro colpo psicologico.

III Quarto

Ci si aspettava una reazione dagli ospiti, pungolati nell'intervallo dal coaching staff e sospinti dagli accadimenti del finale del primo tempo, invece dopo il ritorno del kick off, De Vincenzi ricopre palla e fa entrare l'attacco dei Patriots sulle 13 avversarie. Dopo una combinazione di flag per un totale di 25 yard di penalitĂ , Barletta sembra poter agevolmente evitare di pagare pegno, ma commette a sua volta un'ingenuitĂ  commettendo un fallo e ridando linfa al drive dei Patriots. Dopo questa penalitĂ , uno scramble di Vitale ed un'ottima corsa di CarlĂ , cui si aggiunge una flag per facemask, portano ad un primo e goal sulle 2. Ci prova prima CarlĂ , che fermato, si allunga, ma senza riuscire tuttavia a segnare, poi Vitale con una QB sneak, che i ref decretano non essere andata a buon fine. Con la palla a pochi centimetri dalla linea di meta, la palla viene affidata alle mani di CarlĂ , che questa volta segna. Il successivo calcio di Fumarola centra i pali e porta il risultato sul 21-0, con i Mad Bulls che sembrano accusare il colpo.

La difesa con Luzzi, Bottalico e Bitetto costringe i Mad Bulls al 3 & out, poi sul punt, un pasticcio del long snapper porta ad una safety per il 23-0 che taglia le gambe agli ospiti.

I Patriots ripartono dalle proprie 20. Marella corre prima per 5 yard, poi prende il volo e viene fermato dall'ultimo uomo sulle 40.

IV Quarto

Nell'ultima frazione di gioco il drive perde slancio ed i patriots vanno al punt. Il calcio è alto e corto, ma la palla prende un rimbalzo molto favorevole e viene fermata sulle proprie 10 da Barletta. Perri placca dietro la linea, poi una corsa che non sortisce effetto. Su terzo e lungo Fumarola intercetta per la seconda volta il QB ospite. facendo entrare l'attacco in campo sulle 30 ospiti. Basta uno snap a Marella per segnare un TD che entusiasma compagni e pubblico. Il rosso RB dei Patriots sfrutta bene i blocchi dei compagni, poi resiste abilmente ai tentativi di placcaggio e arranca tignoso come avesse messo le ridotte per le ultime 10 yard anche girandosi per spingersi con maggior vigore oltre la linea di meta. L'affidabile Fumarola va a segno anche questa volta, portando il risultato sul 30-0.

Anche i Mad Bulls sembrano godere dell'effetto esaltante del TD, difatti dopo un gran ritorno sulle 40 avversarie, mettono a segno un big play su corsa, venendo fermati da Luzzi sulle 9 yard. Qui però vengono fermati dalla difesa, che li costringe al quarto tentativo. I Mad Bulls se lo giocano, ma trovano il terzo intercetto della giornata da parte di Fumarola a 3' dalla fine.

Nel finale, spazio a Ceglie come RB, con notevoli risultati.

In virtĂą di questa rotonda vittoria, i Patriots affronteranno in semifinale gli Highlanders Catanzaro in Calabria, in una sfida che ha in palio i biglietti per la finale della South Conference del campionato.

Per Carlo Cacucci, Offensive Coordinator: "Bella partita finalmente abbiamo espresso il potenziale in attacco e fatto il nostro dovere in difesa recuperando piĂą volte il pallone. Siamo tra le 8 migliori squadre del campionato ed era per noi l'obiettivo minimo."

Per Roberto Vitale, Offensive Coordinator: "La squadra si è comportata molto bene in campo dimostrando, nonostante una prima debolezza che ha portato i Mad Bulls in red zone, di essere scesa in campo con la giusta mentalità. Difesa come al solito dominante capace di segnare nuovamente ed attacco in grado di mettere a segno ben 4 TD con 4 diversi giocatori, sintomo di un gruppo funzionale e che ha trovato i giusti meccanismi. Ora andiamo a Catanzaro ad affrontare i primi della classe. Sappiamo già che sarà durissima ma non per questo ci faremo trovare impreparati alla sfida."

Per Michele Fumarola, Defensive Coordinator: "L'esperienza nei play off paga caro. I Mad Bulls hanno sprecato troppo e concesso molto al nostro attacco che finalmente ha macinato gioco. Difesa ordinata con tanti tournover che hanno reso il tutto più facile. Complimenti agli avversari in campo, il football deve crescere al sud e bisogna continuare così. Pensiamo a Catanzaro con la testa bassa e tanta umiltà."
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » ven giu 12, 2015 5:53


Semifinali di Conference. Sfide ad alta quota!
BY CIF9 · 12 GIUGNO 2015

chiefsCi siamo. Al terzo turno di playoff il cerchio continua a restringersi e otto squadre sono in lizza per un posto d’onore, quello nelle Finali di Conference. Da Trento a Catanzaro le migliori formazioni italiane del cif9 sgomitano per ritagliarsi un prestigioso spazio nella TOP FOUR.

Si parte Sabato sera da Sant’agata Bolognese con la sfida tra i Knights ed i Thunders. I nero-argento cominciano a prenderci gusto e sono a caccia della terza impresa consecutiva. Dopo essere riusciti infatti ad espugnare il terreno di gioco sia dei Pirates Savona che dei Gorillas Varese, i ragazzi di Coach Paltrinieri si sono guadagnati con merito il diritto di disputare questo incontro tra le mura amiche. Cliente scomodo i Thunders, reduci dalla splendida e sofferta vittoria in quel di Piacenza al cospetto dei mai domi Wolverines, ma traguardo senz’altro alla portata dei determinati cavalieri persicetani. Già un precedente quest’anno, esattamente il 7 Marzo scorso, occasione in cui i trentini si imposero per 14 a 7 al Lunetta Gamberini di Bologna, punteggio che dimostra quanto equilibrato sia il peso delle due contendenti. Sarà un testa a testa avvincente.

A Marina di Ravenna i Chiefs attendono i Red Jackets. Gli ambiziosi ragazzi di Michele Agnoletti contro i Campioni uscenti. Uno scontro assai atteso questo tra ravennati e sarzanesi, due splendide ed agguerrite formazioni dotate di attacchi stellari, tra le fila dei quali militano individualità certamente capaci di poter dire la loro anche in altri ben più importanti palcoscenici, basti citare l’inarrestabile runningback dei Chiefs Michele Maltoni oppure Davide Toracca e Jacopo Milani, due punte di diamante della Offense rosso-argento. Con due reparti offensivi talmente devastanti c’è da aspettarsi una gara piena di scintille e spettacolo, nella quale chi sarà più abile e concentrato in difesa, riuscendo a stoppare le sortite avversarie, porterà a casa il match e la qualificazione.

A Terni gli Steelers ospiteranno i Veterans. Non c’è un solo faccia a faccia, in queste semifinali di conference, che non possa dirsi affascinante e atteso con impazienza da tifosi ed appassionati. Nella fattispecie, quella che andrà in scena nella roccaforte dei giallo-neri umbri è una delle sfide più interessanti che questa fase del Campionato possa regalarci. Non è un mistero, sin dall’inizio del Torneo ciascuna delle due compagini aveva apertamente lasciato intendere di puntare al Titolo e adesso i ragazzi di Roger Casciani e quelli di Alessio Limongelli si ritrovano gli uni contro gli altri in quella che potrebbe tranquillamente definirsi, senza mancare di rispetto alle altre squadre, una vera e propria Finale anticipata. Peccato che una delle due debba restar fuori dalla Élite delle 4 migliori formazioni della III Divisione, ma è anche questo lo spirito della competizione, dentro o fuori, win or go home. In this game…there’s no room for second place.

Una sola partita in programma domenica pomeriggio, la sfida di Catanzaro tra Highlanders e Patriots. Per la prima volta dal 2012, rivedremo il profondo Sud lottare per il Titolo di Conference Champion. Già, perché è dall’edizione di tre anni fa, quella vinta dai Cardinals Palermo, che una formazione meridionale non arriva ai cosiddetti “piani alti”. Dopo l’exploit dei siciliani di Manfredi Leone, infatti, per due anni gli Eagles Salerno ci sono andati vicini, ma poi il vuoto. Spetta adesso agli All-Blacks calabresi oppure ai nero-oro di Bari riuscire ad invertire il trend di queste ultime stagioni. I ragazzi di Max Marino e Francesco Imbesi sono reduci dalla bella vittoria contro gli Etruschi e vogliono confezionare l’ennesimo regalo per il loro caldissimo pubblico. I pugliesi invece, dopo la maiuscola prestazione che ha consentito loro di sbarazzarsi dei rivali Mad Bulls, hanno l’occasione di riscattare la cocente delusione dello scorso anno (fuori ai quarti di Conference contro i fortissimi Veterans Grosseto) e di tornare a recitare un ruolo da assoluta protagonista.
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

69arsura

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7212
Iscritto il: mar lug 28, 2009 13:38
LocalitĂ : Vicin o Camb
Highscores: 0

Re: Patriots Bari

Messaggioda 69arsura » sab giu 13, 2015 5:45


Immagine
NAVY SEALS BARI http://www.solobari.it/forum/viewtopic. ... 4&t=191161
LA COLPA E' SEMPRE DI CHI NON REGGE
Ogni mattina un cavallo si alza e sa che dovrĂ  nitrite e sbattere gli zoccoli, non importa se nitrisci o sbatti gli zoccoli, na cos ie cert, appena ti alzi la mattina da iess cavadd CIT ME STESSO MEDESIMO

MN LIBBHERE
Il Cagone ha scritto:
Rips ha scritto:
Google Adsense [Bot] ha scritto:potete mettere l'mn.

PrecedenteProssimo

Torna a CALCIO ITALIANO E STRANIERO & ALTRI SPORT

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti