spacer

Esplosione a Modugno

In questa sezione diamo libero spazio alla fantasia ed alle curiosità di tutti i fratelli biancorossi.

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, divin gallo

CIANURO

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 12597
Iscritto il: mar dic 01, 2009 23:45
Località: Slavia-Puglia-Europe
Record: 0

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda CIANURO » ven lug 31, 2015 19:51


Giusta iniziativa.
L'unico consiglio che mi sento di dare – e che regolarmente do – ai giovani è questo: combattete per quello in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Ma solo una potrete vincerne. Quella che s'ingaggia ogni mattina, davanti allo specchio.
Indro Montanelli

Una società più austera può essere una società più giusta, meno diseguale, realmente più libera, più democratica, più umana.
Enrico Berlinguer

CIANURO

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 12597
Iscritto il: mar dic 01, 2009 23:45
Località: Slavia-Puglia-Europe
Record: 0

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda CIANURO » dom ago 02, 2015 18:01


Modugno, Restate con noi: la marcia silenziosa per le 10 vittime e i famigliari

In attesa di capire quando si potranno svolgere i funerali delle dieci vittime dell'esplosione della 'Bruscella Fireworks', fabbrica dei fuochi pirotecnici andata completamente distrutta lo scorso venerdì 24 luglio, l'Amministrazione Comunale di Modugno ha definito l'organizzazione della manifestazione pubblica promossa per una commemorazione civica di coloro che hanno perso la vita nella strage e per esprimere solidarietà alle famiglie delle vittime.


La manifestazione pubblica avrà inizio con un raduno, alle ore 20.30 di domenica 2 agosto, in Piazza E. De Nicola (nei pressi di via Bitritto), dal quale si metterà in movimento un corteo civico che attraverserà le principali vie cittadine e si concluderà nella centrale Piazza Sedile. Tutta la cittadinanza è invitata.

Nei giorni immediatamente successivi al disastro, in una città scossa dal terribile incidente, il Sindaco, Nicola Magrone, aveva proclamato due giorni di lutto cittadino, il primo dei quali già trascorso.

La seconda giornata di lutto cittadino è invece indetta nella data delle esequie, in merito alle quali il Comune di Modugno sta curando i contatti con le famiglie e con le comunità di riferimento coinvolte affinché si possa tenere una cerimonia unitaria utilizzando il sagrato della Chiesa del Purgatorio, sempre in Piazza Sedile.

Il sindaco Magrone: “Abbiamo voluto intitolare Restate con noi la manifestazione di domenica sera perché una marcia silenziosa che si snodi per le vie cittadine e si concluda nel cuore del paese si rivolge simbolicamente alle vittime dell'esplosione dicendo loro vi riportiamo in seno alla città”.
L'unico consiglio che mi sento di dare – e che regolarmente do – ai giovani è questo: combattete per quello in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Ma solo una potrete vincerne. Quella che s'ingaggia ogni mattina, davanti allo specchio.
Indro Montanelli

Una società più austera può essere una società più giusta, meno diseguale, realmente più libera, più democratica, più umana.
Enrico Berlinguer

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » gio ago 06, 2015 17:15


Strage Bruscella, sopralluogo dei periti nell'area della fabbrica

I cancelli della ditta, posta sotto sequestro in seguito all'inchiesta avviata dalla Procura, si sono riaperti questa mattina. Periti nominati dalla Procura, consulenti di parte e pubblici ministeri, insieme a carabinieri, esercito e vigili del fuoco, hanno effettuato un primo sopralluogo nell'area della fabbrica di fuochi pirotecnici Bruscella di Modugno, completamente distrutta dall'esplosione in cui, lo scorso 24 luglio, hanno perso la vita dieci persone, tra cui due dei tre soci dell'azienda.

In mattinata, infatti, la Procura ha conferito l'incarico per gli accertamenti tecnici irripetibili, che dovranno stabilire le cause dell'esplosione e accertare anche l'eventuale violazione di norme relativi alla sicurezza. I risultati dei rilievi, dai quali si attendono informazioni determinanti per le indagini, saranno depositati tra novanta giorni. Starà ai periti dunque ricostruire la dinamica che ha portato all'innesco fatale, in quei giorni di lavoro intenso in cui nella fabbrica si preparavano fuochi per le numerose feste in programma in questo periodo. E tra le ipotesi sul disastro, c'è anche quella secondo cui i fuochi sarebbero già stati assemblati nella ditta, anzichè nel luogo in cui avrebbero dovuto essere accesi.

Nell'inchiesta aperta dalla Procura di Bari c'è un solo indagato, Antonio Bruscella, unico dei tre soci sopravvissuto al disastro, al quale sono contestati i reati di omicidio colposo plurimo e disastro colposo.

http://www.baritoday.it/cronaca/esplosione-bruscella-sopralluogo-periti-accertamenti-tecnici-cause.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Donda.22

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 12552
Iscritto il: dom set 07, 2008 16:04
Località: Bari
Record: 0

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Donda.22 » gio ago 06, 2015 18:41


Girano voci che li fumassero senza problemi e che addirittura a Modugno quasi tutti mi sapessero ... Non lo so, aspetto le perizie

Inviato dal mio Polaris utilizzando Tapatalk
A me il Bari piace raccontarlo così: 90 anni di Unione Sportiva

▓▓▓▓▓▓▓▓ Ari, Ari, S'AGAPO! ▓▓▓▓▓▓▓▓

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » mer ago 19, 2015 17:00


Strage di Modugno, "nuovi frammenti umani": l'ombra dei clandestini nella ditta Bruscella

A un mese dall'esplosione della fabbrica Bruscella di Modugno è l'ora dei funerali, fissati per venerdì 21 agosto, alle 17 nella nuova chiesa dell'Immacolata a Modugno. Ma nel frattempo, continuano gli accertamenti degli investigatori nel sito dell'azienda, quasi del tutto rasa al suolo il 24 luglio scorso.

Nelle scorse settimane la Procura di Bari ha disposto un accertamento tecnico irripetibile all'interno della fabbrica, nelle campagne tra Modugno e Bitritto, che prosegue quasi quotidianamente. E che nei giorni scorsi ha portato al ritrovamento di altre parti di corpi, disperse nella deflagrazione.

Toccherà ora ai medici legali nominati dall'autorità giudiziaria capire se appartengono alle salme delle dieci vittime o se, come si ipotizza, quel giorno nella ditta era all'opera altro personale, convocato eccezionalmente per il super lavoro del periodo. Potrebbe dunque trattarsi di operai, magari stranieri, che non erano nell'elenco ufficiale dei dipendenti.

Venerdì 21 agosto, intanto, saranno celebrati in forma privata i funerali di tre delle dieci vittime: Vincenzo e Michele Bruscella, zio e nipote titolari della ditta, e Vincenzo Armenise, cognato di Michele. La Procura di Bari, che ha in corso un'inchiesta penale per omicidio colposo plurimo e disastro colposo nei confronti di Antonio Bruscella, uno dei tre titolari dell'azienda e unico superstite, ha rilasciato i nulla osta per le esequie unicamente per i tre corpi finora identificati.

In un incontro che si è tenuto nella sala consiliare del Comune di Modugno tra il sindaco Nicola Magrone e i familiari delle vittime, "è emersa l'impossibilità di procedere alla celebrazione di un funerale collettivo - si legge in una nota - nonostante sia forte in tutti la volontà di non separare i destini di uomini legati insieme da una fine tragica". "Le circostanze - ha detto il sindaco - impongono che si proceda a esequie private da celebrare via via che vengono identificate le vittime e che vengono meno le esigenze giudiziarie".

Le indagini, oltre agli aspetti medico legali relativi alle cause dei decessi e alla identificazione delle vittime, puntano ad accertare l'origine dell'esplosione. E per questo, il pm Domenico Minardi ha affidato una consulenza tecnica collegiale nei settori della sicurezza sul lavoro, dell'igiene industriale e della chimica degli esplosivi. L'accertamento è finalizzato ad "acclarare le cause dell'evento e a identificare, in relazione alle lavorazioni in corso, le sorgenti di innesco".

http://bari.repubblica.it/cronaca/2015/08/19/news/strage_modugno-121215786/
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » ven set 04, 2015 20:02


Raccolta fondi per la strage Bruscella, dal Comune di Modugno i primi aiuti alle famiglie

Sono stati raccolti grazie alla solidarietà di cittadini, associazioni e imprese. Ora i fondi confluiti sul conto corrente aperto dal Comune di Modugno all'indomani della strage alla fabbrica 'Bruscella' verranno distribuiti alle famiglie dei dieci lavoratori morti nell'esplosione.

La somma raccolta grazie alla generosità di tanti donatori ammonta a più di quarantamila euro. Per questo l'amministrazione Magrone ha provveduto ad emettere una prima tranche di contributi, attraverso assegni dell'importo di quattromila euro - la stessa somma per tutti - secondo criteri di ripartizione già condivisi con gli stessi familiari in un incontro tenutosi lo scorso 17 agosto.

“Abbiamo voluto gestire, e continueremo a farlo, il risultato di questa ammirevole gara di solidarietà nata nella società all'indomani del disastro cercando sempre il massimo coinvolgimento delle famiglie colpite dalla tragedia - ha spiegato il sindaco Magrone - tenendo conto cioè delle loro volontà e necessità. Con loro abbiamo condiviso il più possibile anche tutte le altre scelte che l'amministrazione poteva mettere in campo in questa triste vicenda. Questa prima tranche viene erogata adesso, prima della chiusura del conto, affinché le famiglie possano tamponare il dramma dell'emergenza. Chi vorrà dare il proprio contributo potrà ancora farlo fino a che il conto non sarà chiuso, dopodiché procederemo con la stessa operazione di oggi a suddividere equamente le somme che via via il fondo continuerà a raccogliere”.

Il conto corrente acceso dal Comune presso la Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Bari, filiale di Modugno, resterà infatti aperto fino alla fine dell’anno alle ulteriori elargizioni che privati cittadini o pubbliche amministrazioni vorranno ancora farvi pervenire utilizzando i seguenti dati: IBAN IT 16K 054244154100000015618, Causale versamento: Raccolta fondi famigliari vittime strage Bruscella.

http://www.baritoday.it/cronaca/raccolta-fondi-strage-bruscella-aiuti-famiglie-vittime.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » mar feb 02, 2016 19:17


Modugno, chiuso il conto corrente di solidarietà per i parenti delle vittime della tragedia Bruscella

Terminato il flusso di donazioni sul conto corrente che il comune di Modugno aveva aperto presso la Tesoreria Comunale dopo il terribile incidente del 24 luglio 2015 nella fabbrica di fuochi pirotecnici 'Bruscella Fireworks', l'amministrazione comunale ha proceduto con l'estinzione dello stesso.

La somma raccolta allo scopo di sostenere economicamente i parenti più stretti delle dieci vittime della tragica esplosione verrà dunque erogata ai soggetti beneficiari.

Part dei contributi economici sono già stati erogati in due tranches: lo scorso 4 settembre sono stati infatti ripartiti in dieci parti uguali, secondo un criterio condiviso con i parenti delle vittime, i primi 40.000 euro (con assegni di 4.000 euro per ciascuno dei dieci nuclei familiari) pervenuti come libere elargizioni di privati cittadini, associazioni e imprese; successivamente, il 30 ottobre, con lo stesso criterio sono stati suddivisi gli ulteriori 30.000 euro (con assegni di 3.000 euro per ciascuno dei dieci nuclei familiari) affluiti sul conto aperto dal Comune.

Da domani, mercoledì 3 febbraio, per ciascuno dei destinatari della gara di solidarietà (individuati nel coniuge o nel parente più stretto della vittima) sarà disponibile la somma ulteriore di 508 euro, quale risultante del saldo finale pari a € 5.085,94.

La dimostrazione di solidarietà, fornita da cittadini modugnesi e non, coordinata dal Comune di Modugno, ha consentito quindi di raccogliere, dal 27 luglio 2015 ad oggi, complessivamente più di 75.000 euro e di distribuire perciò la somma di 7.500 euro a ciascuna delle dieci famiglie colpite dal disastro.

http://www.baritoday.it/cronaca/modugno-comune-conclude-raccolta-fondi-parenti-vittime-tragedia-bruscella.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » dom lug 24, 2016 17:20


Un anno fa la strage della fabbrica 'Bruscella': Modugno ricorda le vittime dell'esplosione

E' passato un anno, ma il ricordo di quel terribile 24 luglio 2015 resta intatto, vivo. Così come la volontà di non dimenticare i dieci uomini che quel giorno persero la vita nell'esplosione della fabbrica di fuochi d'artificio 'Bruscella Fireworks' di Modugno.

Nella tragedia morirono due dei tre soci della ditta, Vincenzo Bruscella e suo nipote Michele, e altri otto uomini: Vincenzo Armenise, Giuseppe Pellegrino, Vincenzo De Chirico, Michele Pellicani, Riccardo Postiglione, gli indiani Banga Harbaajan e Nigah Kumar, l’albanese Merja Samir.

Questa sera, alle 20, presso la chiesa matrice di Modugno, sarà celebrata una Messa in ricordo delle vittime. "E' trascorso un anno da quella strage - scrive sulla sua pagina Facebook il sindaco di Modugno, Nicola Magrone - il ricordo delle vittime, il dolore dei familiari, la commozione e la solidarietà della comunità sono sempre con noi".

Sulla strage della Bruscella è in corso un'inchiesta della magistratura barese, che indaga per disastro colposo e omicidio colposo.

http://www.baritoday.it/cronaca/anniversario-strage-bruscella-modugno-ricordo-vittime.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » sab mar 25, 2017 11:17


Strage Bruscella, i periti della Procura: "Troppa polvere da sparo, esplosione per errore umano"

I tecnici nominati dalla Procura di Bari hanno concluso la perizia per cercare di far luce sulle cause dell'esplosione che il 24 luglio 2015 distrusse la fabbrica di fuochi d'artificio Bruscella di Modugno, nel barese, provocando la morte di 10 persone. Secondo i periti vi sarebbe stata una presenza eccessiva di polvere da sparo, una poca distanza tra i fabbricati contenenti materiali esplodenti e l'utilizzo di attrezzature inadeguate. Le cause principali dello scoppio, secondo i consulenti della Procura, andrebbero ricercate in un possibile errore umano unito alla sottovalutazione dei rischi. Le fiamme sarebbero state innescate dall'uso di forbici in metallo per tagliare una miccia: "La fabbrica Bruscella - si legge nella relazione - è andata completamente distrutta per l'effetto domino che ha interessato tutti i laboratori destinati ai processi di lavorazione, a causa di un errore umano dovuto ad eccessiva confidenza". La relazione è a disposizione delle parti dopo che i pm che hanno coordinato le indagini, Grazia Errede e Domenico Minardi, hanno chiuso le indagini sulla strage. Nel fascicolo dell'inchiesta risulta indagato l’unico titolare dell’azienda sopravvissuto all’esplosione, Antonio Bruscella, accusato di omicidio colposo plurimo e disastro colposo.

http://www.baritoday.it/cronaca/strage-bruscella-perizia-procura-polvere-sparo.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » mar giu 27, 2017 17:47


Dissequestrata la fabbrica di fuochi d'artificio: torna alla famiglia Bruscella

Sono passati quasi due anni da quel terribile 24 luglio 2015, quando la tranquillità delle strade fuori Modugno fu interrotta dall'esplosione della fabbrica di fuochi d'artificio Bruscella, in cui morirono 10 persone. I sigilli posti per l'avvio delle indagini delle Forze dell'ordine sono stati tolti e l'edificio è stato restituito alla famiglia, vista la conclusione degli accertamenti tecnici con bonifica dell'area, senza ritrovare ulteriore materiale inesploso.

Ad essere indagato nel fasciscolo d'inchiesta - coordinato dai pm Grazia Errede e Domenico Minardi - è solo Antonio Bruscella - unico dei tre titolari sopravvissuto, accusato di omicidio colposo plurimo e disastro colposo. Non riuscirono a scampare invece suo fratello Vincenzo e il nipote Michele, oltre al cognato Vincenzo Armenise, al cugino Michele Pellicani, allo studente 20enne di Napoli Riccardo Postiglione, che era lì quel giorno perché stava lavorando ad un sistema elettronico di fuochi musicali, agli amici e collaboratori Giuseppe Pellegrino e Vincenzo Di Chirico e degli operai Banga Harbaajan, Nigah Kumar e Merja Saimir.

http://www.baritoday.it/cronaca/dissequestro-fabbrica-bruscella-fuochi-artificio-incidente-modugno.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » lun lug 24, 2017 18:01


Strage Bruscella a Modugno, chiesto processo per titolare sopravvissuto

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per Antonio Bruscella, unico titolare dell'azienda modugnese sopravvissuto all'esplosione della fabbrica avvenuta il 24 luglio 2015, in cui morirono 10 persone. Bruscella è accusato di omicidio colposo plurimo e disastro colposo. La richiesta della Procura, formulata dai pm inquirenti sulla strage, Grazia Errede e Domenico Minardi, è giunta nelle scorse settimane nella cancelleria centrale dell'ufficio gip del Tribunale di Bari che assegnerà il procedimento a un giudice e fissare la data d'inizio dell'udienza preliminare.
Lo scoppio, per gli investigatori, fu probabilmente causato dalla presenza di troppa polvere da sparo, dalla poca distanza tra i fabbricati contenenti materiali esplodenti e dall'utilizzo di attrezzature inadeguate. Tra le vittime della tragedia il fratello dell'indagato, Vincenzo Bruscella e il nipote Michele (entrambi titolari della fabbrica insieme con Antonio Bruscella), il cognato Vincenzo Armenise, il cugino Michele Pellicani, lo studente 20enne di Napoli Riccardo Postiglione, che era lì quel giorno perché stava lavorando ad un sistema elettronico di fuochi musicali, gli amici e collaboratori Giuseppe Pellegrino e Vincenzo Di Chirico e gli operai Banga Harbaajan, Nigah Kumar e Saimir Merja.

http://www.baritoday.it/cronaca/strage-fuochi-fabbrica-chiesto-processo-titolare-Antonio-Bruscella.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » mer set 20, 2017 16:35


Strage Bruscella a Modugno, le indagini della Procura: "Omissioni sulle norme di sicurezza"

Per i magistrati della Procura di Bari l'esplosione del 24 luglio 2015 nella fabbrica di fuochi d'artificio Bruscella di Modugno, che provocò la morte di 10 persone, fu "un evento distruttivo di proporzioni straordinarie" causato dalla sottovalutazione dei rischi connessi alla lavorazione di giochi pirotecnici. Il prossimo 15 dicembre, davanti al Gup del Tribunale di Bari, Alessandra Susca, comparirà Antonio Bruscella, 59 anni, unico sopravvissuto all'esplosione, accusato di disastro colposo, violazioni di numerose norme relative alla sicurezza sul lavoro, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose. Il gup deciderà se rinviarlo a giudizio, come chiesto dalla Procura che ha condotto le indagini, coordinate dai pm Grazia Errede e Domenico Minardi.

Gli inquirenti contestano all'uomo di non aver adottato le "occorrenti cautele" necessarie per "lavorazioni pericolose", elencando, nelle imputazioni, numerose presunte omissioni in materia di norme sulla sicurezza. Tra queste citano una mancata redazione dei Documenti di Valutazione dei Rischi, l'utilizzo di utensili non adeguati tra cui "ordinarie forbici metalliche per tagliare la miccia', l'uso di indumenti non ignifughi, la mancanza di addestramento dei lavoratori e la possibile presenza di più esplosivo, pari a oltre 3 tonnellate, rispetto alla quantità consentita. Sono 26 le parti offese individuate dalla Procura: si tratta dei familiari dei lavoratori deceduti che potranno costituirsi parte civile. Tra le vittime dell'esplosione anche il fratello dell'imputato, Vincenzo Bruscella e il nipote Michele, entrambi titolari della fabbrica con Antonio, il cognato Vincenzo Armenise, il cugino Michele Pellicani, uno studente 20enne di Napoli, Riccardo Postiglione, in fabbrica quel giorno per lavorare a un sistema elettronico di fuochi musicali, i collaboratori e amici Giuseppe Pellegrino e Vincenzo Di Chirico, gli operai Nigah Kunar, Saimir Merja e Banga Harbaajan.

http://www.baritoday.it/cronaca/strage-fabbrica-fuochi-modugno-chiesto-processo-antonio-bruscella.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » ven dic 15, 2017 20:26


Esplosione della fabbrica Bruscella, parte l'udienza preliminare per l'unico socio sopravvissuto

È partita oggi l'udienza preliminare - celebrata dinanzi al gup del Tribunale di Bari Alessandro Susca - relativa all'esplosione della fabbrica di fuochi d'artificio Bruscella di Modugno, a seguito della quale morirono 10 persone a luglio del 2015. Sul banco degli imputati siede l'unico socio sopravvissuto dell'azienda, il 59enne Antonio Bruscella, accusato di disastro colposo, violazioni di numerose norme relative alla sicurezza sul lavoro, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose.

Nell'ambito del processo si sono costituiti come parti civili una ventina di persone, tra cui figurano mogli, figli e genitori delle vittime dell'esplosione. L'udienza preliminare per il rinvio a giudizio proseguirà il 14 maggio del prossimo anno, così da formalizzare le costituzioni di parte civile e l'eventuale richiesta di riti alternativi da parte di Bruscella. Tra le vittime dell'esplosione figurano il fratello dell'imputato e il nipote, il cognato, il cugino, uno studente che era lì quel giorno perché stava lavorando ad un sistema elettronico di fuochi musicali, due amici e collaboratori e tre operai.

http://www.baritoday.it/cronaca/udienza-preliminare-esplosione-fabbrica-bruscella-antonio.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » lun mag 14, 2018 17:57


Esplosione nella fabbrica di fuochi 'Bruscella': socio sopravvissuto chiede patteggiamento

Ha chiesto il patteggiamento della pena a 4 anni di reclusione Antonio Bruscella, unico socio sopravvissuto all'esplosione della fabbrica di fuochi di artificio di Modugno in cui il 24 luglio 2015 morirono dieci persone. Il 60enne è a processo con le accuse di disastro colposo, violazioni di numerose norme relative alla sicurezza sul lavoro, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose.

Nella tragedia morirono anche il fratello e il nipote dell'imputato, titolari insieme a lui della fabbrica, il cognato, un cugino, uno studente, due collaboratori e quattro operai. Nel processo sono costituite parti civili più di trenta persone, tra mogli, figli e genitori delle vittime. Secondo l'accusa a causare l'esplosione fu una eccessiva quantità di polvere da sparo e l'utilizzo di utensili non idonei a tagliare sostanze esplodenti. Contestate inoltre numerose violazioni alle norme sulla sicurezza, come il mancato utilizzo di indumenti ignifughi.

http://www.baritoday.it/cronaca/processo-strage-bruscella-socio-chiede-pattegguamento.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25673
Iscritto il: gio mag 22, 2014 9:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: Esplosione a Modugno

Messaggioda Miky88 » ven gen 18, 2019 18:22


Esplosione nella fabbrica di fuochi 'Bruscella': socio superstite patteggia, condannato a quattro anni

E' stato condannato a quattro anni di reclusione Antonio Bruscella, il 60enne unico socio superstite dell'esplosione nella fabbrica di fuochi d'artificio di Modugno, che il 24 luglio 2015 costò la vita a dieci persone.

Bruscella, imputato per i reati di disastro colposo, violazioni di numerose norme relative alla sicurezza sul lavoro, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose, ha proposto il patteggiamento, accolto questa mattina dal gup Francesco Mattiace. Nel procedimento erano costituite parti civili più di trenta persone, tra mogli, figli e genitori delle vittime.

Secondo le indagini coordinate dai pm Grazia Errede e Domenico Minardi, a causare l'esplosione furono una eccessiva quantità di polvere da sparo e l’utilizzo di utensili non idonei a tagliare sostanze esplodenti. Accertate anche numerose violazioni alle norme sulla sicurezza, come il mancato utilizzo di indumenti ignifughi.

Tra le vittime dell'esplosione ci furono anche Vincenzo e Michele Bruscella, rispettivamente fratello e nipote di Antonio e con lui titolari della fabbrica. Le altre vittime furono il cognato Vincenzo Armenise, il cugino Michele Pellicani, lo studente 20enne di Napoli Riccardo Postiglione, gli amici e collaboratori Giuseppe Pellegrino e Vincenzo Di Chirico e gli operai Banga Harbaajan, Nigah Kumar e Merja Saimir.

http://www.baritoday.it/cronaca/esplosione-bruscella-modugno-socio-superstite-antonio-condannato.html
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Precedente

Torna a NONSOLOBARI - PAROLE IN LIBERTA'


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Exabot [Bot], Google [Bot] e 4 ospiti