spacer
     

12/12/22 - Botta… boom, poker Bari al Modena

Le ultime news, prese da fonti ufficiali quali siti (non blog) giornali o tv riguardanti il Bari e tutto sul calciomercato: acquisti, cessioni, o semplici interessamenti. Il formato di un nuovo argomento deve essere del tipo GG/MM/AA - TITOLO.

Moderatore: Pino

Phantomas

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8707
Iscritto il: lun feb 16, 2009 15:24
LocalitĂ : Bari eterna malattia
Highscores: 0

12/12/22 - Botta… boom, poker Bari al Modena

Messaggioda Phantomas » lun dic 12, 2022 9:53


Botta… boom, poker Bari al Modena: sorpassato il Genoa
L'argentino sblocca con uno splendido mancino al 6', poi regala al 20' il raddoppio a Folorunsho. Espulso Maiello al 29', autorete di Cittadini al 54' e 4-0 di Di Cesare al 91'. Per gli ospiti accorcia Diaw al 95'

Immagine

BARI - Grazie alla prodezza balistica di Rubén Botta al 6', che regala 14' dopo il raddoppio a Folorunsho, la sfortunata autorete di Cittadini e il piattone destro di Di Cesare in pieno recupero, il Bari batte 4-1 il Modena e supera il Genoa al terzo posto della classifica di Serie B con 29 punti conquistati in 17 partite. Neanche l'ingenua doppia ammonizione rimediata da Maiello tra il 26' e il 29' e i quasi 30 tiri verso la porta pugliese permettono ai ragazzi di Tesser di tornare in partita, fermati da un Caprile insuperabile e dal palo colpito da Magnino a porta sguarnita al 63'. Con questa sconfitta la formazione emiliana - che accorcia al 95' con la punizione di Diaw deviata da Terranova - resta ferma in dodicesima posizione ex aequo con il Benevento a -8 dai rivali odierni.

Bari-Modena 4-1, la cronaca
Mignani, reduce da sette risultati utili consecutivi ed orfano di Gigliotti e Cheddira, quest'ultimo in semifinale ai Mondiali in Qatar con il 'suo' Marocco, si affida a Maita, Maiello e Benedetti sulla linea mediana e Folorunsho e Botta sulla trequarti alle spalle di Antenucci. Tesser, che non perde invece da sei incontri e deve fare a meno di Battistella, Piacentini, Poli e Marsura, schiera Armellino, Gerli e Magnino a centrocampo e opta per il tridente formato da Tremolada, Diaw e Falcinelli. L'equilibrio del match dura appena sei giri di lancetta, spezzato dall'eurogol di Rubén Botta, 'nomen omen' nella fattispecie, autore di una sassata mancina dal limite che s'insacca sotto l'incrocio dei pali. Ma la giornata magica dell'argentino ex Livorno, Inter, Chievo e Sambenedettese non finisce qui: al 20', infatti, disegna una pregevole linea di passaggio che manda in porta Folorunsho, il quale, a tu per tu con Gagno, non sbaglia e sigla il 2-0. A complicare il match dei pugliesi è Maiello, che rimedia due ingenui cartellini gialli in pochi secondi e lascia i suoi in inferiorità numerica al 29': l'assalto emiliano non produce tuttavia gli effetti sperati - miracoloso Caprile su Diaw - e il Bari va al riposo forte del doppio vantaggio. La musica non cambia nella ripresa, con i padroni di casa che attendono compatti, non lesinando improvvise ripartenze, e gli ospiti che spingono, difettando di precisione in avanti, come nel caso di Diaw al 52' e del palo colpito (a porta vuota) da Magnino al 63'. In mezzo, al 54', la sfortunata autorete di Cittadini che vale il 3-0. Quindi, al primo di recupero, il poker di Di Cesare al termine di una sgroppata di 70 metri e, al quinto, il gol della bandiera di Diaw su punizione deviata da Terranova.

https://www.tuttosport.com/news/calcio/ ... o_il_genoa

Torna a NEWS & MERCATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: johnnyUK e 22 ospiti