spacer

******Sport vari******

In questa sezione si può parlare delle varie realtà calcistiche, specialmente della nostra regione, e di altri sport a livello locale o nazionale, oppure internazionale.

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, il_colonnello, sirius

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom mar 10, 2019 18:47


Moto2, colpo Baldassarri! Vittoria al fotofinish su Luthi

Qatar terra di conquista per Lorenzo Baldassarri. L’italiano della Kalex del team Pons si impone infatti nel GP della Moto2 del Qatar e inizia nel modo migliore la sua stagione. Lo fa regalando emozioni fino alla linea del traguardo, tagliato in volata con soli 26 millesimi di margine su Thomas Luthi, autore di una grande rimonta. Scattato subito al comando, dopo i brividi di una collisione multipla innescata da Niccolò Bulega, che alla prima staccata sbaglia i tempi della frenata e coinvolge Navarro e Lecuona, Baldassarri dà lo strappo giusto, allunga, viene ripreso, ma mostra tempra e nervi saldi nel resistere agli attacchi dello svizzero, fino a un trionfo da cuore in gola. A completare il podio ecco Schrotter, che conquista il 3° posto per soli 2/1000 su Remy Gardner, buon 4°.

LA GARA — Lo scatto è di Baldassarri, che mette subito in mostra un ritmo di alto livello per poi cercare di gestirlo. Da metà gara il suo margine si assottiglia, mentre rinviene prepotente Luthi, che passa Schrotter e Gardner e si lancia all’inseguimento del leader. Ultimi tre giri palpitanti, con un margine che scende progressivamente: dai 0”876 a -3, ai 0”472 del penultimo giro, fino ai 0”184 con cui l’italiano inizia la tornata finale. Luthi incalza, prova due attacchi, ma Baldassarri regge con maestria: esce in testa dall’ultima curva e lo scatto di reni sul traguardo lo premia.

ALTRA ITALIA — Così gli altri italiani: 8° Luca Marini, 9° Enea Bastianini, autore di una gara di grande progressione, 11° Fabio Di Giannantonio, 13° Andrea Locatelli, mentre sono fuori dai punti Simone Corsi (19°), Stefano Manzi (20°) e Marco Bezzecchi, 26° e ultimo, attardato da una caduta nelle prime battute.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/10-03-2019/qatar-moto2-colpo-baldassarri-battuto-luthi-volata-3202072992256.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom mar 10, 2019 19:58


Qatar MotoGP, Dovizioso fulmina Marquez. Rossi 5°

Andrea Dovizioso su Ducati ha vinto il GP del Qatar, prima gara del Motomondiale 2019, classe MotoGP. Ha preceduto di 23 millesimi le Honda del campione del mondo Marc Marquez e di Cal Crutchlow. Quarta la Suzuki di Rins, quinta la Yamaha di Valentino Rossi. Sesto Danilo Petrucci con la seconda Ducati. Delude invece Maverick Vinales, partito dalla pole position e settimo al traguardo

TOP TEN — Completano la top ten Mir, Nakagami ed Aleix Espargaro. La gara, molto combattuta e incerta fino alla fine, si è decisa negli ultimi due giri, quando Dovizioso e Marquez hanno allungato sul resto del gruppo. A spuntarla è stato il ducatista, al termine di un duello appassionante con il campione del mondo in carica fatto di sorpassi e controsorpassi fino al rettilineo finale.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/10-03-2019/qatar-motogp-dovizioso-fulmina-marquez-rossi-5-3202075265720.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom mar 31, 2019 18:34


Moto3 Argentina, Masia in pole; Arbolino scatta terzo. Moto2: ok Vierge

Pole di Jaume Masia nel GP della Moto3 in Argentina. Lo spagnolo della Ktm Bester Capital Dubai, alla prima pole in carriera, stacca il tempo di 1'48"775 e precede Aron Canet, passato dalla Q1 e 2° a 0"319 con la Ktm del Max Racing Team e il nostro Tony Arbolino (Honda), 3° a 0"347. Nella seconda fila ecco Lorenzo Dalla Porta (Honda Leopard), 4° a 0"353; Niccolò Antonelli, 5° a 0"385 con la Honda della Sic58 Squadra Corse, e Andrea Migno (Ktm Bester Capital Dubai), 6° a 0"451. Terza fila per Romano Fenati, 7° a 0"480; Kaito Toba, 8° a 0"526; Ayumu Sasaki, 9° a 0"534, e Raul Fernandez, 10° a 0"552.

MOTO2 — In Moto2 la pole va allo spagnolo Xavi Vierge (Kalex Vds) che con il tempo di 1'42"726 precede Marcel Schrotter (+0"011) e Sam Lowes (+0"012) che divideranno con lui la prima fila. A seguire: 4° Alex Marquez (+0"047), 5° Tom Luthi (+0"130), 6° Brad Binder (+0"147), 7° Remy Gardner (+0"243), 8° Lorenzo Baldassarri (+0"249), 9° Niccolò Bulega (+0"282) e 10° Simone Corsi a 0"335. Al 12° posto Bastianini, davanti a Luca Marini.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/30-03-2019/moto3-argentina-masia-pole-arbolino-scatta-terzo-moto2-330334288559.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom mar 31, 2019 18:35


MotoGP Argentina, Marquez non sbaglia: pole. Dovizioso scatta 3°, Rossi 4°

Marquez non fallisce. Nella qualifica del GP di Argentina sulla pista di Termas di Rio Hondo lo spagnolo della Honda conquista la pole. Con il tempo di 1'38"304 Marc precede la Yamaha di Viñales (+0"154) e la Ducati di Dovizioso, 3° a 0"164 con un'ottima prestazione. Molto bene anche Valentino Rossi che con il 4° tempo a 0"241 apre la seconda fila: al suo fianco Miller (Ducati Pramac), 5° a 0"244 e un ottimo Franco Morbidelli (Yamaha Petronas), 6° a 0"582. Chiudono i dieci: 7° Fabio Quartararo (+0.593), 8° Cal Crutchlow (+0.651), 9° Nakagami (+0.734) e 10° Danilo Petrucci (+0.789).

IN Q1 — Avevano passato il taglio della Q1 Takaaki Nakagami (Honda Lcr) in 1'39"064 e Pol Espargaro (Ktm) a 0"153. Fuori Aleix Espargaro (Aprilia) staccato di 0"224 e 13° in griglia, mentre Alex Rins (Suzuki) partirà 16°, Bagnaia (Ducati Pramac) 17° e Andrea Iannone clamorosamente ultimo con l'Aprilia dopo un avvio di week end che pareva promettente.

LE LIBERE4 — Nelle Libere4, non funzionali alla griglia, ma cruciali per l'assetto gara, ancora miglior tempo per Marquez. Lo spagnolo gira in 1'39"341 nonostante un intoppo legato al salto della catena della sua Honda e precede Crutchlow (+0"188), Dovizioso (+0"515), Nakagami (+0"518) e Rossi (+0"575), con Petrucci 6° e l'Aprilia di Aleix Espargaro al 7° posto.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/30-03-2019/motogp-argentina-marquez-non-sbaglia-pole-dovi-scatta-3-rossi-4-330334391442.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom mar 31, 2019 18:35


MotoGP Argentina, Marquez non sbaglia: pole. Dovizioso scatta 3°, Rossi 4°

Marquez non fallisce. Nella qualifica del GP di Argentina sulla pista di Termas di Rio Hondo lo spagnolo della Honda conquista la pole. Con il tempo di 1'38"304 Marc precede la Yamaha di Viñales (+0"154) e la Ducati di Dovizioso, 3° a 0"164 con un'ottima prestazione. Molto bene anche Valentino Rossi che con il 4° tempo a 0"241 apre la seconda fila: al suo fianco Miller (Ducati Pramac), 5° a 0"244 e un ottimo Franco Morbidelli (Yamaha Petronas), 6° a 0"582. Chiudono i dieci: 7° Fabio Quartararo (+0.593), 8° Cal Crutchlow (+0.651), 9° Nakagami (+0.734) e 10° Danilo Petrucci (+0.789).

IN Q1 — Avevano passato il taglio della Q1 Takaaki Nakagami (Honda Lcr) in 1'39"064 e Pol Espargaro (Ktm) a 0"153. Fuori Aleix Espargaro (Aprilia) staccato di 0"224 e 13° in griglia, mentre Alex Rins (Suzuki) partirà 16°, Bagnaia (Ducati Pramac) 17° e Andrea Iannone clamorosamente ultimo con l'Aprilia dopo un avvio di week end che pareva promettente.

LE LIBERE4 — Nelle Libere4, non funzionali alla griglia, ma cruciali per l'assetto gara, ancora miglior tempo per Marquez. Lo spagnolo gira in 1'39"341 nonostante un intoppo legato al salto della catena della sua Honda e precede Crutchlow (+0"188), Dovizioso (+0"515), Nakagami (+0"518) e Rossi (+0"575), con Petrucci 6° e l'Aprilia di Aleix Espargaro al 7° posto.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/30-03-2019/motogp-argentina-marquez-non-sbaglia-pole-dovi-scatta-3-rossi-4-330334391442.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom mar 31, 2019 18:35


Moto3 Argentina: trionfa Masia; 3° Arbolino al primo podio

Dopo la pole, anche la vittoria: Jaume Masia si prende tutto in Moto3. In Argentina lo spagnolo della Ktm del team Bester Capital Dubai conquista il primo successo in carriera, imponendosi in volata davanti al sudafricano Binder e Tony Arbolino, ottimo 3° e al suo primo podio. Gara molto serrata, come sempre in Moto3, con i primi nove racchiusi in meno di 8 decimi al traguardo. "Sono molto felice, non so cos'altro dire - le prima parole di Arbolino -, è un grande risultato, siamo contenti: mi sentivo a posto sulla moto ed è bella la sensazione del podio".

DALLA PORTA MARCA TOBA — Alle spalle del podio, buon 4° Niccolò Antonelli con la Honda della Sic58 Squadra Corse a precedere Sasaki (5°), l'argentino Rodrigo (6°) e Lorenzo Dalla Porta che si era portato al comando nel corso dell'ultimo giro prima di un'entrata decisa, ma non scorretta, di Binder che lo ha costretto ad andare largo e perdere l'abbrivio per giocarsi la vittoria. Per l'italiano della Leopard sono comunque punti preziosi che lo portano al secondo posto nel mondiale, a 2 lunghezze dal leader Toba, 10° al traguardo alle spalle di Foggia (8°) e Ramirez (9°).

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/31-03-2019/moto3-argentina-trionfa-masia-3-arbolino-primo-podio-330361103198.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom mar 31, 2019 20:08


Moto2 Argentina, colpo Baldassarri, che allungo nel mondiale

Baldassarri concede il bis in Moto2. Il pilota italiano della Kalex del team Pons HP40 vince anche in Argentina, fa scopa con il successo del GP iniziale in Qatar e prende il largo nel mondiale. Successo di polso e strategia quello di Baldassarri, che ha atteso nelle prime fasi per poi risalire la corrente nel finale e avere gomme e prestazioni migliori per sferrare l'attacco quando serviva. Sul podio Baldax, al 4° successo in carriera, precede Remy Gardner, a lungo protagonista al vertice, e Alex Marquez, con Lecuona 4°, Schrotter 5° e arretrato nel finale, Binder 6° e Luca Marini 7° dopo un duello fatale nell'ultimo giro. Ritirato Bulega, caduti Martin e Aegerter, alla fine.

LA GARA — Il primo colpo di scena ancor prima dello spegnimento dei semafori, con il poleman Vierge che si pianta con la moto spenta: delusione per lo spagnolo che torna mestamente a piedi ai box. In partenza Gardner, Schrotter e Alex Marquez fanno un po' di selezione con Baldassarri in agguato e l'australiano che fa l'andatura. Cadono Luthi, per una pizzicata alla gomma posteriore di Brad Binder, e Lowes, mentre in testa la lotta si scalda con un duplice botta-risposta fra Gardner e Marquez e Binder che ringhia alle spalle di Baldassarri. Baldax a 8 giri dalla fine è terzo e inizia la sua risalita: un giro dopo è 2° alle spalle di Gardner e poi sferra l'attacco decisivo per chiudere con margine, 1"2 di vantaggio. "È andata molto bene - le prime parole di Baldassarri - , ho iniziato bene, però perdevo nel T1 ed ero anche al limite con l'anteriore. Sono però riuscito a gestire bene le gomme per essere veloce nel finale e ce l'ho fatta: questo risultato è molto importante per il team e per me personalmente. Ringrazio tutti, squadra e academy, sono davvero felice".

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-2/31-03-2019/moto2-colpo-baldassarri-che-allungo-mondiale-330361233074.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » lun apr 01, 2019 19:13


MotoGP Argentina Marquez balla il tango; Rossi gran 2°, Dovizioso 3°

Solo la targa. A Termas de Rio Hondo Marquez fa vedere solo quella agli avversari, trionfando in modo perentorio davanti a Rossi e Dovizioso, a lungo autori di un gran duello, risolto solo a poche curve dalla fine a favore del pesarese. Diversamente dall’anno scorso, quando Marc ne combinò di tutte i colori, stavolta lo spagnolo concretizza la superiorità palesata in tutto il week end imponendosi con una facilità quasi irrisoria sui rivali. Se in questo modo si possono chiamare quelli che sono stati in pista insieme a lui. Su pista asciutta e senza nuvoloni incombenti, Marc vola infatti incontrastato, chiude con 9"8 di vantaggio, ma rallentando alla fine, mentre lo show è alle sue spalle. Protagonisti gli italiani con Rossi, Dovizioso, Petrucci e Morbidelli in evidenza in fasi alterne.

VALE E L'ALLIEVO — Valentino Rossi, esattamente 23 anni dopo il suo debutto nel motomondiale (31 marzo 1996, 6° nel GP della 125 della Malesia a Shah Alam), lotta nelle prime posizioni, sgomita addirittura con il suo 'allievo' Morbidelli - bravo, caparbio e per nulla intimorito nei duelli -, ci prova, sbaglia, rimonta e lucida l'argenteria dei giorni di gala, mentre il suo compagno Viñales, molto in palla in qualifica e nel warm up, sbaglia ancora una volta il via - non basta evidente mente copiare il sistema di Vale - e deve fare l'ennesima gara di rincorsa fino alla caduta nel finale, tamponato da Morbidelli.

DOVI CEDE — Vale se la gioca a lungo con Dovizioso, superiore di motore rispetto alla Yamaha e autore della solita gara intelligente e di sostanza: la sua prestazione è solida, ma nel finale deve inchinarsi alle linee di Valentino e al suo colpo di genio - sorpasso chirurgico - a poche curve dal traguardo. Il distacco incassato pesa, ma considerando, che la Desmosedici è sempre stata allergica all'aria termale dell'Argentina a Borgo Panigale possono nutrire qualche speranza. Ai piedi del podio Miller, 4°, che chiude davanti a Rins e Petrucci, mentre Morbidelli rovina una bella prestazione con un errore di misura su Vinales nel finale.

LA GARA — Al via scelte di gomme piuttosto univoche, con hard anteriore e soft al posteriore per quasi tutti, con Viñales con doppia soft, e Rossi con hard-media. Si spengono i semafori e Marquez si lancia con la fionda, mentre Viñales pare trattenuto da elastici, con Dovizioso e Rossi che si lanciano all'inseguimento dello spagnolo. Due sorpassi e Vale è 2° ma sul dritto Dovi e Miller ripassano e il loro duello agevola la fuga di Marquez: 1"5 di vantaggio al primo giro, che diventano 3"1 al quarto e 4"5 al settimo, 6"9 al decimo. Mentre Crutchlow fa un ride through per partenza anticipata, Rossi fa e disfa - qualche errore in staccata - e si muove a fisarmonica fra il 2° e il 4° posto. Petrucci e Morbidelli regalano palpitazioni e duelli, con Rins in risalita e Dovi che si rimette davanti a Valentino. Fino all'ultimo giro, quando prevale il guizzo del 40enne terribile. Marquez chiude sorseggiando un mate: è una prestazione da fare paura.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/31-03-2019/motogp-argentina-marquez-balla-tango-rossi-gran-2-dovizioso-3-330361233242.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

calamaro

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 61910
Iscritto il: dom ago 12, 2007 12:50
Località: MEDIOLANUM URBE. Memento Audere Semper. ika
Record: 0

Re: ******Sport vari******

Messaggioda calamaro » dom apr 07, 2019 17:23


Bettiol ha vinto il giro delle Fiandre
PIERO PRESENTE

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » lun apr 15, 2019 13:21


Moto3 Austin, che pole per Antonelli e il team Sic58. Moto2, Baldassarri 15°

Nel travagliato sabato di Austin, flagellato da pioggia, rinvii e cancellazioni di programma per nubifragio e fulmini, emerge Niccolò Antonelli, che centra la pole della Moto3 in condizioni non facili e regala un sorriso speciale a Paolo Simoncelli. Nicco, infatti, dà al team Sic58 Squadra Corse la prima pole stagionale che a caldo fa commuovere il papà del compianto Sic. Antonelli, su un asfalto infido, precede Raul Fernandez (Angel Nieto Team), 2° a 0"501 e Gabriel Rodrigo (Team Gresini), terzo a 0"783. "Sono molto contento di questa pole - le prima parole di Antonelli -, non l'avrei mai detto che ci sarei riuscito proprio sul bagnato dove ero un po' bloccato, ma quest'anno siamo veloci ed è venuta fuori davvero una bella qualifica: di questo ringrazio il team".

NEI DIECI — In seconda fila ecco 4° Masia (+0"798), 5° Darryn Binder (+0"875), promossi entrambi dalla Q1, e 6° Canet, finito a terra nelle fasi calde della Q2. Completano i dieci: 7° Suzuki (Squadra Corse Sic58) a 1"290, 8° McPhee (+1"355), 9° Lopez (+1"686) e 10° Ramirez (+1"867), anche lui passato dalla Q1 insieme a Fernandez. Subito fuori dai dieci ci sono quattro italiani, nell'ordine: 11° Dalla Porta, 12° Fenati, 13° Migno e 14° Foggia.

LA MOTO2 — In Moto2 la pole va a Marcel Schrotter che con il tempo di 2'10"875 precede Alex Marquez, 2° a 0"058, e Sam Lowes, 3° a 0"248. A seguire: 4° Luthi, 5° Brad Binder, 6° Navarro e 7° il sorprendente Pasini (+0"653), rientrante con il team di Pons al posto di Fernandez e primo degli italiani. 8° Martin, 9° Corsi e 10° Luca Marini e solo 15° il leader del mondiale Baldassari.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/13-04-2019/moto3-austin-che-pole-antonelli-prima-team-sic58-330734529548.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » lun apr 15, 2019 13:21


MotoGP Austin, Marquez fa la pole, ma Rossi è gran 2°. Dovizioso 13°

Dopo le nuvole, ecco il sole che illumina la pista di Austin e fa brillare la stella di Marc Marquez, autore della pole nel complesso e articolato sabato del GP texano. Lo spagnolo della Honda, indiscusso padrone del COTA, Circuit Of The Americas, firma la settima pole su altrettante sessioni di qualifiche su questa pista (anche se l'hanno scorso partì 4° per una penalizzazione dopo averla conquistata) e precede uno splendido Valentino Rossi, 2° 0"273, e Cal Crutchlow, 3° a 0"360. In seconda fila ecco Miller, 4° a 0"629, Pol Espargaro, 5° a 0"685 e Viñales, 6° a 0"702, mentre chiudono i dieci: 7° Rins, 8° Petrucci, 9° Quartararo e 10° Morbidelli.

NEI DIECI — Marc impressiona, nel suo primo tentativo segna subito il tempo buono di 2'03"787, tira addirittura una staccata modello gara al compagno Lorenzo, che stava tirando a sua volta e che è rallentato dal cedimento della catena della sua Honda: il maiorchino è poi costretto ad abbandonare la sua moto al muretto dei box, percorrere di corsa la pit lane, prendere la seconda RC213V, ma fermarsi all'11° tempo davanti a Bagnaia, pure scivolato. Marc controlla la sessione, non riesce a migliorare il suo tempo, ma lo show lo fa Rossi che plana con la sua Yamaha al 2° posto a un distacco molto incoraggiante per la gara: per lui è la partenza numero 146 in prima fila. Notevole.

LA Q1 — Promossi dal taglio di una Q1 pregiata, per i nomi coinvolti, ed entusiasmante, per la posta in palio, Jorge Lorenzo (2'05"855) e Danilo Petrucci, staccato di 0"036 dal maiorchino. Fuori, battuto per 16/1000 dal compagno di squadra, Dovizioso e Mir, che scatteranno, rispettivamente, 13° e 14°, davanti a Nakagami (15°), Aleix Espargaro (16°) e Iannone (17°).

LIBERE4 — Nelle Libere4, ininfluenti per la griglia, ma di estrema valenza in chiave gara, Marquez aveva segnato il miglior tempo in una sessione iniziata con le rain e conclusa con le slick. Su asfalto asciutto con qualche ampia, e pericolosa, chiazza di bagnato lo spagnolo ha girato in 2'05"478 rifilando a tutti distacchi abissali: 1"9 a Crutchlow, 2"551 a Rossi, 2"962 a Morbidelli e 3"114 a Rins.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/13-04-2019/motogp-austin-marquez-fa-pole-ma-vale-gran-2-dovizioso-13-330736534634.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » lun apr 15, 2019 13:22


Moto3 Austin, urlo Canet: fa festa la squadra di Biaggi. 3° Migno

Aron Canet vince il GP delle illusioni e regala a Max Biaggi il primo successo iridato come team manager. Il primo a illudersi di poter scappare è stato Niccolò Antonelli, partito bene dalla pole: sembrava averne per andarsene, ha finito quinto. Poi è stato il suo compagno di squadra, Tatsuki Suzuki, a sognare il primo successo per lui e per il team Sic58 di Paolo Simoncelli, ma al 13. giro, quando aveva 0”8 di vantaggio è caduto, finendo il lacrime la sua fuga. Quindi ci ha sperato Andrea Migno, autore di una grande rimonta, al comando per qualche giro, poi terzo al traguardo: un podio comunque importante e significativo. Alla fine, Canet ha vinto meritatamente, perché ha miscelato al meglio tattica e velocità, con un ottimo ultimo giro da applausi. Adesso è in testa al mondiale a pari merito con Jaume Masia, secondo al traguardo, che non ha risparmiato le carenate al compagno di squadra Migno.

ITALIANI — Altri quattro italiani a punti: Celestino Vietti 9° (non aveva mai corso su questa pista); Dennis Foggia 10° e Lorenzo Dalla Porta 14° (deludente la sua prestazione). A terra, Romano Fenati: stava rimontando bene dalle retrovie, ma ha perso il controllo della sua Honda ed è scivolato al decimo giro.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/14-04-2019/moto3-austin-urlo-canet-fa-festa-squadra-biaggi-3-migno-330759372660.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » lun apr 15, 2019 13:22


Moto2 Austin, trionfo di Luthi; Pasini è straordinario 4°

Lo svizzero Thomas Luthi interrompe il dominio italiano conquistando di forza un GP dominato dall’ottavo giro, quando ha deciso di passare di forza un Alex Marquez particolarmente aggressivo e di imporre il suo ritmo. Ma l’eroe della giornata è Mattia Pasini, 33 anni: fino al GP d’Argentina faceva la voce tecnica della Moto3 e della Moto2 per Sky, perché senza moto. L’infortunio di Augusto Fernandez in Argentina gli ha aperto le porte del team Sito Pons: Pasini non saliva in moto da Valencia 2018 e, nel frattempo, è cambiata anche la moto, dal quattro cilindri Honda al tre Triumph. Nonostante questo, nonostante una sportellista subita a inizio gara da Lowes, Mattia ha conquistato un quarto posto da lacrime agli occhi: senza i problemi iniziali, sarebbe anche salito sul podio.

PODIO — Non ce l’ha fatta, ma la sua impresa rimane tale: un pilota così merita una moto per tutto l’anno, non solo come sostituto di un infortunato. Con Luthi sono saliti sul podio Schrotter e Navarro, che porta quindi al terzo posto la SpeedUP di Luca Boscoscuro. Sesto Marini, un po’ affaticato per la spalla operata a dicembre, ottavo Corsi (bravo), nono Bastianini, decimo Locatelli, a terra, purtroppo, il vincitore delle prime due gare Lorenzo Baldassarri. Primi due punti per la MV Agusta.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-2/14-04-2019/moto2-austin-trionfo-luthi-pasini-straordinario-4-330759372924.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » lun apr 15, 2019 13:23


MotoGP Austin, la spunta Rins, Rossi si inchina: è 2°. Dovizioso 4°

Violazione di domicilio e appropriazione indebita. Scherzando ecco i capi di accusa che si potrebbero addebitare ad Alex Rins, che per la prima volta riesce a espugnare il ranch di Marquez in Texas, dove Marc dal 2013 in poi aveva sempre e solo vinto, per togliersi lo sfizio di conquistare il suo primo GP, piegando in duello Rossi e riportando al trionfo la Suzuki. Tutto succede al 9° giro, quando Marquez con padronanza totale della corsa - aveva 3"8 di vantaggio - commette un grave errore di leggerezza, cadendo fra i sobbalzi della curva 12 e scivolando di nuovo nel tentativo di rialzare la moto. K.o. per lo spagnolo e in testa ci va Rossi, che aveva già rintuzzato un attacco di Crutchlow, a terra al 6° giro. Negli scarichi di Vale resta Rins, che lo bracca come un'ombra: a 4 giri dalla fine il primo attacco, che sarà anche l'ultimo. A Rossi, infatti la replica non riesce e per lo spagnolo è gloria vera. Vale deve accontentarsi di un 2° posto agrodolce, che sa più di occasione mancata pensando a Marquez a terra e Dovizioso ben alle spalle, che di bel piazzamento guadagnato con caparbietà a 40 anni suonati: la vittoria era lì, possibile, e ormai gli manca da Assen 2017. L'arrivo premia anche Jack Miller a chiudere il podio, 3°, con la Ducati Pramac dopo una gara gagliarda.

LA GARA DI ROSSI — Rossi parte bene, prova a infastidire Marquez, ma per non più di qualche curva, suda con Crutchlow, finché l’inglese non fa harakiri e poi raccoglie il regalo di Marc. A quel punto c'è la pratica Rins da sbrigare, ma lo spagnolo della Suzuki è tutt'altro che remissivo: lo tallona, lo passa con personalità e resiste. Modo migliore per centrare il suo primo successo in carriera non poteva esserci: al box sorride anche Brivio, vecchio amico di Vale, che vede così tornare al successo la sua Suzuki dopo Silverstone 2016 con Viñales.

DOVIZIOSO — Dovizioso risale al 4° posto dall’infelice posizione di partenza, 13° tempo, che ne ha zavorrato le speranze di una lotta al vertice. Il piazzamento gli vale però la leadership del mondiale con 3 punti su Rossi, 5 su Rins e 9 su Marquez in una classifica equilibratissima, con quattro piloti di quattro case diverse ai primi quattro posti: posizione importante e psicologicamente utile per lanciare con maggiori speranze un attacco dalle prossime e più favorevoli gare europee. Ottimo 5° posto per Franco Morbidelli, in crescita, davanti a Petrucci (6°); Quartararo (7°); Pol Espargaro, 8° con una Ktm in ascesa; Bagnaia, 9° e in progresso con la Ducati Pramac, e Nakagami a chiudere i dieci. Out Lorenzo, per noie alla sua Honda

LA GARA — La scelta delle mescole vede tutta la prima fila, Marquez-Rossi-Crutchlow con doppia media, opzione scelta pure da Dovizioso, mentre Viñales punta sulla soft davanti e la media dietro e il duo Miller-Petrucci su soft-soft. Al via, il primo a passare in testa al tornantino-imbuto del gomito iniziale è Marquez, immediatamente tallonato da Rossi. Due giri e Marc ha già 1" di vantaggio e il ritmo per fare l'andatura, mentre Viñales e Mir sono penalizzati con un ride through per partenza anticipata, con Maverick che 'raddoppia' la sanzione effettuando per sbaglio anche il long lap penalty. Crutchlow ringhia su Vale, ma al 6° giro esagera e finisce la sua gara nella sabbia della prima curva: altra 'x' nella rubrica dell'inglese alla voce 'occasioni perdute'. Capitolo valido anche per Marc Marquez, che esagera mentre sta dominando e alla curva 12 del 9° giro si butta via fra lo sconforto del suo box. Vale eredita lo scettro, con Rins alle spalle che lo incalza e gli altri più lontani. Lo spagnolo a 4 giri dalla fine passa in testa e si prospetta un duello avvincente: Vale prova la replica, va lungo, ma resta incollato. Fino alle curve finali, che però ritagliano la giornata di gloria dello spagnolo, molto solido, di polso e testa. Peccato per Vale, ma applausi veri per Rins: se li è meritati.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/14-04-2019/motogp-austin-spunta-rins-rossi-si-inchina-2-dovizioso-4-330759732021.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 26629
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » ven mag 03, 2019 16:12


Giochi del Mediterraneo, la Regione Puglia candida Taranto: "Una riscossa per la città"

"Con i Giochi del Mediterraneo vogliamo fare di Taranto, grazie alla sua bellezza straordinaria, una città attrattiva. L'amore per questa città non sta solo nell'essere consapevoli delle ingiustizie subite, ma anche nella forza che dobbiamo avere tutti per reagire, affermare il diritto alla salute, il diritto alla vita, il diritto al lavoro e anche alla felicità". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, oggi nel corso della presentazione della candidatura di Taranto a ospitare la ventesima edizione dei Giochi del Mediterraneo nel 2025, in attuazione del piano strategico regionale 'Taranto Futuro Prossimo'.

Nel capoluogo jonico è stato firmato lo statuto per la costituzione del comitato promotore per la candidatura. Sono intervenuti, tra gli altri, i rappresentanti del Coni e il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci. Per l'allestimento del Villaggio Olimpico, è stato sottolineato, potranno essere utilizzate le numerose strutture ricettive presenti sulla costa tarantina.

"Taranto - ha rilevato Emiliano - è già stata una capitale del Mediterraneo e può esserlo ancora in futuro. Stiamo lavorando sul porto, stiamo spingendo il governo a comprendere le innovazioni tecnologiche che possono essere portate, stiamo soprattutto investendo sulla cultura in generale".

https://bari.repubblica.it/cronaca/2019/05/03/news/giochi_del_mediterraneo_la_regione_puglia_candida_taranto-225401467/?fbclid=IwAR3iVvYfsIQiiDJNH1DiW0u94zU801cDqlo9m-bpNtRA55GF2Ho0cvFUEMg
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati

PrecedenteProssimo

Torna a CALCIO ITALIANO E STRANIERO & ALTRI SPORT


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite