spacer
     

AAA Lezione di finese AAA

In questa sezione sono presenti tutti i topic storici del forum di Solobari.it. Non è consentita l'apertura di una nuova discussione direttamente qui dentro.

Moderatori: sirius, Pino, divin gallo

barisera

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8893
Iscritto il: lun mar 27, 2006 19:28
Località: Roma (Provincia di Bari) - Presidente dei Baresi a Roma - Orgolioso socio di Bari in Testa
Highscores: 0

Messaggioda barisera » mer mag 02, 2007 19:26


U TRONIST ha scritto:(e fatt la varv se vuoi esser fisso in lista)


HO FATTO LA BARBA E HO ANCHE TAGLIATO I CAPELLI CORTI CORTI!
PIZZETTO E DOPPIO TAGLIO SFUMATO!
HONEST!

Onlybari1410

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3712
Iscritto il: mer giu 14, 2006 12:10
Località: Bari
Highscores: 0

Re: °°° LEZIONE DI FINESE' (new: cap dù uànn)°°°

Messaggioda Onlybari1410 » mer mag 02, 2007 19:35


u cheyenne ha scritto:Lezione di finesè, 1^ Parte

Forse non sono uno dei più grandi opinionisti in materia, comunque essendomi laureato in "Tecniche di finezza" e "Zaguaraggine" anch'io posso dire la mia e darvi qualche lezioncina in merito...
Aspettando i miei predecessori (quali pietro e u_zamp) inizio a discorrere su quella che per noi è un arte che si tramanda di generazione in generazione da padre in figlio.
La zaguaraggine o in termini prettamente tencnici e molto usuali "zampagine" o che dir si voglia rientra nella filosofia di vita di un indivuduo...essa si manifesta in vari modi, c'è chi la manifesta per motivo d'orgoglio e si sente fiero di far parte di quel ramo, c'è chi la manifesta per divertimento, e c'è chi la manifesta perchè non può oviare ad altre situazioni o non può far altrimenti! :lol:
Di solito l'indumento più profiquo e divulgato nella nostra era è la tuta acetata (dal latino acetus tuta :lol: ) che viene tramandata come oggetto da generazoni in generazioni...la moda della tuta acetata fu lanciata negli ormai remoti anni 80/90 grazie ad un noto cantante dalla voce scugnizza che amava esibirsi con un indumento comodo e zampo allo stesso tempo...
la tuta acetata può assumere vari colori a seconda della finezza della persona, c'è chi non la cambia mai dagli anni novanta, c'è chi ha un guardaroba di tute acetate e c'è chi sceglie colori variopinti e piuttosto accesi come il fuxia, verde e giallo evidenziatore o marrone seguito solitamente da uno strappo nei pressi del gluteo (si manifesta solo nei casi estremi e disperati). Di solito la tuta acetata divenuto con il trascorrere degli anni il "simbolo"della civiltà zaguara è accompagnata da due tasche laterali che contengono solitamente in allegato un pacco di marlboro rosse da venti (da contrabbando) ed un accendino bic.
Allegando alla tuta andrebbero solitamente bene gadget sfiziosi come la collana d'oro a stampo m*****o con una croce vistosa (regalata al battesimo dagli zii del CEP) ed una catenina di valore affettivo importante (zigrinata)...
Scendendo ancora di più un bel paio di scarpe ginniche della ulhsport o anche della in blu grigie e bianche (possibilmente).
Secondo la filosofia del zampo ed una ricerca accurata, il zampo con la tuta acetata si presenta con una uno turbo di color pressochè grigiastro con un adesivo vistoso con scritta (Dio c'è o mamma perdonami).
E' importante curare il look estetico, un zampo di 40 anni si presenta con i capelli brezzolati e degli occhiali da sole rigorosamente neri dalla forma esclusivamente tonda.
Ovviamente non può mancare la birra (vistosamente peroni) che è simbolo indistinto della zampagine che allegata ad un tressette ne fa del zampo uno dei mogliori intenditori di vita e di saggezza
Lascio le altre opinioni a pietro e francesco...


:lol: :lol: :lol:
Immagine

Onlybari1410

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3712
Iscritto il: mer giu 14, 2006 12:10
Località: Bari
Highscores: 0

Messaggioda Onlybari1410 » mar lug 17, 2007 14:35


up up up

domenica lungomare di san giorgio, lunga fila di macchine, vicino al mare c'è il classico vecchio ke vende e grida: u alliv u alliv. Una makkina con dentro un uomo ke dice: u me' com so l'alliv?; il vekkio dice: bun bun vuè assaggià?; il zampo annuisce con la testa e dice al vekkio: vin tu do non m' si facenn ascenn da la magh'n; tutto questo fatto con le makkine dietro ke strombazzavano e lui ke se ne fregava.... Mangia l'allievo lo gusta :lol: e subito dopo averlo mangiato risponde alle makkine ke strombazzavano: oh ke n'alliv stev a mangià. Riparte con la makkina la accosta in tripla fila e va a comprare gli allievi dopo aver fatto sgolare i guidatori ke gli stavano dietro :lol: :lol: :lol:
Ultima modifica di Onlybari1410 il mar lug 17, 2007 14:41, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Bareseverace88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8635
Iscritto il: gio giu 29, 2006 15:47
Località: Bari - Carrassi
Highscores: 0

Messaggioda Bareseverace88 » mar lug 17, 2007 14:39


X U.C.N. X ha scritto:up up up

domenica lungomare di san giorgio, lunga fila di macchine, vicino al mare c'è il classico vecchio ke vende e grida: u alliv u alliv. Una makkina con dentro un uomo ke dice: u me' com so l'alliv?; il vekkio dice: bun bun vuè assaggià?; il zampo annuisce con la testa e dice al vekkio: vin tu do non famm scenn dalla makn; tutto questo fatto con le makkine dietro ke strombazzavano e lui ke se ne fregava.... Mangia l'allievo lo gusta :lol: e subito dopo averlo mangiato risponde alle makkine ke strombazzavano: oh ke n'alliv stev a mangià. Riparte con la makkina la accosta in tripla fila e va a comprare gli allievi dopo aver fatto sgolare i guidatori ke gli stavano dietro :lol: :lol: :lol:


credo abbia detto "non m' si facenn ascenn da la magh'n" :wink:

Onlybari1410

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3712
Iscritto il: mer giu 14, 2006 12:10
Località: Bari
Highscores: 0

Messaggioda Onlybari1410 » mar lug 17, 2007 14:41


Bareseverace88 ha scritto:
X U.C.N. X ha scritto:up up up

domenica lungomare di san giorgio, lunga fila di macchine, vicino al mare c'è il classico vecchio ke vende e grida: u alliv u alliv. Una makkina con dentro un uomo ke dice: u me' com so l'alliv?; il vekkio dice: bun bun vuè assaggià?; il zampo annuisce con la testa e dice al vekkio: vin tu do non famm scenn dalla makn; tutto questo fatto con le makkine dietro ke strombazzavano e lui ke se ne fregava.... Mangia l'allievo lo gusta :lol: e subito dopo averlo mangiato risponde alle makkine ke strombazzavano: oh ke n'alliv stev a mangià. Riparte con la makkina la accosta in tripla fila e va a comprare gli allievi dopo aver fatto sgolare i guidatori ke gli stavano dietro :lol: :lol: :lol:


credo abbia detto "non m' si facenn ascenn da la magh'n" :wink:


vabbè si :lol:
Immagine

Colin D'bar

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2461
Iscritto il: mer giu 14, 2006 12:50
Località: Li dove il mare luccica e tira forte il vento...
Highscores: 0

Messaggioda Colin D'bar » mar lug 17, 2007 15:45


IO AGGIUNGEREI ANCHE LE CIABATTE IN LEGNO CONSUMATE AL TALLONE....

Skino

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2695
Iscritto il: gio mag 26, 2005 17:10
Località: Modugno
Highscores: 0

Messaggioda Skino » mer set 19, 2007 20:57


ogni tanto ci vuole...liberate questa gente ve ne prego..

marilu.de letteriis

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 14312
Iscritto il: sab apr 07, 2007 19:13
Località: BARI
Highscores: 0

Messaggioda marilu.de letteriis » mer set 19, 2007 22:50


:risata: :risata: :shock:

u'sioux

Avatar utente
Biancorosso
Biancorosso
 
Messaggi: 316
Iscritto il: dom ago 26, 2007 12:06
Località: Bari indiana scarcioffa metropolitana
Highscores: 0

Messaggioda u'sioux » gio set 20, 2007 10:32


onore a chi ha riportato su questo capolavoro di topic.

Biscardi

 
Highscores: 0

Messaggioda Biscardi » sab ott 13, 2007 12:25


up !!!

Biscardi

 
Highscores: 0

Messaggioda Biscardi » sab ott 13, 2007 12:26


up !!!

labarinelcuore

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6022
Iscritto il: lun nov 06, 2006 14:01
Località: NO ALLA TESSERA !
Highscores: 3

Messaggioda labarinelcuore » mer nov 14, 2007 0:01


Skino ha scritto:ogni tanto ci vuole...liberate questa gente ve ne prego..
FORZA VECCHIA STELLA DEL SUD

rewind

Biancorosso
Biancorosso
 
Messaggi: 487
Iscritto il: mer gen 11, 2006 17:51
Highscores: 0

Messaggioda rewind » mer nov 14, 2007 16:23


up topic stupendo :D

u cheyenne

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 15050
Iscritto il: dom giu 20, 2004 15:22
Località: Casa di Mino Giancaspro
Highscores: 1

Messaggioda u cheyenne » dom apr 13, 2008 17:44


Lezione n° (non mi ricordo) - San Giorgio - Torre a mare, sola andata

Quando iniziano le belle domeniche primaverili cosa c'è di più bello che farsi una camminata a torre a mare?
Il zampo che è fiero tradizionalista non può mai mancare alle passeggiate domenicali di metà maggio per gustarsi due allievi crudi con la peroni 'ngann a mare.

Alle 11 prende la regata dall'assetto ribassato dai bomboloni di metano e passa a prendere il cognato e gli amici del circolo, prima dell'escursione si dirigono a giocare la bolletta alla snai che nel post domenica spesso si rileva fallimentare (L murt d la sampdorj, treseghè non ha tccuat nu pallòn, so prdut pù iun du milan, u x du palerm e l murt du bar!...).

Per gustarsi appieno la natura, scelgono la suggestiva strada del mare passando da San Giorgio. La strada è ovviamente trafficata e il zampo indispettito inizia a sbottare e a suonare in continuazione anche con i semafori rossi.

Tra una gastema e l'altra il zampo nota il paesaggio con il cognato:
I tavoli addobbati con ombrelloni della peroni e ricci in offerta sono le prime tappe della via crucis domenicale, se notate, infatti, a capo della bancarela con i ricci oltre al classico venditore con la ventra della birra, la canottiera e il di sotto della tuta acetata vi è anche il nipote con il codino sottile e le meches che da buon tirocinante serve la gente al 'bancone', "Signora vuoi assaggiare?".

Andando andando, sorpassando la pescheria del nonno c'è ciccill du f'rmagg, il personaggio che si mette seduto a vendere ogni tipo di formaggio riposto nel porta bagagli della sua 127 rossa. Al posto dell'arbre magique la collana di caciocavallo e provolone e dietro al cofano tonnellate di pezze di formaggio di ogni genere e gusto, il tanfo del formaggio crea una voragine di almeno 20 metri dalla vita umana.

L'immancabile figura che si scorge a San Giorgio è quella del personaggio che gira con l'exagon (generalmente verdone o grigio). Entrando nel dettaglio chi gira con l'exagon a San Giorgio non pesa meno di 1 Quintale e ha una ventra della birra da far concorrenza al miglior tracannatore del chiringuito;
Ciabatte di tavola che appena si mette in moto il motore devono strisciare sull'asfalto rovente;
La busta delle cozze con l'acqua che cola attaccata al manubrio;
Tatuaggio del sole sul polpaccio e della tigre sul bicipite lardoso dalla circonferenza di 1 metro;
Immancabili, un paio di mascheroni catalinfrangenti;
Si ferma a dire chiacchiere con il primo che incontra (perchè lui conosce tutti).

Tra le altre bancarelle che si notano sulla strada vi sono:
- Quelle delle fave;
- Quelle delle birre;
- Quelle dei palloni;
- Quelle dei meloni (in estate);

La strada del zampo continua, i discorsi che si fanno nella macchina sono tanti e filosofici: "Mo sfaccim d cul ca ten la signor'", "Chedda bagasc d migghier'm com non m fasc acchià u piatt acc'migghiat a'vavè la ios" e via dicendo.

Il zampo si ferma alle porte di torre a mare perchè dato il tanto traffico pensa saggiamente di fare il prudente poichè sa che deve tornare per il pranzo SACRO della domenica. Consumata la busta di allievi e una cassa di peroni perdendo la percezione del tempo torna a casa alle 16.00 ubriaco a ciuccio con la moglie che lo gastema: "Addò si stat fin a mo? eh? Figghj d'mbrattat! Lurd e mulacchion!"

Tina la vamp

Avatar utente
Galletto
Galletto
 
Messaggi: 149
Iscritto il: dom nov 11, 2007 11:05
Località: CINECITTA'
Highscores: 0

Messaggioda Tina la vamp » dom apr 13, 2008 17:51


:occhioni: è vero...

PrecedenteProssimo

Torna a SOLOBARI STORY

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti